Posts by tag: Confcommercio

Cronaca 29 Gennaio 2021

Commercio, al via i saldi invernali, le regole per acquisti sicuri

Al via domani le vendite di fine stagione, che termineranno il 30 marzo. Un avvio posticipato di un mese, deciso dalla Regione Emilia Romagna per dare un po’ di respiro ai commercianti penalizzati dalle misure restrittive dovute alla pandemia.

Confesercenti chiede che al Comune di Imola di ripristinare la fascia oraria gratuita per il parcheggio pomeridiano in città, così come avvenuto durante il periodo natalizio, magari anticipandola a partire dalle ore 15 (e non dalle 17).

Confcommercio Ascom Imola ricorda ai consumatori le regole, anche alla luce delle disposizioni anti Covid.

Pagamenti elettronici: le carte di credito devono essere accettate da parte del negoziante, qualora sia esposto nel punto vendita l”adesivo che attesta la relativa convenzione.  

Disposizione della merce: al fine di non indurre il consumatore in errore, è fatto obbligo disporre le merci offerte in saldo in maniera inequivocabilmente distinta e separata da quelle che eventualmente siano contemporaneamente poste in vendita alle condizioni ordinarie. Ove tale separazione non sia praticabile, la vendita ordinaria viene sospesa. 

Prova dei capi: non c’è obbligo. La possibilità di fare provare i capi in saldo è rimessa alla discrezionalità del negoziante, nel rispetto della normativa imposta dalla pandemia da Covid.

Cambi di prodotti acquistati in saldo: la possibilità di cambiare il capo dopo che lo si è acquistato è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme. In questo caso scatta l”obbligo per il negoziante della riparazione o della sostituzione del capo e, nel caso ciò risulti impossibile, la riduzione o la restituzione del prezzo pagato. Il compratore è però tenuto a denunciare il vizio del capo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto.

Prodotti in vendita: i capi che vengono proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda ed essere suscettibili di notevole deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo. Tuttavia nulla vieta di porre in vendita anche capi appartenenti non alla stagione in corso.

Esposizione dei prezzi: come in tutte le vendite speciali esiste l’obbligo di esporre al pubblico il prezzo iniziale di vendita, la percentuale di sconto e il prezzo scontato finale.

Commercio, al via i saldi invernali, le regole per acquisti sicuri
Economia 17 Luglio 2018

Gianluca Alpi è il nuovo presidente di Confcommercio Ascom Imola

Cambio al vertice di Confcommercio Ascom Imola. Gianluca Alpi, imprenditore del settore abbigliamento, è il nuovo presidente dell”associazione di viale Rivalta.

Alpi, nato nel 1952, è stato eletto nel corso dell”assemblea del Consiglio generale di Ascom del 12 luglio scorso. Nel ruolo di numero uno subentra a Danilo Galassi, che ha ricoperto la carica per 18 anni consecutivi.

Titolare di “Luca”s Abbigliamento”, Alpi era dal 2012 presidente del sindacato “abbigliamento, calzature e accessori” e membro di giunta della stessa associazione.

Accanto al neo presidente, sono stati eletti anche Marco Nannoni nel ruolo di vice e gli altri sette compomenti della giunta che guiderà Confcommercio Ascom Imola nel quinquennio 2018-2022: Gianluca Franceschelli, Raul Giovannini, Fabrizio Morara Pisani, Enrico Olivieri, Stefania Porcellini, Roberta Raggi e Massimo Rossi.

Gianluca Alpi è il nuovo presidente di Confcommercio Ascom Imola

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast