Posts by tag: gruppo hera

Cronaca 5 Febbraio 2020

Parte a Castel San Pietro la sostituzione dei contatori del gas con i nuovi misuratori elettronici

Prende il via in questi giorni a Castel San Pietro Terme l’operazione “Smart
Metering Gas” di Inrete Distribuzione Energia Spa, la società del gruppo Hera che
si occupa della distribuzione di gas ed energia elettrica in Emilia-Romagna. L”operazione prevede la sostituzione dei vecchi contatori meccanici del gas con quelli elettronici di nuova generazione, in ottemperanza alla delibera 631/13/R/Gas dell’ex Aeegsi, ora Arera (l”Autorità di regolazione per l”energia, le reti e l”ambiente). Si tratta, pertanto, di un obbligo normativo al quale sono tenuti anche i clienti finali.

Innanzitutto, dal 7 febbraio sarà lanciata una campagna di volantinaggio per
preannunciare l’attività di sostituzione, da parte di Inrete, di circa 6.000 contatori nel territorio comunale castellano, attività che proseguirà per tutto il corso dell”anno. I nuovi misuratori, che sono conformi alle direttive nazionali e comunitarie, avranno il vantaggio di poter essere teleletti (e così sarà possibile la fatturazione basata sui consumi reali) e gestiti da remoto (come già accade per quelli della luce). Oltre al volantino, i clienti interessati dalla sostituzione riceveranno anche un secondo avviso almeno cinque giorni prima della data fissata per l”operazione. Nel caso il contatore si trovi all”esterno della casa non sarà necessaria la presenza del cliente, mentre qualora esso sia all”interno se gli incaricati non troveranno nessuno in casa lasceranno in buchetta un avviso per fissare un nuovo appuntamento. 

Dopo la sostituzione, il cliente riceverà direttamente se presente, oppure nella buchetta della posta o vicino al contatore o nella cassetta della posta, le istruzioni per accendere il display e leggere il numeratore della lettura. Gli addetti di Inrete si presenteranno muniti di tesserino di riconoscimento e non chiederanno denaro, poiché la sostituzione è gratuita, né proporranno altri servizi, come revisioni del contratto o apparecchi per la segnalazione di fughe. Se dovessero sorgere dubbi sull”identità degli operatori, i clienti possono contattare il numero verde gratuito da rete fissa e cellulare (800.990.250), attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18. (r.cr.)

Nella foto, i nuovi contatori

Parte a Castel San Pietro la sostituzione dei contatori del gas con i nuovi misuratori elettronici
Cronaca 12 Novembre 2019

McDonald’s e Gruppo Hera insieme per la sostenibilità

McDonald’s e il Gruppo Herahanno firmato a Ecomondoun accordo per ridurre la quantità e migliorare la qualità della raccolta differenziatanei trenta ristoranti dell’insegna serviti dalla multiutility in Emilia-Romagna.

L’accordo, al via il 1 gennaio 2020, ha l’obiettivo di potenziare la raccolta differenziata dei rifiuti riciclabili come carta e organico, attuando un monitoraggio che valuti costantemente la quantità ma soprattutto la qualità dei rifiuti prodotti.
Il progetto avrà una durata di due anni e coinvolgerà 30 ristoranti in 14 comuni diversi, per una media di 45.000 clienti McDonald’s al giorno.

Per questo obiettivo, sarà introdotto un nuovo modello di contenitore per i rifiuti, studiato insieme a Hera, per aiutare i clienti a separare sempre meglio quanto rimane sul vassoio alla fine del pasto così da limitare al massimo errori di conferimento dei prodotti.
Fondamentale nel progetto saranno anche la sensibilizzazione e il coinvolgimento dei clienti, che saranno i destinatari di una campagna dedicata che troverà spazio sempre all’interno dei ristoranti. (r.cr.)

Fotografia del Gruppo Hera

McDonald’s e Gruppo Hera insieme per la sostenibilità
Cronaca 11 Ottobre 2019

Progetti didattici per insegnare il rispetto dell’ambiente

Si può imparare a essere bravi cittadini fin da piccoli. Ne è convinto il gruppo Hera che, per il decimo anno consecutivo, porta all’interno delle scuole di ogni ordine e grado il progetto didattico gratuito di educazione ambientale “La grande macchina del mondo”.

Fino al 20 ottobre gli insegnanti potranno iscrivere le proprie classi dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado alle iniziative didattiche proposte da Hera (consultabili sul sito www.gruppohera.it/scuole) per studenti dai 4 ai 14 anni, per un totale di 75 laboratori, incontri e visite dedicate ai temi acqua, energia e ambiente.

In questo progetto didattico rientra anche “Differenzia la tua scuola”, altro progetto proposto da Hera, a cui partecipano le scuole di tutti e dieci i comuni del Circondario, il quale, come già avvenuto negli anni precedenti, invita a raccogliere in modo differenziato i rifiuti prodotti in classe. E in base ai pesi raggiunti Hera poi assegnerà buoni-premio spendibili in materiale didattico.

Altri particolari nel numero del Sabato sera del 10 ottobre

Progetti didattici per insegnare il rispetto dell’ambiente

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast