Posts by tag: Cronaca nera

Cronaca 13 Dicembre 2018

Incendio nella notte in via Ortodonico, crolla tetto di una cascina

Notte di lavoro per i vigili del fuoco di Imola che, intorno all”1.30, sono intervenuti per spegnere un incendio divampato in una cascina dismessa e disabitata di due piani in via Ortodonico, al civico 4.

Le fiamme hanno interessato il tetto, il quale a causa delle alte temperature e dei danni provocati è poi collassato. Sul posto sono giunte tre squadre di pompieri, con un”auto pompa serbatoio, una botte e un”autoscala, che hanno impiegato circa quattro ore per risolvere la situazione.

I vigili del fuoco, al momento, non hanno potuto determinare le cause dell”incendio. Oltre al tetto non si sono registrati danni a cose o persone. (d.b.)

Foto d”archivio

Incendio nella notte in via Ortodonico, crolla tetto di una cascina
Cronaca 13 Dicembre 2018

14enne in bici investito da un'auto in via Pirandello

Un incidente si è verificato martedì scorso, poco prima delle 19, a Imola nei pressi della rotonda tra via Pirandello e viale D”Agostino. 

Secondo la ricostruzione della polizia municipale una Bmw, guidata da un 60enne imolese, procedeva su via Pirandello in direzione della rotatoria quando, per cause ancora da accertare, si è scontrata con un 14enne, anche lui residente a Imola, che si trovava in quel momento sull”attraversamento ciclopedonale e, in sella alla sua bici, pedalava in direzione del centro città.

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane al pronto soccorso di Imola. Per lui nessuna lesione grave e non risulta essere in pericolo di vita. (d.b.)

Foto d”archivio

14enne in bici investito da un'auto in via Pirandello
Cronaca 11 Dicembre 2018

Auto investe un ciclista sulla via Lasie a Imola

Incidente questa mattina, poco prima delle 11, a Imola in via Lasie, all”incrocio tra le vie Nenni e Togliatti. Stando ad una prima ricostruzione della polizia municipale una Fiat Tipo, guidata da una 44enne residente a Casalecchio di Reno, mentre procedeva su via Nenni in direzione di via Togliatti, ha investito un ciclista 37enne di Lugo, che stava percorrendo la via Lasie in direzione Forli.

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118. Inizialmente le condizioni del ciclista ferito sembravano molto gravi, tanto che è stato trasportato al pronto soccorso di Imola in codice rosso, ma successivamente sono migliorate a tal punto che è stato poi dimesso con una prognosi di 15 giorni. (d.b.)

Auto investe un ciclista sulla via Lasie a Imola
Cronaca 11 Dicembre 2018

Al volante con un tasso alcolico quasi sei volte superiore al limite, denunciato 48enne a Imola

Un automobilista 48enne residente a Imola è stato denunciato dai carabinieri per guida sotto l”effetto dell”alcool.

L”episodio è avvenuto in via Pisacane dove l”uomo, perdendo il controllo dell”auto, si è schiantato contro un”altra vettura ferma in sosta. All”arrivo dei militari, il conducente è apparso in equilibrio precario, con gli occhi lucidi, la bocca impastata e la risata spontanea. Il 48enne è stato così immediatamente sottoposto all”alcool test che ha dato esito positivo, rilevando un tasso alcolico quasi sei volte superiore al limite consentito dalla legge.

Inoltre, si è scoperto che l”uomo era anche sprovvisto della patente di guida, in quanto mai conseguita. (d.b.)

Foto d”archivio dei carabinieri

Al volante con un tasso alcolico quasi sei volte superiore al limite, denunciato 48enne a Imola
Sport 10 Dicembre 2018

Maltratta la convivente e poi si scaglia su suoceri e figli, arrestato 32enne a Medicina

Maltrattamenti in famiglia aggravati. E” questa l”accusa rivolta dai carabinieri di Medicina ad un 32enne del posto. Il fatto è accaduto l’altra notte, dopo che ai militari è giunta una telefonata da parte di una donna che riferiva di essere stata svegliata da una 39enne con un bambino in braccio di poco più di un anno.

Quest”ultima aveva bussato ripetutamente alla porta della vicina, pregandola di farla entrare per fuggire dal compagno violento che l”aveva aggredita. Pochi minuti dopo una pattuglia dei carabinieri ha raggiunto l”abitazione della donna, trovando al suo interno la vittima in evidente stato di shock. La 39enne ha così riferito di essere stata maltrattata dal convivente per futili motivi e che l”uomo poi, non soddisfatto, si sarebbe scagliato anche contro i suoceri e i due figli minorenni.

Il 32enne, non nuovo a simili comportamenti nei confronti della compagna a quanto pare senza mai essere denunciato, è stato arrestato e portato nel carcere di Bologna. (d.b.)

Nella foto: i carabinieri di Medicina

Maltratta la convivente e poi si scaglia su suoceri e figli, arrestato 32enne a Medicina
Cronaca 8 Dicembre 2018

Fiamme all'ultimo piano di una palazzina in viale Andrea Costa

Paura questa mattina per l’incendio di una canna fumaria che si è propagato ad un sottotetto in una palazzina di viale Andrea Costa, a ridosso del centro storico di Imola. L’allarme è stato dato sulle 7.30, i vigili del fuoco hanno impiegato un paio d’ore per risolvere la situazione.

Secondo la prima ricostruzione, l’incendio è scoppiato a seguito dell”accensione di un caminetto, pare a causa della canna fumaria sporca o ostruita, nell’appartamento all’ultimo piano del civico 40. Le fiamme si sono poi propagate anche alla legna accatastata a fianco del caminetto.

Per i vigili del fuoco solo il sottotetto al momento è inagibile mentre l’alloggio non avrebbe subito danni particolari se non per il fumo. Nessun ferito tra gli inquilini. Sul posto è intervenuta la polizia. (l.a)

Foto Isolapress

Fiamme all'ultimo piano di una palazzina in viale Andrea Costa
Cronaca 7 Dicembre 2018

Scoperta una discarica abusiva sulla riva del Santerno, già individuato il responsabile

Una discarica abusiva nella frazione di Zello. E” questo quanto scoperto dalla polizia locale metropolitana (provinciale) a Imola sull”argine del fiume Santerno, a  seguito della segnalazione di un cittadino.

Gli agenti accorsi sul posto hanno rinvenuto la presenza di imballaggi, piastrelle, liquidi e altri rifiuti solidi urbani che, dopo approfondite indagini, hanno ricondotto ad un cantiere di ristrutturazione edilizia distante pochi chilometri dal luogo del ritrovamento. Esaminando i rifiuti e confrontandoli con i materiali utilizzati nel cantiere, unite alle relative documentazioni, la polizia provinciale ha così provveduto a denunciare il responsabile dei lavori per gestione non autorizzata di rifiuti non pericolosi. L”area incriminata è stata posta sotto sequestro penale, in attesa delle disposizioni del Tribunale di Bologna (d.b.)

Scoperta una discarica abusiva sulla riva del Santerno, già individuato il responsabile
Cronaca 6 Dicembre 2018

Malviventi nell'azienda Gruppo Argenta, cassaforte aperta con un flessibile

Alcuni malviventi hanno fatto visita all”azienda Gruppo Argenta, specializzata in macchine da caffè e distributori automatici. L”episodio si è verificato tra la mezzanotte e l”una di questa notte nella filiale di via Bacchini, nella zona industriale di Imola.

I ladri hanno prima segato le inferriate di una finestra per poi, una volta entrati, aprire la cassaforte con un flessibile, razziando circa un migliaio di euro in contanti. Sul furto stanno indagando i carabinieri di Imola. Da un primo sopralluogo pare che i malviventi non abbiano portato via nient”altro oltre al denaro. Le telecamere ed il sistema d”allarme, di cui è dotata l”azienda, sono al vaglio dei militari. (d.b.)

Nella foto: (Isolapress): l”esterno dell”azienda

Malviventi nell'azienda Gruppo Argenta, cassaforte aperta con un flessibile
Cronaca 6 Dicembre 2018

Moto contro furgone in via Carducci, diciassettenne in prognosi riservata

Grave incidente questa mattina in via Carducci, a due passi dal centro storico. Alle 7.40 un diciassettenne che guidava una Ktm 125 è finito contro un furgone Ducato che proveniva dalla direzione opposta. Il ragazzo aveva appena oltrepassato il semaforo all”incrocio con via Appia e viale Andrea Costa e si stava dirigendo verso il semaforo successivo, quando è accaduto l”incidente, all”altezza del civico 10, dove c”è un attraversamento pedonale con un rialzo spartitraffico. La polizia municipale  sta cercando di ricostruire l”esatta dinamica, per il momento l”unica certezza è che il Ducato, condotto da un uomo di 43 anni di Imola, si trovava nella sua carreggiata quando è stato urtato dalla moto e non vi sono altri mezzi coinvolti.    

Il ragazzo, che abita a Mordano e probabilmente si stava dirigendo a scuola, nell”urto ha subito un violento trauma alla testa. Soccorso dai sanitari del 118 è stato trasportato all”ospedale Maggiore di Bologna dove risulta ricoverato in prognosi riservata. (l.a.)

Nella foto la polizia municipale al lavoro sul luogo dell”incidente

Moto contro furgone in via Carducci, diciassettenne in prognosi riservata
Cronaca 6 Dicembre 2018

Non c'è pace per il Fuori Porta Cafè di Imola, secondo tentativo di furto in venti giorni

Dopo il tentativo di furto avvenuto nella notte del 17-18 novembre scorso (leggi la news), il Fuori Porta Cafè di Imola, bar vicino alle torri di via Cogne, è stato preso nuovamente di mira dai ladri. Anche in questo caso, però, non sono riusciti ad entrare.

Una ventina di giorni fa i malviventi avevano forzato la porta principale, mentre stanotte l”obiettivo era sfondare il vetro di una finestra utilizzando dei mattoni. Trovando difficoltà si sono concentrati prima su una seconda finestra e poi sulla porta d”ingresso. «Probabilmente sono stati disturbati da qualcuno – racconta una delle titolari, Federica Zanotti -. Un condomino è rientrato verso l”una e ha visto i mattoni sul davanzale della finestra, mentre noi ce ne siamo accorti alle 6 quando abbiamo aperto. I nostri vetri sono antisfondamento, quindi da lì non sarebbero potuti entrare e poi all”interno c”è comunque un sistema d”allarme».

Sull”accaduto indagano i carabinieri, ma al momento è ancora presto per ipotizzare un collegamento tra i due episodi. «Il danno totale – precisa la Zanotti -, compreso il primo, si aggira attorno ai 6 mila euro, ma la sensazione è che vogliano farci uno sfregio piuttosto che un furto vero e proprio. Questa notte la porta la sistemeremo come possibile, ma a breve pensiamo di metterci una serranda». Ancora una volta, però, a tenere banco è la zona, considerata dai residenti poco sicura. «I mattoni che hanno utilizzato i ladri provengono dall”edificio abbandonato dell’ex Cogne, dove ci sono traffici alquanto “strani”. Purtroppo bisogna porre rimedio a questa situazione, perché sennò ci riproveranno ancora». (d.b.)

Nella foto (Isolapress): la finestra sfondata e il mattone utilizzato dai malviventi

Imola

Non c'è pace per il Fuori Porta Cafè di Imola, secondo tentativo di furto in venti giorni

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA