Posts by tag: gambellara

Cronaca 31 Luglio 2020

Valori di Escherichia coli tornati nella norma, da oggi si può riutilizzare l’acqua del canale Gambellara

Dopo il divieto emesso nei giorni scorsi, da oggi, venerdì 31 luglio, si potrà riutilizzare a scopi irrigui l”acqua del canale Gambellara, anche nel tratto compreso tra il depuratore e il confine amministrativo con il Comune di Massa Lombarda.

E’ questo quanto dispone la nuova ordinanza firmata in giornata dal commissario Izzo e che in pratica revoca la precedente sul tema. Ciò deriva dal fatto che oggi Arpae ha informato che, sulla base dei dati di laboratorio, i valori di Escherichia coli (1 Ufc/100ml – Salmonella assente) nelle acque in uscita del depuratore Gambellara sono rientrati nella norma. (da.be.)

Nella foto (da Google Maps): il canale Gambellara

Valori di Escherichia coli tornati nella norma, da oggi si può riutilizzare l’acqua del canale Gambellara
Cronaca 31 Luglio 2020

Il Comune di Imola vieta temporaneamente l'utilizzo dell’acqua del canale Gambellara

Nei giorni scorsi il Comune di Imola, con un’apposita ordinanza a tutela della salute pubblica firmata dal commissario Izzo, ha fatto scattare il divieto di attingimento a scopo irriguo delle acque dal canale di scolo Gambellara, nel tratto compreso tra il depuratore di via Molino Rosso e il confine amministrativo con il Comune di Massa Lombarda. Provvedimento disposto alla luce della comunicazione di Arpae con la quale informava che nelle acque in uscita dal depuratore Gambellara è stato accertato il superamento dei valori limite per il parametro microbiologico «Escherichia Coli» e che sono in corso le verifiche dei valori relativi a salmonella spp.

Preso atto di tale comunicazione dell’Arpae, il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Asl di Imola ha proposto al Comune di emettere un’ordinanza con il divieto di attingimento fino all’individuazione delle cause, e alla normalizzazione delle analisi sullo scarico idrico e su tutta l”asta del canale stesso.Il divieto è temporaneo, ovvero rimane in vigore fino alla revoca della presente ordinanza, che avverrà a seguito dell’esito degli accertamenti in corso da parte di Asl e di Arpae che attestino la soluzione delle problematiche di inquinamento e la conseguente cessazione del potenziale pericolo per la salute pubblica. (da.be.)

Nella foto (da Google Maps): il canale Gambellara

Il Comune di Imola vieta temporaneamente l'utilizzo dell’acqua del canale Gambellara
Cronaca 18 Giugno 2018

Il Consorzio di Bonifica sistema le sponde franate del canale Gambellara per un tratto di circa un chilometro

Sono iniziati da un paio di settimane i lavori di sistemazione delle sponde del canale di scolo Gambellara la cui stabilità è stata compromessa dalle fiumane invernali. Il Consorzio di bonifica della Romagna occidentale ha quindi deciso di effettuare un intervento di sistemazione delle frane ritenute più pregiudizievoli per la circolazione stradale.

Attualmente sono in corso i due interventi più urgenti, nei pressi della Clai e vicino al ponte che porta a Sasso Morelli, su un fronte di 350 metri. E’ in programma poi l’esecuzione di ulteriori lavori per una lunghezza di quasi 600 metri, ad ultimazione dei quali la sistemazione delle frane avrà interessato un tratto di quasi 1 chilometro. L’importo complessivo dei lavori è di circa 260.000 euro. Per ora si ha notizia di uno stanziamento assai limitato da parte dello Stato, pari a circa il 10% dell’importo richiesto. In considerazione dell’importanza e dell’urgenza dell’intervento, il Consorzio di bonifica ha deciso di assumerne in carico il costo utilizzando propri accantonamenti. Eventuali sistemazioni del manto stradale che si dovessero rendere necessarie saranno invece a carico di Comune e Area Blu.

r.c.

Nella foto: i lavori nel canale Gambellara

Il Consorzio di Bonifica sistema le sponde franate del canale Gambellara per un tratto di circa un chilometro

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast