Posts by tag: autostrada

Cronaca 19 Agosto 2021

Maxi tamponamento in A14, lunghe code e feriti. Intervenuto anche l’elisoccorso

Maxi tamponamento questa mattina in A14, un chilometro circa dopo il casello di Imola in direzione Bologna.

Secondo le prime ricostruzioni, a provocare l’incidente sarebbe stato un furgone, che poi a catena avrebbe coinvolto altre sei vetture. L’esatta dinamica è però ancora al vaglio degli agenti della polizia locale, così come le condizioni dei feriti, per cui si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso del 118. 

A causa del tamponamento ovviamente il traffico è andato in tilt e si sono registrati fino a 10 km di coda tra Faenza e Castel San Pietro. A mezzogiorno, dopo che la circolazione era ripresa su una sola corsia, il traffico ha ripreso a scorrere regolarmente. Sul posto anche i vigili del fuoco e il personale di autostrade per l’Italia. (r.cr.)

Foto Isolapress

Maxi tamponamento in A14, lunghe code e feriti. Intervenuto anche l’elisoccorso
Cronaca 30 Aprile 2021

A Imola aggiornato e ampliato il progetto della multisala vicino all’A14

Torna a far parlare di sé, ma solo sulla carta, l’ipotesi multisala a ridosso del casello dell’A14 a Imola. Il Consiglio comunale, infatti, nella seduta di giovedì 22 aprile ha approvato l’accordo territoriale per il polo funzionale metropolitano integrato Selice-A14 (favorevoli Pd, Imola Corre, Imola Coraggiosa; contrari Lega, Fdi e M5s; astenuti Li- sta civica Cappello Sindaca).

Un nome altisonante che, sostanzialmente, aggiorna e amplia l’accordo nato nel lontano 2009 con l’ipotesi, mai concretizzatasi, di realizzare «La Fucina», un parco commerciale con un cinema multisala. «È un importante adeguamento della pianificazione esistente che tiene conto delle nuove esigenze con l’introduzione di nuove funzioni – motiva l’assessore all’Urbanistica, Michele Zanelli -. Non abbiamo aspettativa che sorga la multisala (che pur resta come possibilità sulla carta, ndr), al contrario abbiamo introdotto la possibilità di realizzare degli insediamenti di logistica e abbiamo ridotto la superficie di vendita commerciale complessiva. È un tentativo di far ripartire il progetto con obiettivi nuovi e realistici».

A richiedere l’aggiornamento dell’accordo sono stati i proprietari delle aree interessate, ossia Sunny Village Srl (società del gruppo Cesi che, dopo il fallimento di quest’ultima, nel 2018 è stata rilevata dalla bolognese C Holding), il Gruppo Basso Spa di Treviso e Zini Elio Srl. (gi.gi.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 29 aprile.

Nella foto: le quattro aree che rientrano nel nuovo accordo del polo funzionale Selice-A14 (in giallo la logistica)

A Imola aggiornato e ampliato il progetto della multisala vicino all’A14
Cronaca 2 Febbraio 2021

A Castello la logistica «regala» la rotonda al casello dell’A14

Ora è ufficiale. La tanto attesa rotonda all’uscita del casello autostradale di Castel San Pietro si farà. E non sarà necessario attendere l’avvio dei lavori per la realizzazione della quarta corsia da parte di Autostrade Spa, rimasta in sospeso in attesa delle decisioni sulla revoca della concessione.

La conferma arriva per bocca del sindaco castellano Fausto Tinti. «Da tempo dialogavamo con Autostrade e ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Di recente, come avevamo chiesto l’anno scorso assieme a Castel Guelfo e Città metropolitana di Bologna (a cui fa capo la strada provinciale San Carlo, ndr), abbiamo ottenuto che la rotonda fosse stralciata dal progetto della quarta corsia, dunque possiamo procedere in autonomia per i lavori di un’opera che riteniamo fondamentale. L’obiettivo è completare l’iter burocratico entro la fine del 2021 per poi realizzare la rotatoria nel 2022». (gi.gi.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 28 gennaio.

Nella foto: l’incrocio all’uscita del casello dell’A14 sulla San Carlo a Castel San Pietro

A Castello la logistica «regala» la rotonda al casello dell’A14
Cronaca 17 Gennaio 2020

Incidenti in A14, rallentamenti e code anche sulla via Emilia

Rallentamenti e code questa mattina, intorno alle 8.40, lungo l’Autostrada A14 in direzione sud, causa incidenti all’altezza di Imola e Castel San Pietro che hanno provocato disagi e traffico intenso anche sulla via Emilia, soprattutto nel tratto che separa le due città.

Come comunicato dai vigili del fuoco, in prossimità del casello della città termale si è verificato un tamponamento tra due mezzi pesanti e uno dei due autisti è rimasto incastrato nell”abitacolo. Sul posto i pompieri, con due squadre ed un’autogru, che hanno messo in sicurezza il luogo dell’incidente e, coadiuvati dal personale del distaccamento di Medicina, hanno poi aiutato il conducente del mezzo ad uscire dalla cabina del camion. L”uomo, in buone condizioni fisiche, è stato affidato al 118 presente insieme a Polstrada e personale tecnico dell”Aspi terzo tronco. (da.be.)

Incidenti in A14, rallentamenti e code anche sulla via Emilia
Cronaca 13 Novembre 2019

Autocarro fuoristrada in A14. Cause ancora da chiarire. Lievi contusioni per il conducente

Cause ancora da chiarire per l”incidente stradale in A14, all’altezza del Km 61 direzione Sud, verificatosi questa mattina poco dopo le 6.30, quando un autoarticolato è finito fuoristrada.

La squadra dei i Vigili del fuoco del Distaccamento di Imola intervenuta sul posto ha messo in sicurezza il mezzo pesante che trasportava materiali vari, fra cui contenitore di una sostanza risultata esser tossica per la fauna ittica che è stato presa in carico da un ingegnere ambientale di Società Autostrade.

Sul posto anche il 118, che ha prestato le prime cure al conducente del mezzo che ha riportato lievi contusioni. (r.cr.)

Fotografia dei Vigili del fuoco

Autocarro fuoristrada in A14. Cause ancora da chiarire. Lievi contusioni per il conducente
Cronaca 12 Agosto 2019

Pulmino si ribalta in autostrada. Sette feriti e lunghe code

Sette persone che viaggiavano sul pulmino di una parrocchia di Bergamo sono rimaste ferite nel pomeriggio di ieri sulla A14, dopo che il mezzo è finito fuori strada e si è capovolto.

L”incidente è avvenuto al km 51 Nord, all”altezza di Imola e poco lontano dall”immissione della A14 bis da Ravenna. L”autista avrebbe perso il controllo del pulmino, che dopo una sbandata è uscito dalla carreggiata e si è ribaltato, senza coinvolgere altri veicoli. Alcuni degli occupanti sono rimasti incastrati nell”abitacolo e per liberarli sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. Sul posto il 118 con alcune ambulanze e l”elicottero, che ha soccorso i feriti più gravi.

Delle sette persone coinvolte, ricoverate fra Cesena, Lugo e Faenza, due sono in condizioni critiche, altri due hanno riportato ferite di media gravità e tre solo lievi contusioni.

Dopo l”incidente, per consentire il lavoro dei soccorritori si è creata una coda che ha raggiunto i 5 km in direzione di Bologna. Per i rilievi è intervenuta la Polizia. (r.cr.)

Fotografia dei Vigili del fuoco

Pulmino si ribalta in autostrada. Sette feriti e lunghe code
Cronaca 9 Agosto 2019

Ubriaco contromano in autostrada fra Imola e Faenza, fermato sessantenne

Grande spavento ma fortunatamente nessuna conseguenza per gli automobilisti che nella notte fra mercoledì 7 e giovedì 8 agosto, attorno alle 2:45, hanno incrociato un sessantenne che procedeva contromano lungo la carreggiata nord dell’autostrada A14, in direzione di Ancona, fra i caselli di Imola e di Faenza.

Intervenuta a seguito di numerose segnalazioni, una pattuglia della Polizia stradale di Forlì ha fatto incolonnare tutti i veicoli alle proprie spalle ed è riuscita a bloccare l’automobilista in una piazzola di sosta.

Il conducente, un sessantenne italiano residente in provincia di Varese, è risultato immediatamente in evidente stato di ebbrezza, successivamente confermato dall’effettuazione delle prove di rito, che hanno riscontrato un tasso alcolemico pari a 1,70 g/l, più del triplo rispetto al livello massimo consentito (secondo la normativa vigente, è permesso mettersi alla guida con un tasso fino a 0,5 g/l).

All’uomo è stata ritirata la patente e sequestrata l’automobile. (r.cr.)

Immagine di repertorio

Ubriaco contromano in autostrada fra Imola e Faenza, fermato sessantenne
Cronaca 30 Luglio 2019

Incidente in A14 a Borgo Panigale, camion in fiamme e una vittima. Dopo ore riaperta la carreggiata nord

Un grave incidente si è verificato oggi pomeriggio, intorno alle 15, a Borgo Panigale lungo l”autostrada A14. Come riportato dall”Ansa Emilia Romagna lo scontro ha interessato, sulla carreggiata sud, tre camion, due dei quali sono andati a fuoco. L”episodio è avvenuto a pochi metri dal punto in cui il 6 agosto 2018 l”incendio di un”autocisterna causò anche il crollo del ponte (leggi la news). Autostrade per l”Italia, però, afferma che questa volta non si sono registrati danni alle strutture della carreggiata, ad eccezione della pavimentazione che sarà ripristinata in orario notturno, con ridotta circolazione di veicoli.

Secondo una prima ricostruzione, riferiscono sempre dall”Ansa, due camion si sono tamponati provocando l”incendio. L”autista del mezzo tamponato è stato portato in codice di media gravità al Maggiore di Bologna per una frattura della spalla e contusioni agli arti superiori, mentre il conducente dell”altro autocarro è morto. Un terzo mezzo, invece, una bisarca, è rimasta coinvolta nell”incidente a causa della manovra per evitare i primi due mezzi. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco.

L”A14 è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia per alcune ore. Attualmente è stato riaperto al traffico il tratto tra Casalecchio ed il bivio con la A14 in direzione dell”A1. Tutti veicoli rimasti bloccati nel tratto sono defluiti, mentre il personale di Autostrade per l”Italia ha assistito gli automobilisti, distribuendo anche bottigliette d”acqua, fanno sapere dall”Ansa. Rimane, invece, chiuso il tratto sud, in direzione della A14. Dopo l”uscita obbligatoria di Casalecchio è però possibile prendere la Tangenziale di Bologna, anch”essa riaperta, per poter raggiungere la A14. In serata si prevede la riapertura ad una corsia del tratto del raccordo di Casalecchio in direzione della A14. (d.b.)

Incidente in A14 a Borgo Panigale, camion in fiamme e una vittima. Dopo ore riaperta la carreggiata nord

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast