Posts by tag: F1

Cronaca 26 Aprile 2022

F1, per la prima volta a un evento internazionale collaborazione tra polizia italiana, spagnola e francese

In occasione del Gp di F1, per la prima volta a Imola un evento internazionale ha visto la collaborazione tra la polizia italiana, la Policia nacional spagnola e la Gendarmeria francese.

«Una crescita professionale per tutti – ha commentato il dirigente del commissariato imolese Luciano Di Prisco – e molto apprezzata anche dai cittadini». Durante i controlli, il 22 aprile, una coppia polacca ha denunciato il furto di una borsa  firmata che si trovava in auto. All’interno, diversi dispositivi elettronici, per un valore di circa 15mila euro. I gps dei dispositivi hanno però consentito agli agenti di individuare il punto in cui si trovava la borsa, vicino all’autodromo, dove, nascosta tra l’erba, era appena stata abbandonata dai ladri. La refurtiva, comprensiva di tutto il materiale al suo interno, è stata subito restituita ai legittimi proprietari. (r.cr.)

Foto dalla polizia

F1, per la prima volta a un evento internazionale collaborazione tra polizia italiana, spagnola e francese
Cronaca 24 Aprile 2022

F1 a Imola, la situazione del traffico dopo la gara

Finita la gara di F1 a tenere banco la questione del traffico. La polizia municipale, impegnata con 50 agenti al giorno per tutto il fine settimana, ha fatto sapere che «entro le 20 la viabilità cittadina si è normalizzata e sono state riaperte tutte le direttrici come via Graziadei, via Pirandello e le arterie collinari».

Traffico intenso invece oltre le 20 sulla Selice per l’ingresso degli automobilisti in A14. «Gestione affidata, per accordi, alla polizia stradale che ha potuto controllare manualmente e liberamente i semafori in base alle esigenze – prosegue la polizia locale -. Il casello autostradale era chiuso per chi voleva uscire a Imola, ma non per entrare in A14»

Infine, punto sul traffico perdonale. «La grande quantità di tifosi arrivati in città in treno ha favorito la veloce normalizzazione della viabilità – conclude la polizia locale-. Intorno alle 19.30, infatti, tutto il traffico pedonale diretto dall’autodromo alla stazione ferroviaria, passando per il centro storico e presidiato da nostri agenti, si è liberato. Merito anche della gestione dei semafori». (r.cr.)

Foto dal profilo Facebook del sindaco Panieri

F1 a Imola, la situazione del traffico dopo la gara
Sport 22 Aprile 2022

Storie da F1: dalla panchina alla tribuna centrale, l’inglese Brendan Leahy è tornato a Imola

Vi ricordate la storia dell’inglese Brendan Leahy? Nel 2020 venne a Imola per guardare il Gp di F1 sul suo Ipad da una panchina vicino a viale Dante nonostante le porte chiuse dovute dalla pandemia, trovando poi la grande ospitalità degli imolesi.

Due anni dopo Brendan è tornato in città per assistere alla corsa dagli spalti della tribuna centrale. «Nel 2020 ero fuori, nel 2022 ho il mio posto e sono felice».

Foto dalla pagina Facebook di Brendan Leahy

Storie da F1: dalla panchina alla tribuna centrale, l’inglese Brendan Leahy è tornato a Imola
Cronaca 21 Aprile 2022

F1 a Imola, cosa è vietato introdurre in autodromo. Tutte le informazioni utili per il Gp

Per assistere alle tre giornate del Gran Premio di Formula 1 all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola non sarà sufficiente aver acquistato un biglietto. I protocolli di sicurezza per il contenimento del Covid-19 tuttora in vigore nonostante la cessazione dello stato di emergenza il 31 marzo, infatti, prevedono che ogni spettatore sia obbligatoriamente tenuto a: essere in possesso di un Green Pass cosiddetto “base”, ottenibile a seguito della vaccinazione, della guarigione o di un tampone rapido; indossare una mascherina Ffp2 per tutto il tempo di permanenza all’interno dell’autodromo; completare il check-in online per inserire i dati utili alla tracciabilità e scaricare il QrCode che dovrà essere esibito assieme al biglietto.

Inoltre, vietato introdurre all’interno dell’Autodromo: oggetti contundenti o pericolosi (come coltelli, catene, armi, esplosivi); droghe, sostanze nocive o infiammabili, veleni, fuochi artificiali, fumogeni, razzi, puntatori laser, trombette da stadio, bombolette spray in lamiera (lacca, deodorante, antizanzare), borse e zaini più grandi di 15 litri, valigie, trolley o bagagli, lattine, bottiglie di vetro o metallo, bottiglie di plastica maggiori di 500 ml, borracce rigide, alcolici, power bank, aste rigide, ombrelloni, strumenti musicali, droni o aerei telecomandati, tende, sacchi a pelo, biciclette, monopattini, sedie e sgabelli. 

Consentiti invece, bottiglie di plastica fino a 500 ml senza tappo, borracce a sacca fino a 500 ml, biberon per bambini in plastica, ombrelli per pioggia di piccole dimensioni e senza punte in metallo, treppiedi, monopiedi per macchine fotografiche e bastoni per selfie, macchine fotografiche e obiettivi, aste flessibili di plastica per bandiere, computer portatili e altri apparecchi elettronici, accendini tascabili, sigarette elettroniche, passeggini, carrozzine per disabili e prodotti antizanzare in crema o in contenitori di plastica morbida con confezione originale.

Tutte le informazioni aggiornate sui requisiti per accedere all’evento saranno disponibili online sul sito di Ticketone. (r.cr.)

F1 a Imola,  cosa è vietato introdurre in autodromo. Tutte le informazioni utili per il Gp
Sport 21 Aprile 2022

F1 a Imola, il programma delle gare del weekend

Sarà un programma ricco di appuntamenti, legati non esclusivamente alla Formula 1, quello che attende gli appassionati e i tifosi all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Formula 1
Domani, le monoposto di Formula 1 scenderanno in pista per la prima sessione di prove libere (ore 13.30-14.30) e per le qualifiche valide per la Sprint Race (17-18). Sabato sarà invece la volta della seconda sessione di prove libere (12.30-13.30) e della Sprint Race (16.30-17). Domenica, la gara prenderà il via alle 15, preceduta qualche minuto prima dal passaggio sul circuito delle Frecce tricolori.

Formula 2 e 3
Programmi molto simili per la Formula 2 e la Formula 3: domani prove libere (ore 9.55 F3, 11.05 F2) e qualificazioni per la Sprint Race (ore 15 F3, 15.55 F2), domani Sprint Race (ore 10.35 F3, 17.55 F2) e domenica gara (ore 8.50 F3, 10.20 F2).

Porsche Mobil 1 Supercup
Chiude il panorama, infine, la Porsche Mobil 1 Supercup: domani prove libere (18.30-19.15), sabato qualificazioni (14-14.30) e domenica gara (12.05-12.40). (lu.ba.)

F1 a Imola, il programma delle gare del weekend
Sport 20 Aprile 2022

F1 a Imola, lo «speciale» di sabato sera tra numeri, storie, curiosità e le interviste ai protagonisti

Tutto pronto a Imola per l’arrivo della F1. In attesa del Gp di domenica 24 aprile su «sabato sera» in edicola da domani, giovedì 21 aprile, uno «speciale» di 8 pagine ricco e assolutamente da non perdere.

Un racconto da leggere tutto d’un fiato tra numeri, curiosità, le interviste ai protagonisti (un nome su tutti, Stefano Domenicali) e alcuni spaccati di storia della corsa in riva al Santerno.

Correte in edicola, l’onda rosso Ferrari si «cavalca» solo con il nostro settimanale. (r.s.)

Foto Isolapress

F1 a Imola, lo «speciale» di sabato sera tra numeri, storie, curiosità e le interviste ai protagonisti
Cronaca 20 Aprile 2022

F1 a Imola, modifiche ai percorsi degli autobus delle linee urbane 1 e 2

Dall’inizio del servizio di venerdì 22 fino al termine del servizio di sabato 23 aprile, le linee urbane 1 e 2 di Imola saranno interessate da deviazioni di percorso a causa del temporaneo divieto al transito veicolare previsto per alcune strade del centro di Imola in concomitanza con il Gran Premio di Formula 1.
Gli autobus in direzione Stazione B non fermeranno in viale Dante e in via Tabanelli, ma in via Pacinotti, all”altezza dei civici 7 (linea 1) e 6 (linea 2).

Immagine di repertorio

F1 a Imola, modifiche ai percorsi degli autobus delle linee urbane 1 e 2
Cronaca 19 Aprile 2022

Si avvicina il Gran Premio di Formula 1, scattano le modifiche alla viabilità

Con l’avvicinarsi del Gran Premio di Formila 1, cambia la viabilità nelle zone attorno all’autodromo Enzo e Dino Ferrari.
Sono già in vigore fino alla mezzanotte il transito veicolare e pedonale nel percorso ciclo-pedonale compreso fra Viale Dante e il parco Chico Mendez, il divieto di sosta con rimozione all’interno del parcheggio di fronte al civico 13 di via Santerno, e il divieto di sosta con rimozione nel parcheggio all’incrocio fra via Ascari e via dei Colli, mentre i prossimi divieti scatteranno fra mercoledì e venerdì.

Mercoledì 20
Dalla mezzanotte di domani entrerà in vigore il divieto di sosta con rimozione all’interno del parcheggio “Ex frantoio” in via Pirandello, dell’area a fianco del civico 6 di via Musso (parcheggio Tennis), del parcheggio in via Tiro a segno di fronte alla scuola elementare Gianni Rodari, e del parcheggio Vittime dei lager nazisti in via Tiro a segno.

Giovedì 21
Dalla mezzanotte di giovedì scatterà il divieto di sosta con rimozione all’interno del parcheggio di via delle Lastre (ex locale Riverside). Dalle 9 di giovedì entreranno in vigore il divieto di transito veicolare e pedonale e il divieto di sosta con rimozione in viale Dante, nel tratto compreso fra via Fratelli e l’incrocio con le vie Pirandello e Graziadei, in via Fratelli Rosselli, in via Romeo Galli, in via Atleti azzurri d’Italia, in via Musso, in via John Fitzgerald Kennedy e in viale del Colli, nel tratto compreso fra l’incrocio con via Musso e via Ascari. Dalle 21 di giovedì scatteranno il divieto di transito veicolare e pedonale e il divieto di sosta con rimozione in viale Dante nel tratto compreso fra piazzale Leonardo da Vinci e l’incrocio con le vie Pirandello e Graziadei, in via Pirandello, nel tratto compreso fra via Boccaccio e viale Dante, in via Graziadei, nel tratto compreso fra viale Dante e via Manzoni, e in via Tabanelli, nel tratto compreso fra via Goldoni e via Graziadei.

Venerdì 22
Dalla mezzanotte di venerdì entrerà il vigore il divieto di sosta con rimozione all’interno del parcheggio in via Graziadei all’incrocio con via Manzoni, nel parcheggio del palazzetto dello sport Amedeo Ruggi, nel parcheggio “Il meleto” in via Tiro a segno, nell’area destinata agli spettacoli viaggianti in via Pirandello, nel parcheggio “Ex frantoino” in via Pirandello all’incrocio con via Boccaccio, e nel parcheggio in via Ascari adiacente al centro ippico.
Dalle 7 di venerdì scatterà il divieto di transito veicolare e pedonale e il divieto di sosta con rimozione in via dei Colli, nel tratto compreso fra via Bergullo e via Ascari, in via Bergullo, nel tratto compreso fra via Calunga Buore e via dei Colli, in via Goccianello, in via Pediano, nel tratto compreso fra via Goccianello e la Variante alta, in via Nuvolari, in via Ghiandolino, nel tratto compreso fra via Sabbioni e la curva Piratella, in via Cappelli, in via Tenni, in via Codrignano, dall’ingresso nel territorio comunale fino all’incrocio con via Cappelli e via Tiro a segno, in via Tiro a segno, nel tratto compreso fra via Pirandello e via Codrignano, e in via Quarantini. Sempre alle 7 di venerdì entrerà in vigore il divieto di transito pedonale nel quadrilatero composto da via Santerno, via Rivazza e via dei Colli.

Sabato e domenica
Dalle 13:30 di sabato scatterà il divieto di sosta con rimozione nell’area di sosta adiacente al plesso Sante Zennaro, e dalle 6 alle 18:30 di domenica 24 il divieto di sosta con rimozione in via Oriani, in via Tabanelli, su entrambi i lati della carreggiata lato est nel tratto da via Oriani a piazzale Michelangelo, e in via Guicciardini.

Nella fotografia di Marco Isola, la torre dell”autodromo

Si avvicina il Gran Premio di Formula 1, scattano le modifiche alla viabilità
Cronaca 15 Aprile 2022

Mostre, musica, poster, eventi e bandiere: Imola si veste a festa per la F1

«Vogliamo collegare sempre di più l’autodromo con il centro storico». È il commento del sindaco Panieri nel presentare le attività che il Comune, in collaborazione con le associazioni di categoria, ha organizzato e promosso in vista del Gp di F1 nella settimana dal 18 al 24 aprile. Attività suddivise in eventi culturali/formativi, mostre, iniziative in centro storico, city dressing pensate per i turisti ed anche per gli imolesi, per offrire a tutti momenti di intrattenimento e l’opportunità di vivere la città con una nuova veste.

Eventi culturali–formativi. Si comincia mercoledì 20 aprile, dalle ore 9 alle ore 12 al teatro comunale «Stignani» con un evento per gli studenti di tutti gli Istituti superiori di Imola, in sala o collegati tramite la pagina youtube del Comune di Imola. Titolo dell’evento «Il coraggio di sognare». Interverranno Stefano Domenicali (con un video contributo), Carlo Vanzini, Omar Bortolacelli, Matteo Marchi, Amos Laurito, Jaki Dale. Modera Carolina Tedeschi, influencer/youtuber/collaboratrice di Sky. Sempre il 20 aprile ore 20,30 e sempre al Teatro «Stignani» di scena «Storie di Corse», un racconto incentrato sul mondo dei motori con i giornalisti Biagio Maglienti e Giorgio Piola. Giovedì 21 aprile, alle ore 14, a Palazzo Sersanti (piazza Matteotti) si svolgerà il convegno «Tecnologia automotive e mobilità 4.0: sicurezza, sostenibilità ed inclusività dall’Agenda 2030 al Pnrr».

Mostre. Alla Rocca sforzesca (piazzale Giovanni dalla Bande Nere) prosegue la mostra «Il silenzio. La corsa epica di Marco Simoncelli», un percorso fotografico attraverso gli scatti di Mirco Lazzari. Nel Palazzo Comunale (via Mazzini 4) prosegue la mostra storico filatelica «La Formula Uno sulle rive del Santerno», con esposti francobolli, locandine, pass e fotografie storiche. Nelle vetrine delle attività del centro storico è allestita la mostra itinerante «La storia del Gran premio di San Marino sulle copertine di Autosprint e sulle pagine del Resto del Carlino» grazie alla disponibilità e collaborazione di Stefano Ravaglia (giornalista, scrittore e archivista). Nel portico di piazza Matteotti è allestita la mostra «La storia della F1 a Imola nelle opere di Giovanni Cremonini».

Attività in centro storico. In piazza Matteotti le forze dell’ordine esporranno loro mezzi; saranno allestiti stand con prodotti enogastronomici del territorio, mentre sabato 23 aprile alle ore 18 si svolgerà il concerto della Banda musicale Città di Imola, mentre gli sbandieratori di Faenza a partire dalle ore 19.30 sfileranno da Porta Appia fino a sotto l’orologio, nel cuore di Imola. In piazza Gramsci il Comune organizza un programma di interviste e live a cura degli influencer coinvolti e attività musicali con esibizioni gruppi musicali locali e Dj set.

City dressing. È allestito un maxi cubo all’uscita dell’A14 che richiama il Gran Premio e gli altri appuntamenti in autodromo; inoltre bandiere e gonfaloni con gli appuntamenti in programma in autodromo nel corso dell’anno sono posizionati nella zona di viale Dante, di piazza Gramsci, nella zona della curva Rivazza, all’entrata dell’autodromo su viale Dante e in zona Porta Appia, in via Graziadei e via Andrea Costa, dalla stazione verso l’Autodromo, mentre gigantografie di immagini storiche degli eventi svoltisi in autodromo sono posizionate in vari punti del centro storico, a decoro della città.

Foto Isolapress

Mostre, musica, poster, eventi e bandiere: Imola si veste a festa per la F1
Cronaca 14 Aprile 2022

F1, presentato il Gp di Imola. Bonaccini e Panieri: «Scommessa vinta, gran lavoro di squadra»

A dieci giorni esatti dal semaforo verde del Gp di F1 a Imola (22-24 aprile) questa mattina l’evento è stato presentato a Bologna, nella sede della Regione Emilia Romagna. Sono intervenuti Stefano Bonaccini, presidente Regione Emilia-Romagna; Manlio Di Stefano, sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale; Marco Panieri, sindaco di Imola; Angelo Sticchi Damiani, presidente Automobile Club d’Italia. E, in video collegamento da remoto, Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili; Stefano Domenicali, amministratore delegato Liberty Media e Carlo Maria Ferro, presidente Agenzia Ice. A presentare e moderare gli interventi la giornalista Camilla Ronchi.      

Un evento che prevede 230 milioni di euro il ritorno economico per il territorio, 2 miliardi di telespettatori in 200 Paesi collegati. E la risposta degli appassionati non si è fatta certo attendere: saranno infatti 105mila nel circuito del Santerno. Restano però ancora a disposizione biglietti sia per la giornata della domenica (circolare e alcune tribune) e del sabato e del venerdì (tribune, prato e circolare). In particolare, la giornata del sabato sarà quasi un “unicum” per la stagione della Formula 1, perché vedrà disputarsi la gara Sprint, che si svolge in soli altri due circuiti, e perché il programma è comunque ricco di appuntamenti imperdibili con la seconda sessione di prove della Formula 1 e le prime gare di Formula 2 e Formula 3.

«Un traguardo straordinario, che ci riempie di orgoglio – ha commentato il presidente della Regione, Bonaccini -. Il punto d’arrivo di un percorso che abbiamo intrapreso due anni fa quando molti credevano che non ce l’avremmo fatta. Abbiamo vinto la scommessa». «Per Imola è motivo di orgoglio ospitare questo Gran Premio – conclude il sindaco Panieri -. Un risultato frutto di un grande gioco di squadra di tutti gli enti organizzatori». (r.s.)

Nella foto: il poster ufficiale di Aldo Drudi

F1, presentato il Gp di Imola. Bonaccini e Panieri: «Scommessa vinta, gran lavoro di squadra»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA