Posts by tag: città metropolitana

Cronaca 25 Febbraio 2021

Coronavirus, dal 27 febbraio anche Ozzano e i comuni della Città metropolitana in zona «arancione scuro»

Da sabato 27 febbraio, si estende a tutta la Città Metropolitana di Bologna, e quindi ai comuni che ne fanno parte compreso Ozzano Emilia, la zona «arancione scuro» in vigore da oggi a Imola e nel circondario. L’ordinanza, che arriverà domani a firma del presidente della Regione Stefano Bonaccini, rimarrà fino al 14 marzo. La decisione è stata presa oggi pomeriggio nella video-riunione fra tutti i sindaci della Città metropolitana di Bologna, insieme a Regione e Ausl di Bologna.

Le restrizioni introdotte sono le stesse previste dall’ordinanza (leggi qui) in vigore a Imola, nel circondario e nei quattro comuni della provincia di Ravenna, ovvero Bagnara di Romagna, Conselice, Massa Lombarda e Riolo Terme. (da.be.)

Nella foto: il presidente della Regione Stefano Bonaccini 

Coronavirus, dal 27 febbraio anche Ozzano e i comuni della Città metropolitana in zona «arancione scuro»
Economia 12 Febbraio 2021

Crisi, Confindustria e sindacati avviano una raccolta di contributi volontari tra aziende e lavoratori

Confindustria Emilia Area Centro e i sindacati Cgil, Cisl e Uil della Città metropolitana di Bologna hanno deciso di sostenere insieme un impegno di solidarietà, per garantire a tutte le persone in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria parità di accesso ai beni primari.

L’accordo è finalizzato a promuovere una raccolta di contributi volontari tra i lavoratori, l’equivalente di un’ora di lavoro, e l’equivalente contributo, dove si registrino le condizioni, da parte delle imprese. Tali contributi verranno raccolti tramite un conto corrente bancario dedicato al Fondo sociale di comunità, iniziativa avviata lo scorso dicembre dalla Città metropolitana di Bologna. Informazioni e aggiornamenti saranno disponibili sul sito www.dareperfare.it

Nella foto: il logo dell’iniziativa metropolitana Dare per fare

Crisi, Confindustria e sindacati avviano una raccolta di contributi volontari tra aziende e lavoratori
Cronaca 12 Febbraio 2021

Scuole, la Città metropolitana investe 1,4 milioni di euro per soddisfare le richieste di iscrizioni. Interventi al Rambaldi-Valeriani

Dopo l’analisi dei dati delle iscrizioni alle scuole superiori per l’anno scolastico 2021/22, la Città metropolitana è in grado di soddisfare le richieste di spazi con un impegno di 1,4 milioni di euro per l’anno solare in corso. Tra gli interventi previsti, il mantenimento dei moduli bioedilizia per 4 aule, dal costo di 49.034 euro, al liceo Rambaldi-Valeriani.

«Con questo piano di interventi – sottolinea Daniele Ruscigno, consigliere delegato alla Scuola – siamo in grado di soddisfare le preferenze espresse dalle famiglie e da studentesse e studenti per il prossimo anno scolastico». (da.be.)

Foto Isolapress

Scuole, la Città metropolitana investe 1,4 milioni di euro per soddisfare le richieste di iscrizioni. Interventi al Rambaldi-Valeriani
Cronaca 5 Febbraio 2021

Smog, sempre alti i livelli di Pm10. Misure prorogate fino a lunedì 8 febbraio compreso anche a Imola e Ozzano

Proseguiranno fino a lunedì 8 febbraio compreso le misure emergenziali, adottate lo scorso 2 febbraio, per abbassare i livelli molto alti di inquinamento rilevati dalle stazioni di monitoraggio di Arpae el territorio bolognese come in gran parte della regione.

Le limitazioni, già prorogate una prima volta fino ad oggi, riguardano, oltre a Bologna, anche Imola e Ozzano Emilia.

TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI

Smog, sempre alti i livelli di Pm10. Misure prorogate fino a lunedì 8 febbraio compreso anche a Imola e Ozzano
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, il sindaco metropolitano Merola: «Città ideale per eventi di livello mondiale»

A pochi mesi dal ritorno del Gran Premio a Imola, dopo 14 anni di assenza, il calendario 2021 della Fia porta nuovamente la Formula Uno in riva al Santerno nel weekend 16-18 aprile. «È un’ottima notizia per la nostra Città metropolitana – afferma il sindaco metropolitano Virginio Merola -. Dopo l‘esperienza dello scorso anno e dopo il Mondiale di Ciclismo Imola si dimostra ancora una volta una meta ideale per ospitare grandi eventi sportivi a livello mondiale. Un evento del genere può impattare positivamente su tutto il nostro territorio e come Città metropolitana faremo la nostra parte affinché tutto riesca al meglio».

Nella foto: Virginio Merola

F.1 2021 a Imola, il sindaco metropolitano Merola: «Città ideale per eventi di livello mondiale»
Cronaca 31 Dicembre 2020

Il sindaco metropolitano Merola modifica l’assetto della Giunta di Palazzo Malvezzi, le deleghe dei consiglieri Lelli e Tinti

Alla luce del prossimo arrivo dei fondi del Recovery Fund, della recente approvazione del Piano Territoriale Metropolitano e del tema, sempre più centrale, dell’occupazione femminile, il sindaco della Città metropolitana di Bologna Virginio Merola ha deciso di modificare l’assetto della Giunta e rivedere alcune deleghe. 

Tra i consiglieri delegati rimangono in carica entrambi i primi cittadini di Ozzano, Luca Lelli, e Castel San Pietro, Fausto Tinti. Il primo mantiene le deleghe a Politiche per la casa, Affari istituzionali e innovazione, Rapporti con il Consiglio metropolitano e con la Conferenza metropolitana, aggiungendo però quella all’E-government. Il secondo, invece, mantiene le deleghe a Politiche del lavoro e Tavoli di salvaguardia del patrimonio produttivo. 

ULTERIORI INFORMAZIONI

Nella foto: Palazzo Malvezzi

Il sindaco metropolitano Merola modifica l’assetto della Giunta di Palazzo Malvezzi, le deleghe dei consiglieri Lelli e Tinti
Cronaca 31 Dicembre 2020

Riforestazione urbana, anche Medicina tra i progetti selezionati dalla Città Metropolitana

E’ partito il programma sperimentale di riforestazione urbana del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che punta alla messa a dimora di 3 mila alberi sul territorio, al reimpianto, alla silvicoltura ed alla creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane per una spesa complessiva di 15 milioni sia per il 2020 che per il 2021.

Delle 51 proposte arrivate da 14 Comuni, la Città metropolitana ne ha selezionate 5 tenendo conto dei criteri di valenza ambientale e contrasto ai cambiamenti climatici, assorbimento della CO2 e qualità dell’aria, valenza sociale e qualità della proposta progettuale per un costo massimo complessivo di 500.000 euro per ciascuno. Tra questi anche quello del Comune di Medicina che interessa il parcheggio dell’ex-stazione e la ciclabile Veneta per una superficie di 47.317 mq dove è stata proposta la messa a dimora di 517 alberi e arbusti.

I comuni selezionati dovranno ora produrre un progetto definitivo che permetterà alla Città metropolitana di candidarli al Ministero. (da.be.)

Foto tratta dal sito della Città Metropolitana di Bologna   

Riforestazione urbana, anche Medicina tra i progetti selezionati dalla Città Metropolitana
Cronaca 28 Dicembre 2020

In diminuzione incidenti, morti e feriti nei primi sei mesi del 2020: il report della Città metropolitana

Nei primi 6 mesi di quest’anno sono diminuiti in modo consistente gli incidenti, i feriti e i morti sulle strade del territorio rispetto allo stesso periodo del 2019. È quanto emerge dal report sull’incidentalità, pubblicato dall’Ufficio di Statistica della Città metropolitana di Bologna. 

Il periodo di lockdown, avendo determinato il blocco quasi totale della mobilità e della circolazione da marzo a maggio inoltrato, ha influito in maniera determinante sul fenomeno dell’incidentalità stradale: 1078 gli incidenti (-811 rispetto al corrispondente periodo del 2019); 1408 i feriti (-45% sul 2019); 25 i morti (in calo di sole 5 unità a causa dei gravi incidenti di giugno in cui si sono registrati ben 13 decessi). 

L’analisi della lesività degli incidenti rispetto al mezzo utilizzato mostra una diminuzione per tutte le categorie di utenti, solo gli autobus hanno avuto lo stesso numero di infortunati del corrispondente semestre del 2019. Mentre gli automobilisti sono l”unica categoria con mortalità analoga al primo semestre dell”anno precedente. I mesi di maggior incidentalità sono stati ovviamente quelli al di fuori del periodo di parziale blocco del traffico: gennaio, febbraio e giugno, con una numerosità di incidenti comunque inferiore ai medesimi mesi del 2019. La distribuzione degli incidenti per giorno della settimana, con il lockdown ha visto un”omogeneizzazione, a parte per la giornata di domenica che vede circa dimezzato il numero di incidenti. Gli orari più critici continuano ad essere quelli coincidenti con l”uscita ed il rientro dai luoghi di studio e lavoro: l”intorno delle 8 e delle 18. 

I DATI COMPLETI PER TUTTI I COMUNI

Foto Isolapress

In diminuzione incidenti, morti e feriti nei primi sei mesi del 2020: il report della Città metropolitana
Economia 24 Dicembre 2020

Approvati Bilancio 2021/23 e Dup della Città metropolitana: oltre 55 milioni per le scuole, 67 per la viabilità e 8 per la mobilità sostenibile

È un bilancio 2021 da 201,15 milioni di euro quello approvato oggi dal Consiglio metropolitano con 11 voti a favore (Pd), 4 astenuti (Uniti per l’Alternativa e Rete Civica) e nessun contrario. Si tratta del secondo bilancio che la Città metropolitana di Bologna approva nei termini ordinari, dopo un quinquennio di grande criticità.

La parte del leone rispetto agli investimenti la fa proprio l’edilizia scolastica con 54,8 milioni di euro di interventi nel triennio 2021/23: già nel 2021 sono previsti 17,4 milioni di nuove opere (Aldrovandi Rubbiani con la nuova scuola più palestra, Rambaldi-Valeriani di Imola con la nuova palazzina, IP Alberghetti di Imola con demolizione e ricostruzione di un corpo edilizio, Itis Majorana di San Lazzaro con una nuova costruzione) e altri 17 milioni di manutenzioni straordinarie. Nel 2022 ci sono invece i 2 milioni per l’ampliamento dell’Iis Archimede di Persiceto (nuova costruzione) e altri 6,6 milioni di manutenzioni straordinarie. A questi si aggiungeranno nella prima variazione di bilancio utile 11,8 milioni di interventi di manutenzione straordinaria che in corso di finanziamento da parte del Ministero dell”Istruzione (Dpcm 7 luglio 2020). Risorse ingenti dunque sulla scuola tanto più se si pensa che sono già in corso interventi per ulteriori 25 milioni di euro: quasi 15 milioni di nuove opere (adattamento Alberghiero “Luigi Veronelli” in Valsamoggia, ampliamento dell’Itc Salvemini di Casalecchio di Reno e del Liceo Sabin e Costruzione del Nuovo Polo Dinamico a Bologna) e altri 10,24 milioni di manutenzioni straordinarie.

Anche sulla viabilità sono diversi gli investimenti presenti in bilancio con 37,6 milioni di nuove opere tra 2021 (30,66 milioni per 2° lotto del Nodo di Rastignano, 1,3 milioni per opere di collegamento ricadenti in Comune di Bologna tra la SP 4 Nuova Galliera e la via Cristoforo Colombo, 4 milioni per la ricostruzione della SP 325 Val di Setta crollata a seguito di movimento franoso in località Gardelletta) e 2022 (1,6 milioni SP 46 Castel Maggiore-Granarolo: variante all”innesto con la S.S. 64 Porrettana in Comune di Castel Maggiore e Granarolo). Importanti anche le risorse per le manutenzioni straordinarie con oltre 30 milioni: 11,51 nel 2021, 8,22 nel 2022, 10,47 nel 2023.

Importanti investimenti riguardano anche la mobilità sostenibile per la cui progettazione e realizzazione saranno disponibili nei prossimi anni circa 8 milioni di euro per opere legate alla ciclabilità e all’attuazione del Pums-Piano Urbano della Mobilità Sostenibile approvato lo scorso anno. Di questi, 5 milioni di euro circa (che entreranno in bilancio in una delle prossime variazioni), serviranno per il completamento del tracciato della Ciclovia del Sole nel tratto fra Casalecchio di Reno e Marzabotto, i restanti per avanzare la realizzazione della Bicipolitana (Rete ciclabile metropolitana bolognese) e migliorarne la riconoscibilità. Risorse che si sommano ai 46 milioni di interventi in corso di realizzazione. (da.be.)

Ulteriori dettagli qui.

    

Approvati Bilancio 2021/23 e Dup della Città metropolitana: oltre 55 milioni per le scuole, 67 per la viabilità e 8 per la mobilità sostenibile

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA