Posts by tag: Benedetto XVI

Cronaca 12 Gennaio 2023

Benedetto XVI raccontato dal suo allievo don Sgubbi

La morte di Joseph Ratzinger, scomparso a 95 anni l’ultimo giorno del 2022, ha suscitato un’ondata di reazioni. Particolarmente commosse quelle di chi lo ha apprezzato come pontefice, studioso e teologo. Tra i seguaci del suo pensiero si può annoverare a buon diritto monsignor Giorgio Sgubbi, sacerdote imolese che fa parte del «Ratzinger Schülerkreis» (letteralmente Circolo degli allievi), creato dallo stesso defunto Papa emerito. La scuola riunisce giovani teologi che si impegnano ad approfondire le ricerche sull’opera del Papa emerito e a continuare il suo approccio teologico. (mi.ta.)

L’intervista a monsignor Giorgio Sgubbi su «sabato sera» in edicola.

Nella foto: Papa Benedetto XVI e monsignor Giorgio Sgubbi

Benedetto XVI raccontato dal suo allievo don Sgubbi
Cronaca 31 Dicembre 2022

Papa Benedetto XVI e Imola, l’incontro con il sindaco Marchignoli e il concerto in Vaticano dell’Accademia pianistica

Oggi tutto il mondo piange la scomparsa del Papa emerito Benedetto XVI, morto in Vaticano all’età di 95 anni dopo una lunga malattia. Un Papa che, durante il suo Pontificato, ha avuto rapporti anche con la città di Imola. A partire dall’incontro in Vaticano, nell’ottobre del 2006, con l’allora sindaco di Imola Massimo Marchignoli (scomparso prematuramente nel marzo 2020) e tre anni più tardi, il 17 ottobre 2009 nella sala «Paolo VI», omaggiato dal concerto dell’Accademia pianistica Incontri con il maestro.

Un evento straordinario e una data che rimarrà per sempre impressa nella storia dell’Accademia e della città a cui hanno assistito, oltre al padre dell’Accademia pianistica Franco Scala, anche il sindaco Daniele Manca, il vescovo Tommaso Ghirelli e il vicepresidente dell’Accademia Alberto Domenicali. «Vorrei ringraziare e manifestare sentimenti di vivo apprezzamento soprattutto al maestro Franco Scala – disse in quell’occasione il Pontefice -, che vent’anni fa ha fondato tale benemerita istituzione musicale e continua a dirigerla con passione e talento. A lui va la mia gratitudine». Un omaggio davanti a cinquemila persone, che fece arrossire Scala, emozionato anche durante il discorso che ha aperto il concerto in onore di sua Santità della pianista Jin Ju e con i sette pianoforti d’epoca sul palco.

Al termine del concerto, dopo il discorso, Benedetto XVI ricevette in udienza i rappresentanti dell’Accademia e le autorità imolesi presenti. A sua Santità fu donato un prezioso libro in tedesco con meravigliose vedute di Roma, mentre il maestro Scala gli consegnò un volume con spartiti autografi di Haydn. Una perla assoluta. Il sindaco Daniele Manca invitò il Papa a Imola per una visita ricevendo in cambio un pregiato rosario.

Infine il saluto del maestro Scala. «Beatissimo Padre, La ringraziamo per averci permesso di offrirLe questo concerto eseguito da Jin Ju, una pianista dell’Accademia di Imola. Un’Accademia piccola che però ha avuto incoraggianti riconoscimenti internazionali.
Il fine della nostra scuola è aiutare i giovani di talento a realizzarsi nella difficile professione del concertismo. L’essere umano comunica con i suoi simili con la parola, che non sempre aiuta a tranquillizzarne dubbi e paure. Nel mistero dell’uomo esiste un’altra meravigliosa opportunità: comunicare le proprie emozioni più intense e profonde con la musica. Siamo felici, Santo Padre, di condividere con Lei e con questo meraviglioso pubblico un momento che rimarrà indelebile nei ricordi più veri e significativi della nostra vita. Grazie Santo Padre». (r.cr.)

Nella foto: l’incontro tra Papa Benedetto XVI e l’ex sindaco Marchignoli e tre immagini del concerto dell’Accademia pianistica nella sala Paolo VI in Vaticano

Papa Benedetto XVI e Imola, l’incontro con il sindaco Marchignoli e il concerto in Vaticano dell’Accademia pianistica
Cronaca 31 Dicembre 2022

Morte Papa emerito Benedetto XVI, il cordoglio della Diocesi di Imola. Stasera il Te Deum in San Cassiano

Dopo una lunga malattia è morto questa mattina a Roma, nel Monastero Mater Ecclesiae in Vaticano, all’età di 95 anni Joseph Ratzinger, il Papa emerito Benedetto XVI. Nominato Pontefice il 19 aprile 2005, quale successore di Papa Giovanni Paolo II, nel concistoro ordinario dell’11 febbraio 2013 annunciò la rinuncia al ministero di vescovo di Roma con decorrenza dal 28 dello stesso mese. Dalla mattina di lunedì 2 gennaio 2023, il corpo del Papa emerito Benedetto XVI sarà nella Basilica di San Pietro in Vaticano per il saluto dei fedeli, mentre i funerali si svolgeranno giovedì 5 gennaio.

Tra i tanti messaggi di cordoglio anche quello della Diocesi di Imola. «Subito dopo aver appreso la notizia, il nostro vescovo monsignor Giovanni Mosciatti si è raccolto in preghiera e invita i fedeli a partecipare al Te Deum in cattedrale questa sera alle ore 18 dove il pontefice emerito verrà ricordato con preghiere in suffragio. Lo vogliamo ricordare con una frase pronunciata in occasione del 150° anniversario delle apparizioni Lourdes. “Il segno della Croce è in qualche modo la sintesi della nostra fede, perché ci dice quanto Dio ci ha amati; ci dice che, nel mondo, c’è un amore più forte della morte, più forte delle nostre debolezze e dei nostri peccati”». (r.cr.)

Nella foto (dal sito e dalla pagina Facebook della Diocesi di Roma): il Papa emerito Benedetto XVI, Joseph Ratzinger

Morte Papa emerito Benedetto XVI, il cordoglio della Diocesi di Imola. Stasera il Te Deum in San Cassiano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA