Posts by tag: gazebo

Cronaca 30 Ottobre 2020

Nuovo look per il gazebo di Villa Manusardi

Sono ormai conclusi i lavori di sistemazione del gazebo di Villa Manusardi, a Casalfiumanese, grazie alla sinergia tra l’associazione Auser di Casalfiumanese, l’associazione Imola Roller e l’artista Giangiacomo Pallotti. «Una piccola manutenzione che restituisce al paese uno spazio libero che in un momento di forte restrizione come questo rappresenta un punto di incontro per tanti ragazzi del nostro Comune – commenta il vicesindaco Marino Angioli -. A loro mi raccomando di usarlo nel miglior modo possibile, curandolo e preservandolo al meglio. Ci auguriamo di non trovare più bottiglie, mozziconi e altro, come è avvenuto nei mesi passati, ma piuttosto che questa nuova veste possa aiutarli nel comprendere la fortuna che hanno nel vivere in un paese in cui tanti volontari hanno a cuore i beni d’interesse dimostrando quotidianamente la loro sensibilità e attenzione attraverso un impegno concreto».

Ringraziamenti arrivati anche dalla sindaca Beatrice Poli. «Grazie oltre a tutti i volontari, che da sempre accompagnano la nostra Comunità verso la bellezza degli spazi condivisi, anche all’artista Giangiacomo Pallotti che senza indugi si è affiancato alla nostra realtà mettendo gratuitamente la sua arte a favore di Casalfiumanese. Questo piccolo gesto ha per noi un forte valore simbolico che rappresenta la bellezza di scoprire scorci artistici nel nostro vivere quotidiano. Ringraziamo Giangiacomo quindi per aver regalato la propria arte alla Comunità Casalese. Vi invitiamo tutti a scoprire nel Parco Manusardi la bellezza della sua opera». (da.be.)

Nella foto: il gazebo di Villa Manusardi

Nuovo look per il gazebo di Villa Manusardi
Cronaca 17 Giugno 2020

A Medicina rotti i vasi che abbellivano il gazebo dell’associazione Germoglio

Pessimo modo per combattere la noia quello scelto da un gruppetto di sei o sette ragazzi di Medicina.

I giovani, nella notte tra sabato 13 e domenica 14 giugno, hanno infatti danneggiato alcuni vasi di fiori installati dall’associazione di volontariato Germoglio per abbellire il gazebo, ancora da inaugurare vista l’emergenza Covid-19, pensato appositamente per i disabili degli appartamenti protetti vicini all’ospedale e non solo. «Qualcuno li ha visti – commenta la presidente dell’associazione, Paola Cesari –, senza però riconoscerli. Sono giorni che i residenti, tra i quali numerosi anziani, si lamentano di ragazzi che rimangono nell’area fino alle due di notte, bevono, fanno rumore e lasciano per terra bottiglie di alcolici e mozziconi di sigarette. Abbiamo segnalato l’accaduto a sindaco, polizia locale e carabinieri e ora vedremo se fare o meno una denuncia contro ignoti».

Un gesto ai danni di uno spazio creato grazie ai contributi di cittadini e associazioni del territorio. «Il senso civico purtroppo non è un valore che tutti hanno, ma andremo avanti, senza fermarci per colpa di qualche ragazzino stupido – conclude –. Confidiamo nell’intelligenza delle persone e abbiamo già rimesso i vasi al loro posto. Addirittura, alcune aziende di Medicina ci avevano offerto delle nuove piante, nel caso ci servissero». (da.be.)

Foto presa dalla pagina Facebook di Giovanni Bocchi, volontario dell’associazione Germoglio

A Medicina rotti i vasi che abbellivano il gazebo dell’associazione Germoglio
Cronaca 28 Febbraio 2020

L’associazione Germoglio festeggia 10 anni con un gazebo accessibile anche ai disabili

Un gazebo con tavoli e panchine accessibili anche alle persone in carrozzina. Con questo regalo per tutta la comunità medicinese l’associazione Germoglio, importante realtà che si occupa di progetti a favore delle persone con disabilità, festeggerà il suo decimo compleanno.

Si tratta dell’ultimo passo di un progetto condiviso con il Comune, attraverso il macro progetto Medicina Bene Comune, cominciato nel 2018 con la piantumazione dell’albero degli Amici dedicato alla memoria di Raimondo Strocchi e Roberto Dall’Olio. Grazie all’impegno di diverse associazioni giovanili, che hanno donato il ricavato delle due edizioni del Memorial Roberto Dall’Olio e al Comune che ha realizzato le opere necessarie all’installazione, adesso la struttura è pronta.

Per l’impegno a portare a termine questo progetto Comune e Germoglio ringraziano le associazioni Prigioni, I Picari, Per un pugno di broccoli, Il Covo dei Bricconi, Arci Gentlemen Loser, La Buca dei Peccatori, La Compagnia della Forca e la Pro loco. (r.c.)

Nella foto: il nuovo gazebo

L’associazione Germoglio festeggia 10 anni con un gazebo accessibile anche ai disabili

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast