Posts by tag: Basket

Sport 13 Gennaio 2019

Basket C Gold, Zhytaryuk è il padrone del Ruggi e la Vsv Imola supera Fiorenzuola

Successo importante e prestigioso per la Vsv Imola che supera 75-68 al Ruggi Fiorenzuola, terza della classe e si porta a -2 dal gruppetto di squadre alle spalle di Rimini e Bologna Basket.

Primo quarto targato Fiorenzuola che scappa via con i canestri di Sprude e Colonnelli, mentre Imola è tenuta a galla da Zhytaryuk. Il match è equilibrato anche nel secondo parziale con nessuna della due squadre che riesce a prevalere sull”altra. Dopo l”intervallo lungo si segna davvero con il contagocce, le difese prevalgono sugli attacchi, ma le due squadre rimangono sempre a contatto. Nell”ultimo parziale si accende Casadei, Fiorenzuola ha le mani calde dall”arco ma perde per falli Sprude e l”Mvp Zhytaryuk, oltre a Percan, sigillano ai liberi la vittoria. 

Nel prossimo turno, in programma sabato 19 (ore 21), i gialloneri affronteranno in trasferta Anzola. (d.b.)

Tabellino

Npc-Fiorenzuola 75-68 (18-21, 41-42, 56-55)

Imola: Dal Fiume 3, Percan 16, Casadei 12, Magagnoli 7, Zhytaryuk 26, Turrini ne, Nucci ne, Murati ne, Zani ne, Aglio 8, Giuliani 3, Dalpozzo. All. Tassinari. 

Fiorenzuola: Galli, Cunico 8, Dias 2, Sprude 21, Lottici 15, Sichel, Carini ne, Fellegara ne, Zucchi, Colonnelli 18, Marletta ne, Yabre, Sabbadini 4. All. Lottici.

Nella foto: Zhytaryuk e Casadei

Basket C Gold, Zhytaryuk è il padrone del Ruggi e la Vsv Imola supera Fiorenzuola
Sport 12 Gennaio 2019

Basket serie B, la Sinermatic Ozzano ritrova il sorriso contro Crema

Torna al successo la Sinermatic Ozzano che, dopo tre sconfitte consecutive, ritrova il sorriso in casa battendo 96-86 Crema. I biancorossi di mettono così alle spalle il periodo negativo e salgono a quota 18 punti. 

In casa Flying si rivede capitan Agusto anche se non in campo nel quintetto di partenza. Dordei, top scorer finale con 17 punti, trascina le «Palle Volanti» nel primo quarto, con Crema che però ribatte colpo su colpo agli attacchi dei padroni di casa. Nel secondo parziale, viene fuori la difesa dei ragazzi di coach Grandi, mentre dall”altra parte Morara, Klyuchnyk e Folli trovano sistematicamente la via del canestro. Il vantaggio si dilata fino alla doppia cifra, ma dopo l”intervallo lungo gli ospiti si rifanno sotto, Corcelli litiga con i falli e poi è costretto ad uscire dopo il 5°, e il match si fa ancora più avvincente. Nell”ultimo parziale i lombardi portano il distacco a -6, ma nel finale ci pensa Chiusolo dalla lunetta dei liberi a sigillare il risultato.

Nel prossimo turno, in programma sabato 19 (ore 20.30), la Sinermatic Ozzano affronterà in trasferta Lugo. (d.b.)

Tabellino

Sinermatic-Crema 96-86 (23-24, 54-38, 79-66)

Ozzano: Ranocchi 7, Folli 14, Klyuchnyk 15, Mastrangelo 10, Salvardi 2, Morara 11, Chiusolo 14, Giannasi ne, Corcelli 3, Dordei 17, Agusto 3. All. Grandi.

Crema: Toniato 11, Pedrazzani 11, Norcino 13, Biordi 1, Enihe 13, Legnini 12, Nicoletti ne, Benzi ne, Bissi ne, Gianninoni 8, Montanari 17. All. Garelli.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying): Luigi Dordei

Basket serie B, la Sinermatic Ozzano ritrova il sorriso contro Crema
Sport 11 Gennaio 2019

Basket C Gold, Castel Guelfo riassapora il gusto della vittoria al palaMarchetti

Dopo tre sconfitte consecutive casalinghe (contro Rimini, San Lazzaro e Bologna Basket) Castel Guelfo torna al successo al palaMarchetti, nel primo match del girone di ritorno, superando 72-58 Bertinoro e raggiungendo così quota 14 punti.

Con un Musolesi protagonista i gialloblù partono subito forte contro la squadra rivelazione del campionato e cercano di prendere il largo, ma i forlivesi rimangono a contatto alla prima sirena (19-16). Nel secondo parziale il copione non cambia, con Bertinoro che non molla la presa e mette il naso avanti all”intervallo lungo (32-33). Al rientro dagli spogliatoi, però, la squadra di Serio concede poco o nulla sotto canestro raggiungendo anche se per poco la doppia cifra di vantaggio all”ultimo riposo (52-43). Nei restanti dieci minuti Grillini e Filippo Govi portano il loro fondamentale contributo alla causa e lanciano avanti definitivamente Castel Guelfo fino al meritato successo finale. 

Ora per i gialloblù, nel prossimo weekend, è in programma il turno di riposo. (d.b.)

Tabellino

Prosic-Bertinoro 72-58 (19-16, 32-33, 52-43)

Castel Guelfo: Musolesi 14, Saccà 9, Pieri, G. Govi 9, Grillini 13, Avoni, Bergami, Lugli, Santini 7, F. Govi 13, Bonazzi 2, Baccarini 5. All. Serio.  

Bertinoro: Frigoli 11, Ravaioli 10, Bravi 3, Ricci 8, Bracci 14, Rossi 1, Cristofani 5, Em. Solfrizzi, En. Solfrizzi 6, Chiarini. All. Tumidei. 

Nella foto (dalla pagina facebook di Castel Guelfo): Lorenzo Grillini

Basket C Gold, Castel Guelfo riassapora il gusto della vittoria al palaMarchetti
Sport 6 Gennaio 2019

Basket serie B, terza sconfitta di fila per la Sinermatic Ozzano

Il girone d”andata della Sinermatic Ozzano si chiude come peggio non potrebbe, ovvero con 3 sconfitte consecutive. Il trittico negativo si chiude infatti a San Vendemiano dove i biancorossi sono surclassati dai padroni di casa per 93-70.

Biancorossi in partita solo nel primo quarto e per metà del secondo poi San Vendemiano, con in panchina l”ex Benetton Treviso Marco Mian, non corre nessun pericolo e conquista meritatamente tutta la posta in palio. Per Ozzano, invece, ancora senza Agusto, un altro stop da provare subito a dimenticare per poter chiudere al più presto il discorso salvezza.

Nel prossimo turno, in programma sabato 12 (ore 20.30), Ozzano affronterà in casa Crema.

Tabellino

San Vendemiano-Sinermatic 93-70 (25-19, 50-35, 81-52)

San Vendemiano: Battistuzzi 2, Rossetto 2, Oyeh 2, Durante, Bloise 15, Malbasa 11, Cazzolato ne, Vedovato 13, Mossi 19, Bartoli 6, Lurini 6, Perin 17. All. Mian.

Ozzano: Folli 7, Ranocchi 2, Salvardi, Dordei 10, Morara 4, Klyuchnyk 12, Martini, Giannasi ne, Corcelli 10, Mastrangelo 11, Chiusolo 14. All. Grandi.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Balls): Matteo Folli

Basket serie B, terza sconfitta di fila per la Sinermatic Ozzano
Sport 6 Gennaio 2019

Basket C Gold, niente carbone nella calza per la Vsv Imola

Vittoria per la Vsv Imola che al Ruggi supera, seppur soffrendo, San Lazzaro con il punteggio di 82-77.

I gialloneri di Tassinari dominano nel primo quarto grazie all”apporto dei loro giocatori migliori come Aglio, Percan e Zhytaryuk. Il match sembra così incanalato verso i padroni di casa, ma i ragazzi terribili di San Lazzaro si rifanno sotto guidati da Pederzini e Riguzzi e passano avanti sulla sirena dell”intervallo lungo. Nel secondo tempo il match vive sul più classico dei punto a punto. Imola prova a scappare nuovamente ma una serie di antisportivi fischiati ai ragazzi di Tassinari tengono i felsinei agganciati alla partita fino alla fine. Zhytaryuk viene espulso a metà ultimo parziale, così tocca a Percan negli secondi finale sigillare il risultato dalla lunetta dei liberi.

Nel prossimo turno, in programma domenica 13 (ore 18), la Vsv affronterà al Ruggi Fiorenzuola.

Tabellino

Npc-San Lazzaro 82-77 (23-17, 38-40, 58-58)

Imola: Dal Fiume 10, Casadei 11, Magagnoli 7, Zhytaryuk 18, Dalpozzo 3, Turrini ne, Nucci 4, Percan 16, Murani ne, Zani ne, Aglio 13, Giuliani. All. Tassinari.

San Lazzaro: De Gregori 13, Cempini 5, Riguzzi 17, Degli Esposti Castori 3, Pederzini 16, Bonaiuti 4, Lolli 3, Rosa 1, Bertuzzi 5, Fabbri 10. All. Bettazzi.

Foto tratta dal sito della Vsv Imola

Basket C Gold, niente carbone nella calza per la Vsv Imola
Sport 5 Gennaio 2019

Basket C Gold, un secondo quarto disastroso costa la sconfitta casalinga a Castel Guelfo

Troppo forte Bologna Basket per Castel Guelfo che perde 85-67 al palaMarchetti contro la seconda in classifica, nonostante le buone prove di Musolesi, Sacca” e Filipo Govi.

I gialloblù, dopo una partenza sprint e un primo quarto chiuso in parità, si inceppano in attacco nel secondo parziale segnando la miseria di 6 punti. Il divario maturato all”intervallo lungo non permette alla squadra di Serio di rientrare nel secondo tempo, nonostante qualche timido tentativo di rimonta. Alla fine Castel Guelfo esce dal palaMarchetti ancora con zero punti in tasca e chiude il girone d”andata con 12 punti. 

Nel prossimo turno, in programma venerdì 11 (ore 21), Castel Guelfo affronterà ancora al palaMarchetti Bertinoro. (d.b.)

Tabellino

Prosic-Bologna Basket 67-85 (22-22, 28-45, 43-61)

Castel Guelfo: Musolesi 13, Sacca” 16, Pieri 4, F. Govi 15, Grillini 9, Avoni ne, Bergami 5, Lugli, Santini, G. Govi 3, Bonazzi ne, Baccarini 2. All. Serio.

Bologna Basket: Cortesi 22, De Pascale 3, Poluzzi 10, Polverelli 9, Legnani 8, Antola, Bartolini, Fin 5, Folli 21, Fontecchio ne, Mazzocchi 5, Tugnoli 2. All. Lolli.

Nella foto (dalla pagina facebook di Castel Guelfo): Simone Pieri

Basket C Gold, un secondo quarto disastroso costa la sconfitta casalinga a Castel Guelfo
Sport 5 Gennaio 2019

Giocatori e dirigenti de Le Naturelle consegnano i peluche ai pazienti del reparto di Pediatria e Nido dell'Ospedale di Imola

Basket e beneficenza si sono incontrati ieri a Imola. Giocatori, allenatori e dirigenti de Le Naturelle, infatti,  hanno fatto visita al reparto di Pediatria e Nido dell’Ospedale Santa Maria della Scaletta, donando ai piccoli tifosi i peluche raccolti in occasione della sfida del 23 dicembre scorso giocata con Cento, quando al PalaRuggi, dopo il primo canestro della partita, tutto il pubblico presente lanciò sul parquet centinaia di orsacchiotti per il cosiddetto Teddy Bear Toss.

Emozione grande per i biancorossi e in particolare per i padri di famiglia come Rossi, Raymond, Bowers, Crow, Prato, coach Di Paolantonio e l’assistente allenatore Mauro Zappi. Entusiasti, infine, i piccoli tifosi, per la visita dei campioni imolesi e per aver ricevuto in dono quei peluche davvero molto speciali. (d.b.)

Nella foto: giocatori, allenatori e dirigenti de Le Naturelle all”interno del reparto di Pediatria e Nido dell”Ospedale di Imola

Giocatori e dirigenti de Le Naturelle consegnano i peluche ai pazienti del reparto di Pediatria e Nido dell'Ospedale di Imola
Sport 3 Gennaio 2019

Basket A2, Le Naturelle-Fortitudo si giocherà a mezzogiorno in diretta tv

Il match tra Le Naturelle e Fortitudo, in programma domenica 20 gennaio al palaCattani di Faenza, sarà anticipata a mezzogiorno, invece del classico orario delle 18, così come comunicato dalla Lega Pallacanestro di A2.

Le novità però non sono finite qui. Il derby contro i bolognesi, infatti, sarà trasmesso in diretta tv su Sportitalia, al canale 60 del digitale terrestre o 225 di Sky. (d.b.)

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Andrea Costa): Fultz

Basket A2, Le Naturelle-Fortitudo si giocherà a mezzogiorno in diretta tv
Sport 29 Dicembre 2018

Basket serie B, una Sinermatic Ozzano incerottata cede solo nel finale alla forte Cesena

Seconda sconfitta consecutiva (e prima casalinga) per la Sinermatic Ozzano che cede 77-89 contro Cesena. I biancorossi, però, pur privi degli infortunati Agusto e Dordei, lottano fino alla fine al cospetto della seconda in classifica.

La squadra di coach Grandi, infatti, rende la vita dura ai romagnoli nel primo tempo, trascinati da Mastrangelo e Ranocchi, con il punteggio che è in perfetta parità. Nel secondo tempo Cesena allunga grazie al talento di Brkic e Battisti, Corcelli riporta Ozzano a -4 a trenta secondi dalla sirena, ma il finale sorride agli ospiti.

Nel prossimo turno, in programma domenica 6 gennaio (ore 18), la Sinermatic Ozzano giocherà in casa del San Vendemiano. (d.b.)

Tabellino

Sinermatic-Cesena 77-89 (22-25, 43-43, 57-63)

Ozzano: Ranocchi 14, Mastrangelo 15, Giannasi, Klyuchnyk 4, Morara 10, Folli 7, Corcelli 9, Mengoli ne, Chiusolo 13, Salvardi, Martini 5. All. Grandi. 

Cesena: Dagnello 17, Battisti 20, De Fabritiis 6, Raschi 11, Papa 8, Rossi ne, Trapani 8, Ferrari 2, Brkic 17, Puntolini ne, Poggi ne, Sacchettini. All. Di Lorenzo. 

Nella foto: Nicola Mastrangelo

Basket serie B, una Sinermatic Ozzano incerottata cede solo nel finale alla forte Cesena

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast