Posts by tag: Basket

Cronaca 28 Gennaio 2020

Il gruppo Esordienti della Uisp Imola Basket ha reso omaggio a Kobe Bryant

Nel corso dell”allenamento di ieri, i ragazzi e le ragazze del gruppo Esordienti della Uisp Imola Basket hanno voluto rendere omaggio a Kobe Bryant, che ha perso la vita in un incidente in elicottero domenica.
Il gruppo di coach Giulia Dalpozzo ha composto tre lettere del nome del campione statunitense sdraiandosi sul parquet e una utilizzando i palloni da basket.

«Per me, come per tanti, Kobe era un idolo e un punto di riferimento – racconta coach Giulia -. Ed era praticamente uno di noi, perché la sua infanzia l”ha trascorsa nel nostro Paese. Era legato all”Italia più di altri grandi giocatori. E i grandi giocatori si contano sulle dita di una mano. Kobe mi ha lasciato un vuoto. Sono rimasta pietrificata e incredula quando mi hanno riferito la notizia».
L”idea dell”omaggio è nata perché «ho sempre indicato Kobe come esempio per i miei ragazzi – aggiunge coach Giulia -. Qualcosa univa lui a me e a loro. E ci è dispiaciuto tanto. Non sono solita fare questo genere di cose, però sono contenta che i ragazzi si siano mostrati entusiasti della mia proposta». (r.cr.)

Il gruppo Esordienti della Uisp Imola Basket ha reso omaggio a Kobe Bryant
Sport 26 Gennaio 2020

Basket C Gold, successo nel finale per l’Olimpia Castello

Referto rosa per l’Olimpia Castello che supera 70-65  in casa Anzola. 

Successo sofferto per la squadra di Serio che è costretta ad inseguire per gran parte del match. Tomesani e Trombetti spingono i suoi alla rimonta che si concretizza a meno di sette minuti dal termine. Anzola, però, non molla e rimane attaccata alla partita fino alla fine. A chiudere di fatto la sfida i liberi di Magagnoli.

Nel prossimo turno, in programma sabato 1 febbraio (ore 21), l’Olimpia Castello farà visita a Medicina. (da.be.)

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 30 gennaio.

Nella foto: l’Olimpia Castello 

Tabellino

Olimpia Castello-Anzola 70-65 (13-24, 35-44, 47-53)

Castel San Pietro: Sangiorgi 5, Benedetti, Magagnoli 6, Ranocchi 5, Trombetti 15, Righi ne, Tomesani 22, Sabattani 4, Procaccio 3, Pedini 6, Torreggiani ne, Albertini 4. All. Serio.

Anzola: F. Parmeggiani 7, S. Parmeggiani 12, Villani 11, Caroldi 15, Donati 10, Carpani, Franco, Perini ne, Baccilieri, Venturi ne, De Ruvo 10, Cappelli ne. All. Spaggiari. 

Basket C Gold, successo nel finale per l’Olimpia Castello
Sport 26 Gennaio 2020

Basket A2, la volata al palaRuggi premia l’Andrea Costa

Dopo tre sconfitte consecutive ritrova il sorriso l’Andrea Costa che, al Ruggi, supera 76-74 in volata Caserta.

Ospiti avanti per quasi tutto il match, anche se Imola accorcia le distanze già dopo l’intervallo lungo. Agli americani Morse e Bowers si aggiungono pure Fultz e Valentini, così i biancorossi riprendono il filo della partita. Nell’ultimo parziale Baldasso riporta la parità e a sette secondi dalla fine i suoi liberi risultano decisivi. Per fortuna, infatti, la tripla di Giuri sulla sirena non va a segno.

Domenica 2 febbraio (ore 18), l’Andrea Costa farà visita a Verona. (da.be.)

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 30 gennaio.

Nella foto (Isolapress): timeout biancorosso 

Tabellino

Le Naturelle-Caserta 76-74 (15-27, 38-48, 60-63)

Imola: Bowers 18, Morse 17, Fultz 13, L. Valentini 12, Masciadri 6, Baldasso 5, Taflaj 3, Ingrosso 2, Ivanaj ne, Calvi ne, Alberti ne. All. Di Paolantonio.

Caserta: Giuri 26, Carlson 13, Hassan 11, Bianchi 9, Paci 9, Cusin 6, Mastroianni, A. Valentini, Del Vaglio, Turel ne. All. Gentile.

Basket A2, la volata al palaRuggi premia l’Andrea Costa
Sport 26 Gennaio 2020

Basket serie B, la Sinermatic torna da Porto Sant’Elpidio con altri due punti in tasca

Seconda vittoria consecutiva per la Sinermatic che espugna 70-52 il campo del fanalino di coda Porto Sant’Elpidio.

Squadra di coach Grandi che non scivola nella classica buccia di banana e porta a casa due punti fondamentali in chiave salvezza, grazie ad una solida prova difensiva. Partita che rimane in bilico per un tempo poi, dopo l’intervallo lungo, Ozzano mette il turbo e scappa in maniera definitiva. Migliori in campo i giovani Mastrangelo e Galassi, oltre al ritrovato Crespi.

Nel prossimo turno, in programma mercoledì 29 gennaio (ore 21), la Sinermatic ospiterà Jesi. (da.be.)

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 30 gennaio.

Nella foto: Crespi 

Tabellino

Porto Sant’Elpidio-Sinermatic 52-70 (14-21, 30-33, 43-56)

Porto Sant”Elpidio: Bastone 15, Malagoli 12, Lusvarghi 11, Borsato 8, Costa 6, Sagripanti, Balilli, De Sousa Pereira ne, Di Pietro ne, Rosettani ne, Sirakov ne. All. Pizi.

Ozzano: Crespi 15, Galassi 13, Mastrangelo 12, Chiusolo 8, Morara 6, Corcelli 6, Iattoni 4, Folli 2, Favali 2, Dordei 2, Lolli, Montanari ne. All. Grandi.

Basket serie B, la Sinermatic torna da Porto Sant’Elpidio con altri due punti in tasca
Sport 26 Gennaio 2020

Basket C Gold, la Virtus Medicina soffre ma ritrova la vittoria

Vittoria in trasferta 77-72 per la Virtus Medicina che con qualche difficoltà espugna il campo di Castelnovo Monti.

Gialloneri bravi in avvio ad indirizzare il match, ma che nei due quarti centrali subiscono il ritorno di una squadra scomoda come i padroni di casa. Allodi è in serata, ma Castelnovo Monti chiude avanti l’ultimo quarto di 9 punti. Nel finale, però, Medicina mette in campo carattere e grinta, chiude in difesa e a metà parziale mette la freccia senza essere più ripresa.

Nel prossimo turno Medicina affronterà in casa l’Olimpia Castello (sabato 1 febbraio, ore 21).

Approfondimenti su «sabato sera» del 30 gennaio. (da.be.)

Nella foto: la Virtus Medicina 

Tabellino

Castelnovo Monti-Virtus Medicina 72-77 (20-23, 43-38, 61-52)

Castelnovo Monti: Magnani 3, Longoni 15, Provvidenza 3, Prosek 13, Parma Benfenati 7, Sabah 4, Mabilli ne, Dal Pos 5, Levinskis 6, Mallon 16, Ferri ne, Barigazzi ne. All. Diacci.

Medicina: Curione 7, Poluzzi 11, Polverelli 12, Casagrande 4, Casadei 13, Galassi 10, Rossi, Allodi 18, Stellino ne, Lorenzini 2, Agriesti ne. All. Curti.

Basket C Gold, la Virtus Medicina soffre ma ritrova la vittoria
Sport 25 Gennaio 2020

Basket A2, momenti caldi per l’Andrea Costa: rimandata a lunedì 27 l’Assemblea dei soci

Doveva essere il punto cardine del momento societario biancorosso, invece non è successo nulla. L’Assemblea dei soci dell’Andrea Costa in programma venerdì 17 gennaio all’hotel Donatello ha deciso di prendersi un periodo di meditazione e di riaggiornarsi a lunedì 27 gennaio (sempre al Donatello) per capire quale potrà essere il futuro a breve e medio termine del club di via Valeriani. L’aspetto economico non è migliorato nell’ultimo quinquennio, tanto che a fine stagione il 53enne club imolese rischia di dover dire addio al grande basket, almeno con questa etichetta dall’intonso codice Fip numero 000751.

Le difficoltà nel reperire denari da alcuni sponsor che si sono allontanati ha fatto ritardare il pagamento di alcuni stipendi, ma la situazione sembra essersi risolta (magari solo in parte) e l’Andrea Costa non dovrebbe avere difficoltà a chiudere questa annata sportiva senza penalità ed altri problemi. Più complicata sembra invece la situazione generale, che negli ultimi anni è sempre stata governata grazie al sacrificio di un gruppo di soci che si è assottigliato ad ogni stagione. E che già ha manifestato la propria intenzione d’indisponibilità a fine anno. Se la prossima assemblea non riserverà qualche clamorosa sorpresa o se da qui a fine stagione non ci saranno quelle nuove entrate di soci e sponsor ventilate da troppi anni ma che non arrivano mai, la «discesa» sarà la logica conclusione, magari cercando una (non semplice) cessione del diritto sportivo, per tappare qualche falla e ripartire da una categoria inferiore. (p.p)

Nella foto: Gian Piero Domenicali

Basket A2, momenti caldi per l’Andrea Costa: rimandata a lunedì 27 l’Assemblea dei soci
Sport 24 Gennaio 2020

Basket C Gold, il derby è giallonero. La Intech Imola vola nel finale con Colombo

Il derby tra Castel Guelfo ed Intech Imola parla gallonero. A vincere, infatti, è la squadra di Ragazzi che espugna 69-64 il palaMarchetti.

Padroni di casa, però, che partono meglio ed infliggono subito un parziale di 13 a 0 agli ospiti, trascinati da un Bernabini in grande forma. Imola, però, dopo aver trovato la via del canestro solo a metà primo quarto rientra in partita con Barattini ed Errera ed all’intervallo lungo è incollata al match. Nel terzo quarto Castel Guelfo scappa nuovamente con Govi, ma i gialloneri non crollano e si rifanno sotto negli ultimi dieci minuti grazie anche al solito Begic. La squadra di Cavicchioli litiga con il ferro e così Imola impatta con Colombo a 4 minuti dal termine. Lo stesso numero 1 degli ospiti è l’assoluto protagonista nel finale con la tripla e il tiro libero che regalano il successo a Dalpozzo e compagni.

Nel prossimo turno, in programma domenica 2 febbraio (ore 18) la Intech Imola ospiterà Castelnovo Monti, mentre Castel Guelfo farà visita alla capolista Fiorenzuola. (da.be.)

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 30 gennaio.

Nella foto: un momento del derby

Tabellino

Prosic-Intech Imola 64-69 (24-15, 40-36, 57-48)

Castel Guelfo: Bernabini 16, Musolesi, Pieri, Govi 18, Amoni 4, Wiltshire 2, Bonetti ne, Baccarini 7, Bonazzi, Murati 9, Bergami, Pederzini 8. All. Cavicchioli.

Imola: Dalpozzo 5, Errera 12, Planinic, Barattini 13, Begic 12, Colombo 12, Marcone 6, Agatensi 9, Orlando ne, Biandolino, Savino ne. All. Regazzi.

Basket C Gold, il derby è giallonero. La Intech Imola vola nel finale con Colombo
Sport 19 Gennaio 2020

Basket A2, il parquet di Ravenna rimane un tabù per l’Andrea Costa

L’Andrea Costa storicamente non ha mai vinto sul parquet di Ravenna e anche stasera, contro la capolista, il trend non è affatto cambiato. Punteggio finale 92-68 per la squadra di Cancellieri.

Imolesi in partita per i primi 10 minuti, poi i padroni di casa prendono il largo con un parziale super e per i biancorossi è notte fonda. Baldasso, insieme agli americani, prova a risollevare le sorti di un match che già all’intervallo lungo aveva ben poco da dire ancora. Troppo forte Ravenna per questa Andrea Costa che ora dovrà cercare la vittoria già nel prossimo turno.

Nella prossima giornata, in programma domenica 26 gennaio (ore 18), la squadra di coach Di Paolantonio ospiterà Caserta. (da.be.)

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 23 gennaio.

Nella foto (Isolapress): coach Di Paolantonio 

Tabellino

Ravenna-Le Naturelle 92-68 (19-14, 56-29, 74-49)

Ravenna: Treier 17, Potts 15, Chiumenti 13, Thomas 13, Jurkatamm 12, Sergio 7, Marino 6, Seck 4, Venuto 3, Bravi 2, Farina, Zanetti ne. All. Cancellieri.

Imola: Baldasso 15, Bowers 13, Morse 13, Valentini 11, Masciadri 9, Fultz 7, Taflaj, Ingrosso, Calvi, Ivanaj, Alberti ne. All. Di Paolantonio.

Basket A2, il parquet di Ravenna rimane un tabù per l’Andrea Costa
Sport 19 Gennaio 2020

Basket C Gold, ko onorevole per l’Intech Imola contro la capolista

Ko onorevole al Ruggi per Intech Imola che si arrende 91-80 contro la capolista Fiorenzuola.

Partita dai punteggi alta ed, in equilibrio, per tutto il primo tempo. Se da una parte è Begic a fare la differenza, a trascinare gli ospiti è la mano calda di Maggiotto. Nel terzo parziale Fiorenzuola scappa e Imola non riesce più a riprenderla, nonostante un ottimo quarto super in attacco.

Nel prossimo turno l’Intech Imola sarà impegnata sul campo di Castel Guelfo (venerdì 24 ore 21).

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 23 gennaio.

Nella foto (della Intech Imola): coach Regazzi 

Tabellino

Intech Imola-Fiorenzuola 80-91 (21-30, 43-48, 55-67)

Imola: Dalpozzo 16, Errera 17, Planinic 2, Barattini 3, Begic 26, Colombo 2, Marcone, Agatensi 9, Orlando 3, Biandolino 2, Fusella ne, Savino ne. All. Regazzi.

Fiorenzuola: Bracci 8, Marchetti 20, Livelli 4, Zucchi, Maggiotto 32, Galli 19, Sichel, Rigoni, Dias, Fowler 3, Fellegara, Ricci 5. All. Galetti.

Basket C Gold, ko onorevole per l’Intech Imola contro la capolista
Sport 18 Gennaio 2020

Basket C Gold, incredibile a Medicina. Castel Guelfo mette le mani sul derby

Inaspettato (ma meritato) referto rosa per Castel Guelfo che espugna 78-69 il campo di Medicina

Primo tempo che vede i padroni di casa farla da padrone, guidata dal trio Casadei-Allodi-Casagrande. Dopo l’intervallo lungo, però, esce la squadra di Cavicchioli grazie, soprattutto, alla serata di grazia di Govi e Amoni. Nel finale Medicina cerca di riprendere le chiavi del match, ma ormai l’inerzia è tutta per gli ospiti che conquistano così il derby della seconda giornata di campionato.

Nel prossimo turno Castel Guelfo ospiterà l’Intech Imola (venerdì 24, ore 21), mentre la Virtus Medicina sarà di scena sul parquet di Castelnovo Monti (domenica 26 alle 18). (da.be.)

Approfondimenti sul numero di «sabato sera» del 23 gennaio.

Nella foto: azione di gioco nel derby

Tabellino

Virtus Medicina-Prosic 69-78 (19-16, 42-34, 56-60)

Medicina: Poluzzi 6, Polverelli 8, Casagrande 13, Allodi 13, Casadei 17, Galassi 4, Curione 3, Dall’Osso 5, Rossi, Stellino ne, Agriesti ne. All. Curti.

Castel Guelfo: Bernabini 6, Bergami 10, Musolesi 11, Govi 24, Amoni 18, Wiltshire 3, Bonetti ne, Baccarini 2, Bonazzi ne, Murati ne, Pieri 4, Pederzini ne. All. Cavicchioli. 

Basket C Gold, incredibile a Medicina. Castel Guelfo mette le mani sul derby

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast