Posts by tag: FeralpiSalò

Sport 26 Febbraio 2020

Coronavirus, positivo componente dello staff della Feralpisalò. Domenica avrebbe dovuto sfidare l’Imolese

A quanto pare la sospensione dei campionati di calcio, causa Coronavirus, ha funzionato. E’ notizia delle ultime ore, infatti, che ad essere trovato positivo al virus è stato un componente dello staff della Feralpisalò, formazione lombarda del girone B di serie C che, senza il provvedimento della Lega Calcio arrivato dopo il decreto della Regione Emilia Romagna, domenica 1 marzo avrebbe dovuto ospitare l’Imolese sul proprio campo. Il match verrà recuperato il prossimo 14 aprile.

La società verdeblù si è così affidata ad un comunicato stampa per chiarire la situazione. «Feralpisalò Srl, a seguito delle notizie apparse oggi su alcuni media locali inerenti alla positività al Corona virus di un componente dello staff verdeblù, precisa che la situazione è sotto controllo e gestita secondo i protocolli sanitari divulgati dal Ministero della Salute, al fine di garantire la massima efficienza sanitaria. Il singolo caso (risalente alla notte tra sabato e domenica scorsa) è attualmente asintomatico e sotto osservazione del personale ATS, che ha già provveduto a contattare chiunque potesse esserne venuto a contatto. Non risulta nessun altro caso sintomatico. Il club ha diramato un ordine di servizio interno seguendo le istruzioni del regolamento sulla prevenzione imposte dal Gruppo e monitorando la situazione sulla base delle disposizioni che Governo, Regione Lombardia e istituzioni sportive stanno attuando per far fronte all”emergenza». (da.be.)

Nella foto (Isolapress): fase di gioco del match di andata tra Imolese e Feralpisalò

Coronavirus, positivo componente dello staff della Feralpisalò. Domenica avrebbe dovuto sfidare l’Imolese
Sport 15 Aprile 2019

Calcio serie C, i prossimi avversari dell'Imolese: tutto sul Feralpisalò

Alle 20.45 l”Imolese scenderà in campo al Galli per il posticipo della 35ª giornata di campionato e lo farà (in diretta RaiSport) sfidando il Feralpisalò. Di fronte ci sarà quindi la quarta (a pari punti con il Sudtirol) contro la seconda (appaiata alla Triestina), con i lombardi che sperano ancora di raggiungere in vetta il Pordenone e vorranno vendicare il ko dell”andata firmato Lanini. 

Il tecnico Domenico Toscano è stato bravo a trovare la quadra dopo il mercato invernale, con gli inserimenti di Maiorino (2 gol e 3 assist in 14 presenze), del centrocampista Guidetti (arrivato dal Monza) e dei difensori Contessa e Giani. Con il passaggio al 4-3-2-1 (capitan Caracciolo unica punta, supportato da Maiorino e uno tra Vita e Ferretti) sono, infatti, arrivate 7 vittorie consecutive, anche se nelle ultime sei si è un pò inceppato l”attacco e sono stati confezionati solo due successi. In casa Feralpisalò da valutare le condizioni di Scarsella e Legati, assenti per infortunio nell’ultimo turno contro la Vis Pesaro.

Il direttore di gara sarà il signor Cascone di Nocera Inferiore (che ha già arbitrato i rossoblu quest’anno, nell’1-1 di Pesaro), assistenti i signori Montagnani e Fraggetta

In vista del match sono 23 i convocati dal tecnico Toscano.

Convocati Feralpisalò

Portieri: 1 Livieri, 12 Arrighi, 22 De Lucia. Difensori: 3 Mordini, 4 Giani, 13 Legati, 17 Contessa, 19 Altare, 21 Canini, 26 Tantardini, 31 P. Marchi. Centrocampisti: 6 Ambro, 7 Vita, 8 Magnino, 14 Scarsella, 18 Pesce, 23  Hergheligiu, 27 Guidetti. Attaccanti: 9 Caracciolo, 11 Ferretti, 29 M. Marchi, 30 Maiorino, 10 Tirelli.

Probabile formazione

Feralpisalò (4-3-2-1): 22 De Lucia; 13 Legati, 17 Contessa, 4 Giani, 21 Canini; 18 Pesce, 27 Guidetti, 7 Vita; 30 Maiorino, 11 Ferretti; 9 Caracciolo. All. Toscano.

Foto tratta dalla pagina facebook del Feralpisalò

Calcio serie C, i prossimi avversari dell'Imolese: tutto sul Feralpisalò
Sport 14 Aprile 2019

Serie C: Imolese – Feralpisalò è una questione di ritmo

Non è un concerto, ma il posticipo del girone B di Serie C che si gioca al stadio Romeo Galli alle 20.45 sarà una questione di ritmo. Così la pensa l”alleantore dell”Imolese, Alessio Dionisi: «La Feralpisalò è una squadra esperta, con giocatori importanti oltre i 30 anni e non dobbiamo accettare che siano loro a gestire la partita. Noi dobbiamo essere più bravi ad alzare i ritmi e a tenere palla mantenendo la qualità».
Dionisi ha chiaro il piano partita per affrontare una formazione che ha in Caracciolo e Canini giocatori dal curriculum imponente e altri protagonisti di grande carriera nelle categorie superiori. E inoltre sa di avere di fronte una squadra dalla feroce determinazione. «Puntano al secondo posto e vengono da noi per vincere. Vogliono raggiungere quota 70 punti e per farlo devono vincere tutte le partite che restano alla fine della stagione regolare. E” la squadra che nel girone di ritorno ha fatto più punti di tutti e ha vinto quattro delle ultime cinque giocate fuori casa».
Tutto questo alza le motivazioni di un gruppo che deve fare a meno di quattro giocatori rilevanti come i lungodegenti Belcastro e Garattoni a cui si sono aggiunti Saber e Cappelluzzo, già out a Verona. Sono inoltre rientrati in gruppo solo nel fine settimana anche Sciacca e Varutti che andranno comunque in panchina. Le parole conclusive di Dionisi sono comunque termometro della volontà di fare bene che l”Imolese ha intatta. «Entusiasmo e voglia di fare non ci mancano come la consapevolezza che non ci toglierebbe neanche se il risultato fosse negativo». Con la Feralpisalò sarà l”ennesima tappa per preparare le sfide dei play-off. (Paolo Bernardi)
Probabile formazione
IMOLESE (4-3-1-2) 22 Rossi; 19 Boccardi, 5 Checchi, 26 Carini, 25 Fiore; 8 Valentini, 21 Carraro, 20 Gargiulo; 29 Mosti; 30 De Marchi, 27 Rossetti. (1 Turrin, 2 Sciacca, 4 Bensaja, 6 Tissone, 7 Varutti, 11 Giannini, 14 Zucchetti, 16 Ranieri, 17 Lanini, 28 Giovinco). All. Dionisi.

Nella foto Isolapress il portiere dell”Imolese Rossi.

Serie C: Imolese – Feralpisalò è una questione di ritmo
Sport 11 Dicembre 2018

Calcio serie C, i prossimi avversari dell'Imolese: tutto sul Feralpisalò

L”Imolese vuole tornare a vincere in trasferta (l”ultima fu in casa della Giana Erminio alla seconda giornata) e per farlo dovrà giocare una gran partita questa sera sul campo di una delle formazioni più forti del girone come il Feralisalò (ore 20.30).

I lombardi nutrono velleità di promozione in serie B e il mercato fatto in estate lo testimonia. Basterebbe citare il nome di Andrea Caracciolo (58 gol in serie A e ben 132 in B) per dissipare ogni dubbio, semmai ce ne fossero. Oltre all’«airone», però, sono arrivati i centrocampisti Simone Pesce (oltre 400 presenze tra i prof) e Fabio Scarsella (già 4 reti in questo campionato), oltre al difensore ex Atalanta Michele Canini (216 gettoni in A). I verdeblù, comunque, non hanno iniziato la stagione nel modo migliore, con un punto nelle prime tre gare, ma il tecnico Domenico Toscano, già vincitore della serie C a Terni e Novara, è riuscito a rimettere le cose a posto, nonostante la sconfitta nell”ultimo turno a Pesaro.

Dirigerà la sfida del «Lino Turina» il signor Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (assistenti Pizzi e Tinello).

In vista del match sono 23 i convocati dal tecnico Toscano. 

Convocati Feralpisalò 

Portieri: 1 Livieri, 12 Arrighi, Spezia. Difensori: 3 Mordini, 5 Dametto, 20 Martin, 21 Canini, 31 P. Marchi, 26 Tantardini. Centrocampisti: 6 Ambro, 7 Vita, 8 Magnino, 14 Scarsella, 16 Corsinelli, 18 Pesce, 23 Hergheligiu, 24 Parodi, 28 Miceli. Attaccanti: 9 Caracciolo, 11 Ferretti, 17 Guerra, 27 Moraschi, 29 M. Marchi. 

Foto tratta dalla pagina facebook della Feralpisalò

Calcio serie C, i prossimi avversari dell'Imolese: tutto sul Feralpisalò
Sport 10 Dicembre 2018

Serie C, Belcastro e Valentini partono in panchina a Salò contro la Feralpi dell'Airone Caracciolo

Non chiamatelo turnover, perché l”Imolese di Alessio Dionisi ha alcuni punti fissi ma concede spazi e ruoli da protagonisti a tutti i suoi interpreti. A Salò ci saranno quindi novità sostanziali nello scacchiere che inizierà la partita alle 20.30 di  martedì contro l”Airone Caracciolo (58 gol in serie A, 132 in serie B) e le altre stelle della Serie C che giocano nel Feralpi.
Il mister imolese Dionisi, sentito in esclusiva durante il viaggio verso la città sul Lago di Garda, offre la sua lettura della partita che aspetta l”Imolese: «Col Feralpi dobbiamo essere bravi perché non fanno grandi prestazioni ma hanno giocatori che non dobbiamo scoprire, dopo la Ternana sono i singoli più forti. Questa partita se la giochiamo uno a uno non c”è storia, ma fortunatamente giochiamo squadra contro squadra».
Contro il Feralpi la squadra di partenza dell”Imolese non vedrà schierati i due goleador di sabato scorso, ovvero Valentini e Belcastro. Spazio per Saber e Gargiulo ai fianchi di Carraro, e per collegare centrocampo e attacco sarà ancora Mosti. «Belcastro in questa settimana ha fatto più partite che allenamenti e quindi dobbiamo usarlo quando c”è bisogno visto che è reduce da un lungo periodo di assenza» spiega mister Dionisi. In attacco i ballottaggi saranno risolti solo dopo la rifinitura di martedì mattina sulle rive del Garda. Per ora i favoriti sono Lanini e Rossetti. In difesa conferme invece per quattro quinti dei titolari nella vittoria di sabato scorso: unica incertezza il terzino sinistro dove oltre a Fiore e Sciacca è in corsa per una maglia da titolare anche Zucchetti. (Paolo Bernardi)

PROBABILE FORMAZIONE IMOLESE

IMOLESE (4-3-1-2) 22 Rossi; 18 Garattoni, 5 Checchi, 26 Carini, 2 Sciacca; 24 Saber, 21 Carraro, 20 Gargiulo; 29 Mosti; 17 Lanini, 27 Rossetti. (1 Zommers, 3 Sereni, 4 Bensaja, 6 Tissone, 8 Valentini, 10 Belcastro, 11 Giannini, 14 Zucchetti, 19 Boccardi, 23 Rinaldi, 25 Fiore, 28 Giovinco, 30 De Marchi). All. Dionisi.

Nella foto Isolapress, Alessio Dionisi

Serie C, Belcastro e Valentini partono in panchina a Salò contro la Feralpi dell'Airone Caracciolo

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast