Posts by tag: carabinieri

Cronaca 22 Agosto 2019

Armato di coltello minaccia l'ex compagna, arrestato stalker 31enne

Ha violato il provvedimento del giudice di non avvicinarsi ai luoghi frequentati dall”ex compagna, emesso nei suoi confronti di recente, presentandosi sotto casa della donna. L”episodio è avvenuto ieri sera, intorno alle 20.40 a Imola.

Come se bastasse l”uomo, un 31enne, era armato di un coltello a serramanico e minacciava l”ex compagna con frasi del tipo «…prima o poi ti ammazzo a costo di farmi la galera…». La donna ha così chiamato il 112 e solo l”arrivo tempestivo dei carabinieri ha evitato che la situazione potesse degenerare, considerato il carattere irascibile e desideroso di vendetta dell”uomo nei confronti della vittima.

Il 31enne è stato immediatamente immobilizzato dai militari e accompagnato in caserma per ulteriori accertamenti, prima di essere condotto in carcere.

Foto concessa dai carabinieri di Bologna

Armato di coltello minaccia l'ex compagna, arrestato stalker 31enne
Sport 19 Agosto 2019

Ubriaco al volante si schianta contro un'auto parcheggiata

Aveva un tasso alcolemico di 1,95 g/l quando con la sua Ford Escort si è scontrato contro una Hyundai Gets parcheggiata. L”episodio è avvenuto questa notte a Imola, in via Alessandro Volta. 

L”automobilista 29enne alla guida della vettura è stato così denunciato dai carabinieri, oltre a vedersi ritirata la patente di guida. La sua auto, invece, è stata sequestrata. (d.b.)

Foto d”archivio

Ubriaco al volante si schianta contro un'auto parcheggiata
Cronaca 6 Agosto 2019

L'omaggio del sindaco Franceschi al neo maresciallo Dario Greco che lascia Castel Guelfo dopo 23 anni

Ha lasciato dopo 23 anni la stazione dei carabinieri di Castel Guelfo il neo maresciallo Dario Greco, che ha assunto un nuovo incarico nella vicina stazione di Sesto Imolese. Entrambe le stazioni sono alle dipendenze della Compagnia dei carabinieri di Imola. Il sindaco di Castel Guelfo, Claudio Franceschi, ha voluto salutare e ringraziare di persona il militare per il lungo servizio nella stazione del paese e gli ha donato il libro “Castel Guelfo di Bologna – Dal Medioevo al Novecento”. All”incontro era presente anche il maresciallo Giuseppe Bellobuono della stazione di Castel Guelfo.

Greco, che aveva preso servizio a Castel Guelfo nell”agosto del 1996, ha ottenuto la promozione di grado superando un corso nella scuola “Marescialli e brigadieri dei carabinieri”. In occasione dell”incontro con il sindaco, il maresciallo Greco ha detto di essere «molto onorato di ricevere questo segno di riconoscenza da parte dell’amministrazione comunale di Castel Guelfo». «Questo momento rappresenta per me un bel traguardo professionale ma anche un distacco da colleghi e amici con i quali in questi anni avevo instaurato un rapporto di stima e fiducia – ha aggiunto Greco -. Le nostre strade comunque continueranno ad incrociarsi in quanto, tra le due caserme, e non solo, si porta avanti da tempo un lavoro di cooperazione e collaborazione eccellente». (r.cr.)

Nella foto il neo maresciallo Greco con il sindaco Franceschi

L'omaggio del sindaco Franceschi al neo maresciallo Dario Greco che lascia Castel Guelfo dopo 23 anni
Cronaca 25 Luglio 2019

Sbatte contro un muretto e si ribalta con l'auto, 52enne trasportato al Maggiore

Un grave incidente stradale è avvenuto questa notte, mezz”ora circa dopo la mezzanotte, a Castel Guelfo.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri una Smart, condotta da un 52enne residente a Biella, procedeva su via di Dozza in direzione Castel Guelfo quando, per cause ancora da accertare, è finita fuori strada impattando contro un muretto. L”auto si è così ribaltata più volte finendo la propria corsa al centro della carreggiata. Nessun altro veicolo, a quanto si è appreso, è rimasto coinvolto.

Sul posto i sanitari del 118 che hanno trasportato l”uomo in codice rosso all”ospedale Maggiore di Bologna dove risulta essere tuttora essere ricoverato in prognosi riservata. (d.b.)

Foto concessa dai carabinieri di Bologna

Sbatte contro un muretto e si ribalta con l'auto, 52enne trasportato al Maggiore
Cronaca 24 Luglio 2019

Ubriaco in bicicletta ingiuria e danneggia l'auto dei carabinieri

Rifiuto di sottoporsi all”alcol test, oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento di veicolo militare. Sono queste le accuse rivolte dai carabinieri di Medicina ad un 53enne.

L”episodio è accaduto durante un normale posto di controllo dei militari sulla San Paolo a Medicina. Alla vista dei carabinieri, l”uomo, visibilmente ubriaco e in sella alla sua bicicletta, è sceso dal mezzo barcollando, prima di scaraventarlo contro l”auto dei militari, danneggiando il paraurti anteriore. Il 53enne ha poi continuato a proferire ingiurie contro i carabinieri, per poi tranquilizzarsi solo dopo diversi minuti. (d.b.)

Foto concessa dai carabinieri di Bologna

Ubriaco in bicicletta ingiuria e danneggia l'auto dei carabinieri
Cronaca 18 Luglio 2019

Automobilista ubriaco va a sbattere contro la rotonda, denunciato un 22enne

Un automobilista 22enne, ieri notte, ha causato un incidente andando a sbattere contro la rotonda presente tra via Pisacane e via della Resistenza. I carabinieri, intervenuti, hanno sottoposto il giovane all”alcol test, risultato poi positivo e con valori cinque volte superiore al limite di legge.

Per il giovane è scattata immediatamente la denuncia per guida sotto l”influenza dell”alcol. Fortunatamente, però, il 22enne non ha riportato lesioni e nessuna altra vettura o persona è rimasta coinvolta. (d.b.)

Foto d”archivio

Automobilista ubriaco va a sbattere contro la rotonda, denunciato un 22enne
Cronaca 12 Luglio 2019

Bloccano un'anziana in auto e si spacciano per agenti delle Forze dell'Ordine, denuncia e foglio di via per due donne

Una denuncia per sostituzione di persona in concorso e il foglio di via obbligatorio dalla città. Sono questi i provvedimenti presi dai carabinieri di Imola nei confronti di due donne bolognesi, una di 27 e l”altra di 25 anni.

L”episodio è avvenuto ieri pomeriggio in via Montericco. Secondo quanto ricostruito dai militari le donne avrebbero bloccato una 72enne imolese mentre era al volante della proprio auto, con la scusa di farle credere di appartenere alle Forze dell”Ordine. Le due malviventi, già note ai carabinieri per ricettazione, truffa e rapina, per fortuna sono state fermate dai militari prima che portassero a termine il loro piano, insospettiti dalla presenza di due auto ferme lungo la strada. (d.b.)

Foto concessa dai carabinieri di Imola

Bloccano un'anziana in auto e si spacciano per agenti delle Forze dell'Ordine, denuncia e foglio di via per due donne
Cronaca 3 Luglio 2019

Carabinieri sventano un furto in un negozio all'ingrosso di generi alimentari

Questa notte, i carabinieri di Imola hanno sventato un furto in un negozio all”ingrosso di generi alimentari. L”episodio è avvenuto in via Giacomo Brodolini, nella zona industriale di Imola.

La pattuglia dei militari, impegnata in un servizio di controllo del territorio, ha sorpreso una banda di malviventi mentre stava già caricando la refurtiva a bordo di un furgone. Alla vista dei carabinieri, però, i ladri hanno lasciato la merce e sono  fuggiti a piedi per le vie limitrofe.

Gli agenti dell”Arma hanno così potuto recuperare tutta la refurtiva, poi restituita ai legittimi proprietari, compreso il furgone che si è scoperto essere stato rubato un mese fa ad un uomo originario delle Marche. Al momento sono in corso le indagini contro ignoti per tentato furto in esercizio commerciale. (d.b.)

Foto concessa dai carabinieri di Imola

Carabinieri sventano un furto in un negozio all'ingrosso di generi alimentari
Cronaca 25 Giugno 2019

Ferma l'auto in mezzo alla strada per urinare e aggredisce i carabinieri

Resistenza a un pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento aggravato e rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza. Sono questi i capi d”imputazione, rivolti ad un 38enne residente ad Argenta, dopo l”arresto effettuato nella serata di ieri dai carabinieri di Medicina.

L”uomo, a bordo di una Reanult Megane, stava percorrendo le strade di Medicina con un’andatura discontinua, come se fosse ubriaco. I militari, allertati, si erano così messi immediatamente alla ricerca del veicolo, individuandolo in via San Vitale Ovest. L”auto era ferma in mezzo alla carreggiata e con lo sportello aperto. Una volta avvicinati, però, si sono accorti che l”automobilista non era seduto al posto di guida, ma si trovava all’esterno, impegnato ad urinare sul ciglio della strada.

Alla vista dei militari che lo invitavano a ricomporsi e a spostare l’auto dal centro della carreggiata, il 38enne li aggrediva, salvo calmarsi solo dopo l”arrivo di una seconda pattuglia da Dozza. Tre carabinieri, però, a causa delle ferite riportate, fortunatamente lievi, sono stati costretti ad andare in ospedale per farsi medicare. L”uomo, già noto alle forze dell”ordine, è stato arrestato e rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto prevista per la giornata di oggi presso le aule giudiziarie del Tribunale di Bologna. (d.b.)

Foto d”archivio

Ferma l'auto in mezzo alla strada per urinare e aggredisce i carabinieri
Cronaca 20 Giugno 2019

Fermo sui binari mentre sta per transitare il treno, salvato da un carabiniere fuori servizio

Era immobile, a braccia aperte, in mezzo al primo binario, mentre stava sopraggiungendo un treno. Per fortuna ad assistere alla scena c”era un brigadiere dei carabinieri della Compagnia di Adria, in provincia di Rovigo, che in quel momento si trovava fuori servizio.

Il militare è così sceso velocemente sulle rotaie, l”ha afferrato e, con l”aiuto di un altro uomo presente nelle vicinanze, l”ha trascinato, non senza difficoltà, fin sulla banchina e poi allontanato dai binari.E” accaduto ieri pomeriggio nella stazione ferroviaria di Imola.

Il protagonista dell”assurdo gesto è un 48enne. Le verifiche successive hanno accertato che l”uomo risultava essersi allontanato da una comunità per persone con disagio psichico.  Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri di Imola e i sanitari del 118. Questi ultimi hanno preso in carico il 48enne e l”hanno trasportato in una struttura per ulteriori accertamenti. (d.b.)

Foto concessa dai carabinieri di Bologna

Fermo sui binari mentre sta per transitare il treno, salvato da un carabiniere fuori servizio

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast