Posts by tag: diario

Cronaca 5 Marzo 2021

Corrado Peli e il diario dalla «zona rossa» un anno dopo – Il giorno in cui la marmotta ha passeggiato per Medicina

Lo scrittore e giornalista medicinese Corrado Peli un anno fa ha pubblicato per “sabato sera” una serie di articoli e un divertente Diario dalla zona rossa, con il quale ha raccontato la quotidianità stemperando con il sorriso e l’ironia il dramma vissuto dalla comunità. A Medicina durante la prima ondata di pandemia ci sono state 29 vittime; dal 16 marzo al 4 aprile il capoluogo e Ganzanigo hanno dovuto sottostare ad una ferrea zona rossa controllata da forze dell’ordine e militari. Il Diario di quei giorni è sul sito web www.sabatosera.it. Questo l”inizio di un racconto che doveva ricordare l’accaduto ma purtroppo è nuovamente attualità:

“Avete mai visto una marmotta uscire dal letargo? Su Youtube potete trovare diversi video sull’argomento, ve li consiglio se avete problemi d’insonnia. Ad ogni modo la marmotta mette il muso fuori dalla tana, osserva, annusa, fa un piccolo passo all’esterno e rientra al minimo rumore. Poi, altri due timidi passi, si guarda attorno, deve capire, ha dormito tanto, non è più abituata al mondo che c’è fuori. Ci vogliono alcuni minuti prima che trovi il coraggio di allontanarsi dal suo rifugio…”

Il racconto completo su «sabato sera» del 4 marzo.

Nella foto: Corrado Peli con l’amico ristoratore Alessio

TUTTI I CAPITOLI DEL DIARIO:

Under the dome | Convivere | Si può vivere senza l’editoriale di Eugenio Scalfari? | Il mo pigiama ha preso a camminare  | Il gelataio eroe | Si torna a fare il giornalista | Le procedure di rientro | Economia sommersa e contrabbando | Al centro dell’uragano, la fase di rigetto | Il dopo | L’uomo che non stava in casa | L’ho ritrovata  | La spesa, parte seconda  | Guardiamoci attorno | L’esperimento | Segni di cedimento | Sapore di mare | Libertà, che me faccio?  | Cos’è cambiato?

Corrado Peli e il diario dalla «zona rossa» un anno dopo – Il giorno in cui la marmotta ha passeggiato per Medicina
Cronaca 10 Febbraio 2021

«Baurg» Paglia a misura di cittadino, in primavera inizia la trasformazione

Partirà in primavera il cantiere per la riqualificazione degli spazi pubblici di Borgo Paglia a Medicina. Si tratta del quadrilatero racchiuso tra le vie Fava, Mazzini, Corridoni e Melega, detto anche borgo inferiore o Baurg, un tempo luogo degli operai agricoli e lavoratori poveri.

Gli interventi sul Baurg rientrano nel corposo progetto di riqualificazione «Lungo il canale di Medicina: rigenerazione urbana, ambientale e sociale» per il quale il Comune di Medicina ha ottenuto dalla Regione un finanziamento di 980 mila euro (ai quali l’ente locale aggiungerà ulteriori 420 mila euro) per arrivare, per stralci, alla riqualificazione complessiva degli spazi pubblici posti lungo il tratto urbano del Canale.

E proprio al termine del progetto partecipativo, che ha coinvolto una cinquantina di persone con laboratori e trekking urbano, è stato distribuito agli abitanti il «Diario di Borgo», scaricabile anche on line sulla pagina del Comune di Medicina. L’obiettivo è quello di trasformare gli spazi pubblici in modo che possano rispondere alle esigenze degli abitanti. Tra gli interventi previsti, la trasformazione dell’ex magazzino comunale in una Casa di quartiere quale presidio ricreativo, associativo e sociale, la creazione di una piazza in via Cuscini, il riordino degli stalli per le auto e nuove zone alberate con panchine. (r.cr.)

Nella foto: il «Diario di Borgo»

«Baurg» Paglia a misura di cittadino, in primavera inizia la trasformazione

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast