Posts by tag: chitarra

Cultura e Spettacoli 22 Gennaio 2020

L'Erf porta a Imola la chitarra di Manuel Barrueco con un concerto che viaggia nei secoli

Dici Manuel Barrueco e dici chitarra. Il musicista di fama mondiale sarà protagonista stasera, mercoledì 22 gennaio, alle ore 21 al teatro Stignani di Imola per la stagione invernale Erf#StignaniMusica. Accompagnato da Cesare Chiacchiaretta al bandoneon e dall’orchestra da camera I Solisti Aquilani, darà vita ad un concerto che spazierà tra secoli diversi, tra Mozart, Vivaldi, Respighi, Piazzolla e Caterina Di Cecca. Il programma della serata parte proprio dalla talentuosa e affermata compositrice trentacinquenne con il suo «La via isoscele della sera per archi», brano vincitore nel 2018 del IV Concorso Nazionale di Composizione «Francesco Agnello», per poi proseguire con il «Divertimento in fa maggiore per archi n. 3 K 138» di Wolfgang Amadeus Mozart, quindi con il «Concerto in re maggiore per chitarra e archi» di Antonio Vivaldi e con le «Antiche arie e danze per liuto – Suite III» di Ottorino Respighi. In conclusione sarà eseguito il «Concerto per chitarra, bandoneón e archi» di Astor Piazzolla.

Il chitarrista Manuel Barrueco è riconosciuto in tutto il mondo come «uno dei più importanti interpreti dello strumento per maestria tecnica e musicalità, dotato di suono seducente e liriche non comuni», sottolinea il comunicato stampa del concerto. Nato a Santiago de Cuba, iniziò a suonare la chitarra a orecchio quando aveva otto anni, per poi proseguire la sua formazione in ambienti più accademici: frequentò il Conservatorio Esteban Salas nella sua città natale e, trasferitosi negli Stati Uniti, continuò gli studi a Miami e a New York ed entrò al Peabody Conservatory di Baltimora, dove vinse la Peabody Competition e dove oggi insegna. La sua intensa attività internazionale lo vede ora suonare nelle più importanti capitali della musica in tutto il mondo e con le più grandi orchestre. (r.c.)

L”articolo completo è su «sabato sera» del 16 gennaio

Imola

L'Erf porta a Imola la chitarra di Manuel Barrueco con un concerto che viaggia nei secoli
Cultura e Spettacoli 10 Aprile 2018

Erf, sul palco dello Stignani musiche di Piazzolla, Morricone e Paganini

Si chiude domani sera la seconda stagione di concerti curata dall’Emilia Romagna Festival al teatro Stignani di Imola. Alle 21 sul palco saliranno Roman Patkolò al contrabbasso e Miriam Rodriguez Brüllová alla chitarra per un’esecuzione di una versione intima ed evocativa dei grandi maestri moderni: sono riusciti a ricostruire brani celebri e impervi armonizzando nello stesso spettacolo Paganini con Moreno Torroba, Piazzolla con Morricone, con una direzione spagnoleggiante.

Il programma prevede così Estaciones porteñas (Invierno porteño) e Oblivion di Astor Piazzolla, Après un rêve di Gabriel Fauré, Pequeña Sevillana di Joaquín Rodrigo, Illumination di Rolf Lövland, Scherzo di Daniel van Goens, Sonatina di Federico Moreno-Torroba, Cinema Paradiso di Ennio Morricone, Carnival of Venice di Niccolò Paganini, Canción y danza di Aldo Rodriguez, e Estaciones porteñas (Otoño porteño) di Piazzolla.

Precocissimo talento slovacco, Roman Patkolò ha iniziato lo studio del contrabbasso a tredici anni. Nel 1999 vince in Iowa il concorso Isb della categoria under 18 e l’anno seguente il concorso «J. M. Sperger» e altri cinque premi a Woldzegarten. A ventiquattro anni è docente all’Università di Musica di Monaco; attualmente insegna all’Università di musica di Basilea. Si è esibito, come solista o in duo, con le migliori orchestre e i migliori interpreti del palcoscenico internazionale. Miriam Rodriguez Brüllová ha studiato al conservatorio di Bratislava, laureandosi anche in Arti dello Spettacolo e Pedagogia. A Montreal ha proseguito gli studi con il chitarrista e pedagogo Alvaro Pierri, poi ha completato gli studi nel 2003 a Vienna. Ha collaborato con artisti di fama internazionale e ha partecipato a diversi concorsi di chitarra in Slovacchia, Austria, Repubblica Ceca e Germania, ottenendo sempre i primi premi.

Biglietti: intero da 20 a 12 euro, per i ragazzi delle scuole imolesi fino a 19 anni 1 euro, gratuito sotto i 10 anni. 

r.c.

Nella foto: Roman Patkolò e Miriam Rodriguez Brüllová

Erf, sul palco dello Stignani musiche di Piazzolla, Morricone e Paganini

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast