Posts by tag: ausilio

Cronaca 7 Luglio 2021

Nuova carrozzina donata agli anziani della Cra Coccinella di Castello

Un nuova carrozzina, importante ausilio per gli anziani, è stata donata alla Casa residenza anziani Coccinella. A dare la bella notizia, insieme ai due fisioterapisti della Coccinella Veronica Baldazzi e Maurizio Conti, è Samuele Preiata, coordinatore della Cooperativa Elleuno che gestisce la struttura per conto del Comune di Castel San Pietro.

L’assessora alle Politiche sociali Giulia Naldi,  a nome di tutta l’amministrazione comunale,  si unisce al coordinatore Preiata nel rivolgere «ringraziamenti di vero cuore alla famiglia Canella che in memoria del signor Cesarino Canella ha pensato di acquistare un importante ausilio, con il contributo di amici, parenti, conoscenti, vicini di casa». (r.cr.)

Nella foto: Samuele Preiata insieme ai fisioterapisti Veronica Baldazzi e Maurizio Conti

Nuova carrozzina donata agli anziani della Cra Coccinella di Castello
Cronaca 10 Dicembre 2020

Addio a Vincenzo Becca, tra i fondatori di Ausilio

Se ne è andato a 82 anni Vincenzo Becca, storico volontario della cooperazione di consumo targata Coop. Presidente dell’allora «sezione soci» di Imola, è stato consigliere d’amministrazione di Coop Adriatica (una delle tre cooperative che ha dato vita a Coop Alleanza 3.0) ed è stato tra i fondatori di «Ausilio per la spesa» a Imola nel 1994 di cui era ancora volontario attivo.

Ed è proprio a questo progetto di volontariato verso le persone più fragili che ha legato indissolubilmente il proprio impegno. «Il nostro scopo è aiutare le persone che hanno difficoltà ad uscire di casa – raccontava lo stesso Becca in un’intervista del novembre 2003 a sabato sera lo spirito con cui diede vita al gruppo di volontari -. Non ci sostituiamo al servizio pubblico, ma diamo un contributo a titolo gratuito».

«Ho un bel ricordo di Vincenzo – ricorda Roberta Ballotta, consigliera d’amministrazione di Coop Alleanza 3.0 e ideatrice 28 anni fa del progetto Ausilio per la spesa -. Lo conobbi negli anni Novanta a nell’allora sezione soci di Castel San Pietro dove il presidente era grande amico di Vincenzo. In quel periodo stavo cercando di dare gambe a quell’idea di portare a casa delle persone che faticavano ad uscire la spesa, iniziando così a mettere le basi per la nascita di Ausilio. Vincenzo mi stette ad ascoltare, mi manifestò il suo apprezzamento e mi chiese il tempo per confrontarsi con lo Spi Cgil, l’Auser e un’altra associazione imolese. Nel maggio nel 1992 iniziammo la prima sperimentazione nel quartiere Savena di Bologna e a San Lazzaro. Dopo pochi mesi, mi chiamò e mi disse Iniziamo. Ci incontrammo alla Cgil di Imola e parlammo del ruolo dei volontari della cooperativa e di formazione. Nel 1994 si partì. Avevamo preso l’abitudine di vederci periodicamente per confrontarci e scambiarci le buone pratiche. Gli incontri finivano sempre a tavola con assaggio dei suoi vini, Vincenzo l’aveva messa quasi come piacevole regola». (c.f.)

Nella foto: in piedi con la targa Vincenzo Becca, premiato (insieme a Bruna Maurizi) in occasione dei 20 anni di Ausilio a Imola

Addio a Vincenzo Becca, tra i fondatori di Ausilio

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast