Posts by tag: Basket

Sport 15 Settembre 2019

Basket A2 Supercoppa, successo in rimonta per l'Andrea Costa

Bella prova per Le Naturelle che, nell”ultimo match del girone «bianco» di Supercoppa, superano 89-83 Ravenna. I biancorossi di coach Di Paolantonio, sotto nel punteggio per 32 minuti, riescono nel finale ad avere la meglio sugli ospiti grazie ad parziale di 8-0 e una bomba di Bowers. Negli ultimi tre minuti Ravenna prova a ricucire ma non basta e l”Andrea Costa può così chiudere questo trittico di partite con due vittorie all”attivo. Nell”altro match Forlì ha vinto facile in casa contro Piacenza.

Tabellino

Andrea Costa Imola – OraSì Ravenna 89-83 (15-22, 44-49, 67-70)

Imola: Ingrosso 8, Ivanaj, Morse 14, Taflaj 13, Valentini 8, Calvi, Fultz 8, Baldasso 6, Masciadri 10, Bowers 22, Alberti ne. All. Di Paoloantonio. 

Ravenna: Farina ne, Potts 19, Thomas 25, Chiumenti 8, Marino 7, Zanetti 2, Treier 9, Venuto 6, Sergio 7, Bravi, Locci ne. All. Cancellieri.

Foto del match scattata da Isolapress

Basket A2 Supercoppa, successo in rimonta per l'Andrea Costa
Sport 11 Settembre 2019

Basket A2 Supercoppa, niente da fare per l'Andrea Costa a Forlì

Dopo la vittoria casalinga contro Piacenza, l”Andrea Costa cade a Forlì nel secondo match del girone «bianco» di Supercoppa. Al palaGalassi finisce 81-71 per i padroni di casa, al termine di un match equilibrato che ha visto Morse e compagni inseguire invano fin dalla palla a due. I forlivesi salgono così salgono a quota 4 punti in classifica. Imola e Piacenza, invece, inseguono a quota 2, mentre Ravenna è ancora ferma al palo. Prossimo match per i biancorossi in programma domenica 15 (ore 18) al Ruggi proprio contro i romagnoli.

Tabellino

Unieuro-Le Naturelle 81-71 (21-17, 41-34, 62-49) 

Forlì: Ndoja ne, Marini 16, Cinti ne, Watson Jr 6, Dilas, Rush 21, Petrovic 10, Kitsing 5, Campori ne, Giachetti 13, Benvenuti 3, Bruttini 7. All. Dell’Agnello.

Imola: Ingrosso 0, Ivanaj 1, Morse 16, Taflaj 6, Valenti 6, Calvi, Fultz 12, Baldasso 11, Masciadri 5, Bowers 14, Alberti ne. All. Di Paoloantonio.

Foto tratta dalla pagina Facebook dell”Andrea Costa

Basket A2 Supercoppa, niente da fare per l'Andrea Costa a Forlì
Sport 11 Settembre 2019

Basket A2, stasera l'Andrea Costa impegnata a Forlì per il secondo match di Supercoppa

La settimana di Supercoppa per la Naturelle è cominciata con una vittoria abbastanza convincente. L’Andrea Costa, domenica scorsa, ha sconfitto quasi agevolmente 90-77 l’Assigeco Piacenza e, stasera (palla a due alle 20.30), affronterà in trasferta Forlì nel match che dovrebbe definire le gerarchie del «girone bianco».

Domenica 15, infine, i biancorossi saranno nuovamente al «Ruggi» per vedersela con Ravenna (ore 18), che nel match d”esordio ha perso di brutto in casa con Forlì, per una sfida che potrebbe contare tanto oppure… anche no. «Il precampionato – ha detto coach Di Paolantonio dopo il successo su Piacenza – m’interessa fino ad un certo punto, anche se negli anni passati a Teramo da assistente, ricordo che Mario Boni diceva che anche certe partite, apparentemente poco importanti, era meglio vincerle che perderle. Siamo solo alle prime settimane di preparazione e sono soddisfatto di ciò che ha fatto la squadra». (r.s.)

Nella foto (Isolapress): Luca Valentini

Basket A2, stasera l'Andrea Costa impegnata a Forlì per il secondo match di Supercoppa
Sport 5 Settembre 2019

Basket A2, presentato il nuovo team manager dell'Andrea Costa Patricio Prato

«Ho sempre dato tutto me stesso a ogni squadra in cui ho giocato e in qualcuna mi sono fermato un po’ di più. A Imola ho vissuto 8 stagioni e si sono creati rapporti particolari. Mi sono affezionato al club e a tutte quelle persone che stanno in secondo piano, che nei miei confronti hanno sempre dimostrato pazienza e generosità. Imola è la conferma che la felicità non la danno solo i soldi». Così, in una nostra intervista dello scorso luglio, Patricio Prato commentava i suoi anni imolesi, dopo aver deciso di abbandonare il basket giocato. Parlando di futuro, l’argentino di Pianoro diceva. «Ho qualche progetto, ma di sicuro resterò nel basket, dove vorrei trasmettere la mia esperienza. Mi sono lasciato aperte alcune strade e deciderò con calma».

Detto, fatto e così oggi, alle 10.30, in una conferenza stampa che si farà al bar Renzo, l’Andrea Costa, alla presenza di tutto il suo stato maggiore (Gianpiero Domenicali, Alex Petrilli, Gianni Zappi ed Emanuele Di Paolantonio) ha preesentato il suo nuovo team manager… Patricio Prato. Nella sostanza, l’ex capitano va a prendere il posto di Tommaso Bergamini nei ranghi societari come trait d’union tra club e squadra. (p.p.)

Nella foto: Domenicali e Prato

Basket A2, presentato il nuovo team manager dell'Andrea Costa Patricio Prato
Sport 1 Settembre 2019

Basket, Tommaso Marangoni e la medaglia di bronzo all'Europeo U16

Un bronzo europeo, in questa estate torrida, ha dato il gusto di un tuffo tra le acque cristalline di un lago alpino. Il protagonista è Tommaso Marangoni, 16enne talentuoso nato e cresciuto nell’International. Il ragazzone, figlio di «Peter» Marangoni e Antonella Tarafino (eh sì, sorella di Alessandro, 14 scudetti nella pallamano), abita a Mordano, è nato a Imola il 21 marzo 2003 ed è alto 1,95, ma tutto fa pensare che la crescita fisica non sia ancora terminata. «Devo migliorare soprattutto nella velocità dei piedi» ci tiene a precisare.

Anche per questo, non solo per le sue abilità tecniche, è lecito sognare. Ed è altrettanto semplice accostarlo agli ultimi azzurri del basket della nostra zona, come Alessandro Vigori, Giacomo Sgorbati e soprattutto «Chicco» Ravaglia. Insomma, la pallacanestro di Imola e dintorni sta per sbucciare un altro frutto succoso che dimostra come, nonostante tutte le divisioni tra le società giovanili, questo possa continuare ad essere un terreno fertile. (p.z.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 29 agosto.

Nella foto: Tommaso Marangoni con la maglia dell”Italia

Basket, Tommaso Marangoni e la medaglia di bronzo all'Europeo U16
Sport 31 Agosto 2019

Basket A2, seconda stagione all'Andrea Costa per Di Paolantonio: «Pensiamo alla salvezza, no paragoni con l’anno scorso»

Eccolo di nuovo e non è un’abitudine da queste parti. Per Emanuele Di Paolantonio comincia la seconda stagione alla guida dell’Andrea Costa e prima di lui (in serie A) questo era capitato solo a Demis Cavina, Maurizio Lasi, Federico Fucà e Gian Piero Ticchi (arrivato a tre), per non parlare dello storico quinquennio marchiato «Frank» Vitucci. Dopo aver chiuso la propria squadra a tempo di record, il tecnico teramano ora la può allenare al gran completo. Alle 18 di oggi, sabato 31 agosto, dopo una settimana di preparazione, la Naturelle si svelerà per la prima volta ai propri tifosi, affrontando al Ruggi l’Amadori Cesena di serie B.

E’ bello tornare in campo?

«Non vedevo l’ora di ricominciare. Il lavoro è stato lungo e abbiamo chiuso il roster una settimana prima del raduno. E’ tempo di tornare a sudare sul campo».

Per te cambia qualcosa rispetto a un anno fa?

«Adesso conosco la strada per arrivare al bar Renzo, per il resto cambia poco. Il campo è sempre quello, è cambiato il materiale a disposizione e ora col lavoro dobbiamo adattare il gruppo al gioco da fare».

Che squadra avrai in mano?

«Un complesso più giovane, che spero possa crescere e migliorare lungo la stagione. E’ un gruppo su cui si è ragionato e, mentre firmavamo i vari giocatori, pensavamo a come impiegarli».

L”articolo completo su «sabato sera» del 29 agosto.

Nella foto: coach Di Paolantonio

Basket A2, seconda stagione all'Andrea Costa per Di Paolantonio: «Pensiamo alla salvezza, no paragoni con l’anno scorso»
Sport 29 Agosto 2019

Basket C Gold, addio al presidente della Vsv Imola Luigi Dall’Alpi: «Avremo una motivazione in più»

Luigi Dall’Alpi non c’è più. Con questa triste notizia sabato mattina si è svegliata l’Imola giallonera che, oltre a perdere il proprio presidente, in questi giorni (il funerale si è svolto ieri mattina), piange anche un uomo d’altri tempi, un vero e proprio signore insomma. Al vertice della Virtus Spes Vis dal 2009, anno della fusione tra la Vis Spes e le ceneri della Virtus, Dall’Alpi è stato vicino alla sua amata squadra fino all’ultimo, prima di andarsene ad 87 anni, proprio come Antonio «Gnacci» Castaldi, un pezzo di storia della Virtus Imola scomparso alla stessa età nel novembre scorso. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati sui social e non solo da parte delle società di basket della zona, per ricordare una delle figure più conosciute del nostro panorama sportivo. Tra questi anche quello dell’ex assessore allo Sport del Comune di Imola, Fabrizio Castellari. «Una bella persona. Lo ricordo con grande affetto e stima. Ho conosciuto Luigi Dall’Alpi come dirigente sportivo quando ero a servizio dell’Amministrazione imolese nel ruolo di assessore allo Sport. Saggio, disponibile, costruttivo. Persona di buon senso e grande umiltà. Un riferimento. Lo conoscevo già prima, attraverso Diego, amico e compagno di classe di mio fratello. La vicenda del figlio lo aveva inevitabilmente segnato. Ricordo volentieri i tornei in sua memoria, ai quali teneva molto. Davvero una bella persona. Esprimo tutta la mia vicinanza ai suoi cari, alla società sportiva ed a quanti nel mondo sportivo imolese lo hanno conosciuto e stimato».

Chi, invece, non ha avuto modo di scambiare quattro chiacchiere nelle ultime settimane con Dall’Alpi è stato Marco Regazzi, nuovo coach della Virtus Spes Vis. «Purtroppo non siamo riusciti a vederci – ha spiegato Rega – e forse vivrò con il rimpianto di non averlo conosciuto meglio. Ci mancherà, ma i ragazzi ora dovranno scendere sul parquet con una motivazione in più». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 29 agosto.

Nella foto: il roster 2019/20 della Vsv Imola ed il presidente Dall”Alpi.

Basket C Gold, addio al presidente della Vsv Imola Luigi Dall’Alpi: «Avremo una motivazione in più»
Cronaca 25 Agosto 2019

Molte novità in vista per la stagione 2019/2020 di Uisp Faenza-Imola e Sport Up

Il comitato territoriale di Faenza e Imola della Uisp e Sport Up sono pronti per cominciare una nuova stagione sportiva ancora più ricca di corsi e attività rispetto a quella 2018/2019.

Dopo la convocazione in nazionale di Samuele Fiaschetti per la Lisboa Lacrosse Cup e di Elena Malavolti per gli Europei di Tel Aviv, altri otto atleti della Sport Up Imola Lacrosse concorrono per un posto nelle selezioni per gli europei dell’anno prossimo.
Inoltre, la Uisp Imola Basket amplia ulteriormente la propria attività, aggiungendo la categoria Scoiattoli maschile e quella Under 14 femminile.
Ancora, il nuoto sincronizzato schiera una squadra di allenatrici completamente rinnovata.
Nel circondario, l’attività a Castel San Pietro si arricchisce di un corso di nuoto per triatleti, e dei tre corsi “Exchange”, “Fitness pausa pranzo” e “Runfit” nell’ambito del fitness.
E in provincia di Ravenna, anche l’attività a Riolo si amplia, con un wellness circuit per i ragazzi, che potranno contare su uno special training su misura per migliorare il rinforzo muscolare e la forma fisica.

«La Uisp è la casa dello sport per tutti – commenta Dino Battilani, presidente del comitato territoriale di Faenza e Imola dal marzo scorso –. Praticare sport non fa solamente bene al fisico e alla mente, ma ci aggrega e ci unisce. Tutti. Ci fa stare bene assieme e ci fa vivere una vita migliore. Vi aspettiamo in Uisp. Tutti insieme. E’ sufficiente un sorriso per cambiare molte cose». (r.s.)

Fotografia tratta dalla pagina Facebook Uisp Faenza-Imola

Imola

Molte novità in vista per la stagione 2019/2020 di Uisp Faenza-Imola e Sport Up
Sport 23 Agosto 2019

Basket A2, l'Andrea Costa e l'azienda imolese Curti ancora insieme

Proseguirà anche in questa stagione la partnership tra l”Andrea Costa e la Curti. Per la società biancorossa si tratta di un accordo commerciale di grande prestigio, sancito con un gruppo industriale di altissimo livello. Il marchio dell”azienda imolese sarà quindi ancora una volta sulla divisa da gioco della squadra di coach Di Paolantonio. (d.b.)

Foto d”archivio

Basket A2, l'Andrea Costa e l'azienda imolese Curti ancora insieme
Sport 22 Agosto 2019

Basket A2, presentata ufficialmente la nuova Andrea Costa

Ieri alle 18, al Bar Renzo di Imola, è andata in scena la presentazione dell”Andrea Costa 2019/2020, ovviamente griffata Le Naturelle. Tifosi, appassionati e gli organi di stampa hanno potuto così vedere da vicino coach Di Paolantonio e tutto il suo staff, oltre ai giocatori biancorossi che sono già apparsi carichi in vista dell”inizio di stagione. (d.b.)

Foto Isolapress

Basket A2, presentata ufficialmente la nuova Andrea Costa

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast