Posts by tag: Giovinco

Sport 20 Settembre 2019

Calcio serie C, l'ex Giovinco sfida l'Imolese con il Ravenna: «Sono sempre lo stesso, ma ora mi fanno giocare»

«Sta a vedere che, dopo Rossetti, stavolta tocca a Giovinco». Su dai, tifoso dell’Imolese, confessalo, questo sarà il pensiero che ti accompagnerà sabato  (fischio d”inizio alle 18.30) salendo le scale del «Benelli», quando ti affaccerai là dove qualche mese fa conquistasti il terzo posto finale. Un podio nel girone festeggiato fra gli altri anche da quel Giuseppe Giovinco che, allora, era giocatore «di contorno» nella squadra di Dionisi. Non è certo così adesso, perché a Ravenna, dove Giovinco è arrivato nelle ultime curve del mercato, l’attaccante nato a Torino nel 1990 è uno degli uomini in vetrina della squadra di Foschi, avendo segnato finora 3 reti (più 1 assist) nelle prime 4 giornate di campionato. «Una partenza così non me l’aspettavo – ammette Giovinco, a segno contro la Vis Pesaro con un gran tiro da fuori -, sono contento e spero davvero di continuare così».

Adesso stai lasciando il segno come a Imola non eri mai riuscito a fare, pur giocando diverse gare nel «tourbillon» offensivo messo su da Dionisi.

«Il perché non lo so: di sicuro a Imola non ho avuto la continuità che sto trovando a Ravenna. All’Imolese società ed allenatore hanno fatto altre scelte ed hanno avuto ragione, visti i risultati, a preferirmi altri giocatori: il motivo non lo so, evidentemente non rientravo nelle caratteristiche ideali per l’allenatore, altrimenti avrei giocato certamente di più. Non c’è un nuovo Giovinco, sono lo stesso di un anno fa: ho sempre lavorato bene e quindi io sono questo qui, non noto nessuna differenza rispetto alla scorsa stagione, tranne che adesso a livello mentale sto bene, magari prima ad Imola, non giocando, non potevo esserlo». (an. mir.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 19 settembre.

Nella foto: Giovinco in maglia Imolese

Calcio serie C, l'ex Giovinco sfida l'Imolese con il Ravenna: «Sono sempre lo stesso, ma ora mi fanno giocare»
Sport 11 Febbraio 2019

Calcio C: fuori Belcastro e Checchi nell’Imolese del martedì

L’Imolese in campo nel giorno in cui riprende la Champions League. Per i rossoblù è serie C, ma di qualità. Dopo il sabato vincente a Gubbio, arriva il martedì alle Acque Minerali contro la Sambenedettese: «Si rigioca subito – sono le parole di Alessio Dionisi -, contro una squadra forte che ci ha fatto lo sgambetto all’andata. La Sambenedettese può contare su giocatori molto bravi, in primis Stanco, un attaccante che in questa categoria fa la differenza. Purtroppo troveremo una squadra molto arrabbiata e motivata, che vorrà riscattare la sconfitta in casa di sabato con il Ravenna. Cercheremo di essere noi stessi e di fare una partita propositiva, contro una squadra che all’andata ci ha messo in difficoltà: a San Benedetto, nel secondo tempo, i loro valori sono emersi, parlo soprattutto dell’aspetto caratteriale. Dobbiamo vincere anche questo, perché sicuramente la loro personalità e il loro agonismo verranno fuori».
L’Imolese dovrà fare a meno di Belcastro e Checchi, oltre che di Garattoni. Altra incertezza riguarda il terzino sinistro Fiore. Per questo si può ipotizzare la stessa difesa che ha giocato a Gubbio, con Varutti a sinistra pronto a subentrare. L’alternativa è Zucchetti con il conseguente spostamento da destra a sinistra del duttile Sciacca è un”altra alte. Rossi, tra i pali, e la coppia centrale Boccardi – Carini sono garantite. In mezzo Carraro e Saber potrebbero avere Bensaja al fianco. Davanti l’assenza di Belcastro ci fa propendere per Mosti dietro a Lanini e…. difficile dirlo: Giovinco, De Marchi, Cappelluzzo e Rossetti sono tutti papabili. (Paolo Bernardi)

PROBABILE FORMAZIONE

IMOLESE (4-3-1-2) 22 Rossi; 2 Sciacca, 19 Boccardi, 26 Carini, 25 Fiore; 24 Saber, 21 Carraro, 4 Bensaja; 29 Mosti; 17 Lanini, 30 De Marchi. (1 Turrin, 6 Tissone, 7 Varutti, 8 Valentini, 9 Cappelluzzo, 11 Giannini, 14 Zucchetti, 16 Ranieri, 20 Gargiulo, 27 Rossetti, 28 Giovinco). All. Dionisi.

Nella foto Isolapress, Giuseppe Giovinco

Calcio C: fuori Belcastro e Checchi nell’Imolese del martedì
Sport 30 Novembre 2018

Serie C, con la Triestina l'Imolese senza Belcastro e Carraro, gioca Bensaja

Balcastro rimane ai box, Carraro gli fa quasi compagnia. L”Imolese che gioca al Nereo Rocco sabato contro la Triestina non recupera il fantasista Belcastro che ad inizio settimana aveva ripreso ad allenarsi con i compagni ma che ha visto riacutizzarsi i problemi fisici ed è stato costretto a rimanere ancora in disparte. Sarà a Trieste ma solo in pachina Federico Carraro. Il play maker dell”Imolese difficilmente entrerà anche a partita in corso contro la Triestina. Al suo posto giocherà Bensaja che avrà ai fianchi due fra Valentini, Saber e Gargiulo. In difesa a sinistra giocherà Sciacca al posto dei mancini naturali Fiore o Sereni, non ancora al meglio. Solito rebus in attacco dove sono sicuri del posto Mosti e Rossetti mentre seconda punta dovrebbe giocare Giovinco con Lanini e De Marchi in rampa di lancio a partita in corso.

«Incontriamo la Triestina in un momento molto positivo – ha detto mister Alessio Dionisi in esclusiva a sabato sera -. In casa hanno vinto quattro partite e pareggiato solo con Ternana e Vicenza. Hanno segnato 12 gol ne hanno subiti solo 3. Sono numeri importanti». La forza dell”avversario non è però un freno alle speranze dell”Imolese. «Io avevo indicato tre partite difficili in questo periodo: le prime due con Ternana e Vicenza ci hanno portato un punto con prestazioni che avrebbero meritato i tre punti. Ci è già successo altre volte di non raccogliere quello che ai punti avremmo meritato, questo significa che abbiamo una lacuna da colmare, soprattutto nella testa e quindi nelle gambe. Siamo al nono posto, avremmo firmato all”inizio per esserci e firmeremo alla fine questa posizione, se riusciremo a fare meglio sarà merito dei ragazzi e della società che non sta caricando di responsabilità superiori la squadra. Questo non toglie che abbiamo l”ambizione di mettere in difficoltà la Triestina». (Paolo Bernardi) 

La gara del Nereo Rocco sarà arbitrata da Giovanni Nicoletti della sezione di Catanzaro, coadiuvato dagli assistenti Domenico Fontemurato di Roma 2 e Amir Salama di Ostia Lido.

PROBABILE FORMAZIONE IMOLESE (4-3-1-2) 22 Rossi; 18 Garattoni, 19 Boccardi, 26 Carini, 2 Sciacca; 24 Saber, 4 Bensaja, 8 Valentini; 29 Mosti; 28 Giovinco, 27 Rossetti. (1 Zommers, 3 Sereni, 5 Checchi, 6 Tissone, 14 Zucchetti, 11 Giannini, 17 Lanini, 20 Gargiulo, 21 Carraro, 23 Rinaldi, 25 Fiore, 30 De Marchi). All. Dionisi.

Nella foto: Nicholas Bensaja (isolapress)

Serie C, con la Triestina l'Imolese senza Belcastro e Carraro, gioca Bensaja

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast