Posts by tag: Calcio

Sport 21 Agosto 2019

Calcio serie C, presentata la rosa dell'Imolese e le nuove maglie

E” stata presentata nella serata di ieri, all’Elio’s Cafè di piazza Bianconcini, la rosa dell’Imolese per la stagione 2019/2020. Davanti a tifosi, rappresentanti della classe politica cittadina e sponsor societari, i primi a salire sul palco sono stati i membri dello staff tecnico rossoblu, capitanati da mister Federico Coppitelli. A seguire, è toccato ai giocatori che, suddivisi per ruolo, hanno presentato anche le due divise da gioco, già utilizzate in Coppa Italia contro Sambenedettese, Juve Stabia e Genoa.

Al termine della presentazione, alcuni giocatori della prima squadra hanno indossato la nuova terza maglia dell’Imolese, che quest’anno sarà di color rosa acceso. Una scelta fatta per dare ancor più lustro al progetto del calcio femminile, sposato dalla società rossoblu con il progetto «Le Ragazze del Bacchilega». La serata si è chiusa, ovviamente, con le parole del presidente Spagnoli: «In questo avvio di stagione si percepisce grande entusiasmo. Queste prime partite di Coppa hanno dato tanta consapevolezza a giocatori, staff e dirigenti, ma soprattutto ai tifosi, che dall’anno scorso sento sempre più vicini a questa squadra e a questa società. Gli abbonamenti lo dimostrano. Ho sempre in testa la partita dei play-off al Galli contro il Piacenza, dove abbiamo finito i tagliandi in 5 ore: questo dobbiamo essere, i ragazzi e la città se lo meritano. Chiedo a tutti di stare vicini alla squadra, ci vediamo allo stadio». (d.b.)

Nella foto (Isolapress): la terza maglia dell”Imolese 

Calcio serie C, presentata la rosa dell'Imolese e le nuove maglie
Sport 16 Agosto 2019

Calcio Coppa Italia, è il giorno di Genoa-Imolese: le probabili formazioni

Tutto pronto per il terzo turno di Coppa Italia che stasera (ore 20.30) metterà di fronte l”Imolese e il Genoa. Come noto il match si giocherà allo stadio comunale di Chiaviari, casa dell”Entella, e sarà arbitrato dal signor Luca Pairetto della sezione di Nichelino. Assistenti Alassio di Imperia e Galetto di Rovigo, quarto uomo Serra della sezione di Torino. Chi vincerà sfiderà, nel quarto turno, la vincente di Ascoli-Trapani. «L’Imolese è soddisfatta – ha commentato il tecnico rossoblù Federico Coppitelli -, ma non sazia dopo la prestazione fatta contro la Juve Stabia, una squadra con valori molto importanti. Ora siamo molto contenti di poterci andare a giocare questa gara e ovviamente proveremo a fare la nostra partita. Purtroppo dovremo fare a meno di Checchi, out per squalifica, e D’Alena oltre ai lungodegenti Belcastro e Artioli». (d.b.)

Le probabili formazioni

Genoa: Radu; Criscito, Zapata, Romero; Ghiglione, Romulo, Schone, Saponara Barreca; Kouamè, Pinamonti. All. Andreazzoli.

Imolese: Rossi; Garattoni, Boccardi, Carini, Valeau; Tentoni, Marcucci, Provenzano; Maniero; Vuthaj, Padovan. All. Coppitelli.

Foto concessa dall”Imolese

Calcio Coppa Italia, è il giorno di Genoa-Imolese: le probabili formazioni
Sport 15 Agosto 2019

Calcio Coppa Italia, domani sera l'Imolese affronta il Genoa

Appuntamento con la storia per l”Imolese che domani, alle ore 20.30, sfiderà il Genoa nel terzo turno di Coppa Italia. Il match, causa lavori allo stadio Marassi di Genova ed alla contemporanea presenza a Imola del Mondiale motocross, sarà giocato a Chiavari, casa dell”Entella.

I rossoblù imolesi, quindi, dopo le vittorie ai rigori contro Sambenedettese e Juve Stabia si troveranno di fronte i rossoblù liguri del nuovo mister Andreazzoli che potranno contare, tra gli altri, sui nuovi acquisti Schone, Saponara, Zapata e Pinamonti e sui veterani Criscito e Pandev.  La sfida tra i due Grifoni, comunque, non rappresenta una prima assoluta visto che il 14 febbraio del 1971 il Genoa espugnò 2-1 il Galli. (d.b.)

Nella foto: l”Imolese in casa della Juve Stabia

Calcio Coppa Italia, domani sera l'Imolese affronta il Genoa
Sport 11 Agosto 2019

Calcio serie C, l'ottimismo del presidente dell'Imolese Spagnoli: «Più certezze di un anno fa»

Per chi nutrisse dei dubbi su quali pensieri gli stiano passando per la testa a poco più di due settimane dall’inizio del campionato, ecco a voi un Lorenzo Spagnoli più pimpante che mai e disponibile a parlare di tutto. Il presidente ha idee molto chiare sul presente e sul futuro dell’Imolese, ma soprattutto sul ruolo che deve (e dovrà) continuare ad avere nel calcio professionistico. E’ lui a invitare tutti a pensare positivo. E allora cominciamo da questa seconda stagione in serie C dell’Imolese, già partita ufficialmente (e bene) domenica scorsa nella Tim Cup, con la qualificazione al secondo turno a spese della Sambenedettese dove i rossoblù sfideranno questa sera (ore 20.45) in trasferta la Juve Stabia.

Riflessioni e aspettative?

«Siamo una squadra in gran parte nuova – ha detto Spagno -. E questo perché abbiamo fatto troppo bene l’anno scorso, dando delle opportunità importanti a giocatori e ad alcuni uomini dello staff tecnico come Spighi e Bertaccini (rispettivamente preparatore atletico e allenatore dei portieri, andati al Venezia di Alessio Dionisi e al Trapani di Francesco Baldini, nda). L’Imolese adesso è questa. Deve fare scouting e valorizzare il più possibile i componenti della rosa. In squadra ora ci sono tanti ragazzi di qualità e di prospettiva, alcuni già convocati in Nazionale, e con loro bisogna avere pazienza e lavorare con cura. Siamo contenti e fiduciosi, perché stiamo mettendo assieme il giusto mix fra elementi giovani ed esperti. La difesa per quattro quinti è quella dello scorso anno. In più abbiamo ancora Belcastro, che è il punto di riferimento nel rombo di centrocampo». Oltre all’allenatore, la squadra è completamente rinnovata dalla cintola in su.

Quali rischi comportano cambiamenti così radicali?

«Quello di non essere pronti subito. Ma tante altre squadre avranno lo stesso problema. Per fortuna abbiamo dei ragazzi che conoscono il calcio di Coppitelli, come D’Alena e Marcucci, quindi per loro sarà più semplice adattarsi al modo di giocare e a dare un’identità precisa al centrocampo. C’è da impegnarsi, perché qualcuno viene da mesi di inattività come Garattoni e lo stesso D’Alena, quindi dobbiamo avere lucidità, freddezza e pazienza. Se c’è da aspettare dobbiamo farlo, perché sono profili che da un momento all’altro esploderanno».

Calcio serie C, l'ottimismo del presidente dell'Imolese Spagnoli: «Più certezze di un anno fa»
Sport 9 Agosto 2019

Calcio serie C, con l'arrivo di Alimi il centrocampo dell'Imolese è al completo

A due giorni dal secondo turno di Coppa Italia l”Imolese guarda sempre al mercato. Oggi, infatti, i rossoblù hanno perfezionato l”acquisto, in prestito dall”Atalanta, di Isnik Alimi, centrocampista classe ”94 macedone l”anno scorso a Rimini. «Con il suo arrivo – conferma il diesse Ghinassi – aggiungiamo centimetri struttura e forza alla squadra. Isnik è un ragazzo che oltre a queste qualità porta in dote anche buone capacità cognitive e di lettura. Siamo soddisfatti, ora a centrocampo siamo a posto». (d.b.)

Nella foto: Ghinassi e Alimi

Calcio serie C, con l'arrivo di Alimi il centrocampo dell'Imolese è al completo
Sport 7 Agosto 2019

Calcio dilettanti, ufficiali i gironi dall'Eccellenza alla Terza categoria

Oggi la Figc Emilia Romagna ha ufficializzato i gironi dall”Eccellenza alla Terza categoria.

Eccellenza. Medifossa e Sanpaimola sono state inserite nel gruppo B, insieme ad Argentana, Castrocaro, Del Duca, Castenaso, Classe, Copparese, Corticella, Diegaro, Cava Ronco, Fya Riccione, Granamica, Marignanese, Masi Torello, Sant”Agostino, Tropical Coriano e  Vadese. Il campionato prenderà il via domenica 1 settembre (ore 16.30). In Coppa, invece, il Medifossa è stato sorteggiato nel girone H con Argentana e Granamica, mentre il Sanpaimola nel girone L insieme a Del Duca e Classe. Esordio domenica 25 (ore 16.30) con Medifossa-Argentana e Sanpaimola-Classe.

Promozione. Valsanterno, Sesto Imolese e Libertas Castel San Pietro sono state inserite nel gruppo C, insieme a Anzolavino, Atletico Castenaso, Bentivoglio, Cotignola, Castenaso 2020, Casumaro, Faro, Lavezzola, Massa Lombarda, Mesola, Porretta, Riolo Terme, Sasso Marconi, Solarolo e Trebbo. Il campionato prenderà il via domenica 1 settembre (ore 16.30). In Coppa, invece, Libertas Castello e Valsanterno sono state sorteggiate nel girone O con l”Atletico Castenaso, mentre il Sesto Imolese nel girone R insieme a Massa Lombarda e Lavezzola. Esordio domenica 25 (ore 16.60) con Atletico Castenaso-Libertas Castel San Pietro. Riposeranno Valsanterno e Sesto Imolese. 

Prima categoria. Ozzanese e Osteria Grande sono state inserite nel gruppo E, insieme ad Airone, Atletico Spm, Casalecchio, Ceretolese, Savignano, Fossolo, Marzabotto, Montombraro, Pontevecchio, Real Casalecchio, Roccamalatina, S. Benedetto, San Lazzaro e Spilamberto. Bubano e Fontanelice, invece, sono state sorteggiate nel girone G con Carpena, Cibox, Civitella, Forlimpopoli, Fratta Terme, Frugesport, Meldola, Pol. 2000, San Rocco, San Leonardo, Santagatasport, Savarna, Savio e Virtus Faenza. Il campionato prenderà il via domenica 15 settembre (ore 16.30). In Coppa, Ozzanese e Osteria Grande sono state inserite nel gruppo 20 con Pontevecchio e San Lazzaro, mentre Fontanelice nel girone 27 con Cibox, San Rocco e Virtus Faenza. Il Bubano, infine, nel gruppo 28 con Frugesport, Santagatasport e Savarna. Esordio domenica 25 (ore 16.60) con Ozzanese-Osteria Grande, Fontanelice-Cibox e Savarna-Bubano.

Seconda categoria. Amaranto Castel Guelfo, Dozzese e Castel del Rio sono state sorteggiate nel girone I insieme a Futa, Atletico Mazzini, Fly Sant”Antonio, Junior Corticella, Rainbow Granarolo, San Donato, Virtus Calcio, Siepelunga, Lagaro, Sporting Pianorese e Montefredente. Juvenilia, Mordano e Tozzona, invece, sono state inserite nel girone M con Atletico Lugo, Azzurra, Fornace Zarattini, Godo, Low Ponte, Fossolo, Voltana, Quartiere Stuoie, Real Faenza, Fusignano e San Pancrazio.

Terza categoria. Stella Azzurra, Sporting Valsanterno, Sporting Castel Guelfo e Ozzano Claterna sono state inserite nel girone B insieme ad Alfio Pizzi, Bevilacquese, Cagliari, Castel de Britti, Persicetana, La Dozza, Murri, San Gabriele, Tre Borgate ed Athletic San Lazzaro. (d.b.)

Nella foto: Max Alvieri, tornato in estate al Sesto Imolese

Calcio dilettanti, ufficiali i gironi dall'Eccellenza alla Terza categoria
Sport 5 Agosto 2019

Calcio Coppa Italia, i mister Coppitelli e Montero nel dopo partita di Imolese-Sambenedettese. IL VIDEO

Buona la prima (di Coppa Italia) per l”Imolese che al Galli ha superato 7-6 dopo i calci di rigore la Sambenedettese dell”ex juventino Paolo Montero. Una partita pirotecnica che ha visto i tempi regolamentari finire 2-2. Ai supplementari poi le due squadre hanno trovato entrambe un gol a testa e il passaggio del turno  è stato deciso alla lotteria dei tiri dagli undici metri (la cronaca del match qui).

A parlare a fine gara il mister dell”Imolese Coppitelli e il collega avversario Montero. (d.b.)

Nella foto (Isolapress): mister Federico Coppitelli 

Calcio Coppa Italia, i mister Coppitelli e Montero nel dopo partita di Imolese-Sambenedettese. IL VIDEO
Sport 4 Agosto 2019

Coppa Italia, stasera l'Imolese ospita la Sambenedettese al Galli

Prima uscita ufficiale per l”Imolese che stasera (ore 20.30) sfida al Galli la Sambenedettese dell”ex juventino Paolo Montero per il primo turno di Coppa Italia. In campo, probabilmente da titolari, anche i centrocampisti Marcucci e D”Alena, due dei nuovi acquisti firmati dal diesse Ghinassi, che a poche ore dall”esordio uffficiale hanno confessato cosa si attendono dalla nuova stagione in maglia rossoblù. (d.b.)

Probabile formazione

Imolese (4-3-1-2): Rossi; Garattoni, Boccardi, Checchi, Valeau; D”Alena, Provenzano, Marcucci; Tentoni; Padovan, Latte Lath. All. Coppitelli.

Nella foto (Isolapress): Coppitelli insieme al presidente Spagnoli

Coppa Italia, stasera l'Imolese ospita la Sambenedettese al Galli
Sport 3 Agosto 2019

Calcio serie C, Maniero nuova pedina nello scacchiere dell'Imolese

Arriva in prestito dal Cittadella il nuovo centrocampista dell”Imolese. Si tratta di Luca Maniero, classe ”98 di Maserà cresciuto nelle giovanili del Padova dove ha trascorso nove stagioni prima di trasferirsi, appunto, al Cittadella. Maniero mette in mostra le sue qualità prima con gli Allievi nazionali e poi con la Beretti tanto da meritarsi l’esordio in prima squadra in Serie B. «E” un ragazzo con qualità importanti – commenta il diesse Ghinassi -. Un giocatore che ha dei colpi come si dice in gergo, che in LegaPro può fare molto bene. Unisce tecnica, rapidità e duttilità tattica. Sono convinto sia un giovane importante e sono contento che una società modello come il Cittadella abbia deciso di mandarlo ad Imola per farlo crescere». (d.b.)

Nella foto: da sinistra Ghinassi e Maniero

Calcio serie C, Maniero nuova pedina nello scacchiere dell'Imolese
Sport 2 Agosto 2019

Calcio serie C, il «millennial» Sall ingaggiato per rinforzare l'attacco dell'Imolese

Primo colpo agostano per l”Imolese che ha confermato di aver messo sotto contratto (di addestramento tecnico) l”attaccante Abdoulaye Sall. Il 2000 senegale si è messo in luce nell’ultimo campionato di Serie D con la maglia del Pro Dronero attirando le attenzioni di numerosi club di Lega Pro. «Sall è un ragazzo che ha mandato segnali importanti nella passata stagione – ammette il diesse Ghinassi-. Nel campionato di Serie D è il 2000 ad aver segnato più gol in Italia: 14 gol alla sua età non sono pochi. Siamo felici di iniziare un percorso pluriennale insieme a lui, convinti che potrà regalare soddisfazioni a lui ed alla società». (d.b.)

Nella foto: da sinistra Ghinassi e Fall

Calcio serie C, il «millennial» Sall ingaggiato per rinforzare l'attacco dell'Imolese

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast