Posts by tag: imola sport live

Sport 22 Agosto 2019

Calcio serie C, il terzino Gabriele Ingrosso approda all'Imolese

In vista dell”esordio di domenica in campionato contro il Rimini, l”Imolese ha acquistato, a titolo definitivo, il difensore Gabriele Ingrosso. Il terzino sinistro classe 2000, è cresciuto tra le giovanili di Lecce, Roma, Cesena e Cagliari. «Gabriele Ingrosso ha fatto un percorso giovanile di rilievo – ha commentato il diesse Ghinassi -, cui si aggiunge l’importante esperienza formativa del campionato di serie D pugliese, disputato con la maglia di una realtà ambiziosa come il Cerignola. Lo abbiamo ritenuto pronto per il salto nei professionisti, ora starà a Gabriele sfruttare al meglio questa opportunità». (d.b.)

Nella foto: il diesse Ghinassi e Ingrosso

Calcio serie C, il terzino Gabriele Ingrosso approda all'Imolese
Sport 22 Agosto 2019

Basket A2, presentata ufficialmente la nuova Andrea Costa

Ieri alle 18, al Bar Renzo di Imola, è andata in scena la presentazione dell”Andrea Costa 2019/2020, ovviamente griffata Le Naturelle. Tifosi, appassionati e gli organi di stampa hanno potuto così vedere da vicino coach Di Paolantonio e tutto il suo staff, oltre ai giocatori biancorossi che sono già apparsi carichi in vista dell”inizio di stagione. (d.b.)

Foto Isolapress

Basket A2, presentata ufficialmente la nuova Andrea Costa
Sport 22 Agosto 2019

Aperture autodromo, dopo la settimana di Ferragosto si torna in pista al Ferrari

Dopo la settimana di Ferragosto e il Mondiale motocross tornano le aperture all”autodromo Enzo e Dino Ferrari, come di consueto nella fascia oraria che va dalle 18.45 alle 20.30. Appuntamento quindi stasera (giovedì 22), venerdì 23 e giovedì 29 agosto.

E’ ovviamente consentito l’accesso alla pista a piedi e con mezzi meccanici non a motore. (r.s.)

Nella foto: appassionati all”autodromo

Aperture autodromo, dopo la settimana di Ferragosto si torna in pista al Ferrari
Sport 21 Agosto 2019

Calcio serie C, presentata la rosa dell'Imolese e le nuove maglie

E” stata presentata nella serata di ieri, all’Elio’s Cafè di piazza Bianconcini, la rosa dell’Imolese per la stagione 2019/2020. Davanti a tifosi, rappresentanti della classe politica cittadina e sponsor societari, i primi a salire sul palco sono stati i membri dello staff tecnico rossoblu, capitanati da mister Federico Coppitelli. A seguire, è toccato ai giocatori che, suddivisi per ruolo, hanno presentato anche le due divise da gioco, già utilizzate in Coppa Italia contro Sambenedettese, Juve Stabia e Genoa.

Al termine della presentazione, alcuni giocatori della prima squadra hanno indossato la nuova terza maglia dell’Imolese, che quest’anno sarà di color rosa acceso. Una scelta fatta per dare ancor più lustro al progetto del calcio femminile, sposato dalla società rossoblu con il progetto «Le Ragazze del Bacchilega». La serata si è chiusa, ovviamente, con le parole del presidente Spagnoli: «In questo avvio di stagione si percepisce grande entusiasmo. Queste prime partite di Coppa hanno dato tanta consapevolezza a giocatori, staff e dirigenti, ma soprattutto ai tifosi, che dall’anno scorso sento sempre più vicini a questa squadra e a questa società. Gli abbonamenti lo dimostrano. Ho sempre in testa la partita dei play-off al Galli contro il Piacenza, dove abbiamo finito i tagliandi in 5 ore: questo dobbiamo essere, i ragazzi e la città se lo meritano. Chiedo a tutti di stare vicini alla squadra, ci vediamo allo stadio». (d.b.)

Nella foto (Isolapress): la terza maglia dell”Imolese 

Calcio serie C, presentata la rosa dell'Imolese e le nuove maglie
Sport 20 Agosto 2019

Basket A2, «Le Naturelle» riconfermato main sponsor dell'Andrea Costa

Andrea Costa e Gruppo Eurovo ancora insieme.  Le due società, infatti, hanno rinnovato la partnership di accordo commerciale, con il marchio di proprietà del Gruppo, «Le Naturelle», che sarà così per il secondo anno consecutivo main sponsor dei biancorossi.

Il rinnovo verrà presentato nel corso del mese di settembre, alla presenza del Management Eurovo, delle Istituzioni pubbliche, degli organi di informazione,  della squadre, dei soci e degli sponsor. (d.b.)

Basket A2, «Le Naturelle» riconfermato main sponsor dell'Andrea Costa
Sport 20 Agosto 2019

Pallavolo, il 24enne imolese Fabio Collina farà il vice allenatore in Finlandia

Si sa che i tecnici italiani sono fra i più richiesti all’estero. Negli ultimi anni, anche grazie ai risultati della pallavolo italiana a livello giovanile, sono ormai sparsi per tutto il mondo. Due vecchie conoscenze delle nostre parti, come il medicinese Giovanni Caprara e il bolognese, nonché ex tecnico del Famila, François Salvagni, furono fra i precursori. Oggi Caprara guida Firenze in A1, ma da quest’anno è anche allenatore della nazionale azera, dopo aver guidato quella russa a Londra 2008. Salvagni invece allena in Francia al Molhouse, ma per un paio di stagioni ha diretto la nazionale algerina, dopo aver allenato anche lui una squadra dell’Azerbaigian.

Alla lista adesso bisogna aggiungere anche il 24enne imolese Fabio Collina, che a fine luglio ha preso l’aereo in direzione Helsinki per fare il vice allenatore di una delle migliori squadre finlandesi, vale a dire il Lentopallokerho di Hameenlinna, città a 100 chilometri a nord della capitale. «L’opportunità mi è stata data da Matteo Pentassuglia, un collega di Cagliari che da diversi anni allena in Finlandia. Lui sarà il capo allenatore della squadra che lo scorso anno è arrivata seconda in campionato e ha vinto la Coppa e quindi giocherà anche la Cev, seconda manifestazione europea dopo la Champions. Io lo scorso anno allenavo le giovanili al San Paolo Vicenza, dopo aver fatto il vice l’anno prima nel femminile, sempre a Vicenza. Mi è sembrata un’opportunità da cogliere al volo. Fra l’altro farò il professionista e credo sarà un’esperienza molto utile per il mio futuro, che spero possa essere sempre nella pallavolo, la mia grande passione fin da bambino». (c.a.t.)

L”articolo completo su «sabato sera» dell”8 agosto.

Nella foto: Fabio Collina

Pallavolo, il 24enne imolese Fabio Collina farà il vice allenatore in Finlandia
Sport 19 Agosto 2019

Pallamano A2, continua la preparazione del Romagna tra colori nuovi e una rosa da definire

Si lavora sodo al campo sportivo. Il Romagna fra poche settimane sarà infatti già in campo a giocarsi i primi due punti della stagione. Il girone B dell’A2 inizierà in anticipo (sette giorni prima del previsto, ma questo significherà nessun turno infrasettimanale) vista la presenza di ben 15 squadre e quindi partirà sabato 7 settembre assieme alla massima serie. Il calendario diramato domenica scorsa porterà il Romagna ad esordire a Nuoro, squadra neopromossa e tutta da scoprire, ma sulla carta non insuperabile. La prima in casa sarà sabato 14 settembre (come l’anno scorso sempre alle ore 19 per tutta la stagione) e si giocherà, stando a quanto scritto sul comunicato, alla palestra Cavina di Imola contro la Fiorentina in cui giocava uno dei quattro nuovi acquisti, vale a dire Gregorio Mazzanti.

Una settimana prima dell’inizio del campionato è in programma un interessante torneo a 10 squadre di A2 che si giocherà fra Imola, Mordano e Faenza. La rosa verrà definita solo dopo questa manifestazione e chi non potrà garantire quattro allenamenti settimanali verrà dirottato alla seconda squadra. Altra novità saranno i colori della prima maglia. La prima divisa della nuova società sarà arancio-blu, mentre la seconda sarà bianconera, simile a quella dello scorso anno. (c.a.t.)

L”articolo completo su «sabato sera» dell”8 agosto.

Nella foto: il primo giorno di preparazione del Romagna

Pallamano A2, continua la preparazione del Romagna tra colori nuovi e una rosa da definire
Sport 19 Agosto 2019

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «centro»

Con l’iniziativa «Camminacittà» si vuole promuovere l’esercizio fisico in modo semplice e accessibile a tutti. Si cammina su percorsi urbani, nei parchi, nelle aree verdi e sulle piste ciclopedonali. Si entra e si esce dal percorso a piacere e non è richiesta nessuna iscrizione.

Ogni lunedì vengono proposti due percorsi distinti, il primo di 8 km. circa ad andatura veloce e il secondo ad andatura più blanda di circa 5 km. aperto a tutte le persone che per età o altri motivi hanno piacere di fare del moto, in compagnia, senza dover sottoporre il fisico a stress eccessivi. La partecipazione è libera e gratuita. Anche stasera, lunedì 19 agosto, il ritrovo è alle ore 20.30 presso il parcheggio della Bocciofila (lato Silvio Alvisi), per poi avviarsi in direzione «centro». (r.cr.)

Per informazioni: Pierluigi (tel. 348-7932893).

Foto tratta dalla pagina facebook del Camminacittà di Imola

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «centro»
Sport 18 Agosto 2019

Mondiale motocross, a Imola titolo per lo sloveno Tim Gajser

Ora è ufficiale: lo sloveno Tim Gajser ha vinto l”edizione 2019 del Mondiale Mxgp di motocross. L”aritmetica certezza, arrivata durante la tappa iridata all”autodromo di Imola, il centauro della Honda l”ha raggiunta sabato durante gara-1 dove ha chiuso al 5° posto dopo una caduta che l”aveva fatto scivolare indietro prima della rimonta. Per il 22enne si tratta del terzo titolo iridato, il secondo nella classe regina. La vittoria di manche, per la cronaca, è andata a Coldenhoff, che ha poi bissato il successo anche in gara-2. Gajser, invece, nonostante il titolo già in tasca, ha comunque onorato l’impegno chiudendo 2°.

Nella categoria Mx2, lo spagnolo Jorge Prado su Ktm ha conquistato entrambe le manche e in Svezia potrebbe festeggiare il suo secondo personale titolo mondiale. Tra le donne, invece, la neozelandese Courtney Duncan (Kawasaki) ha centrato un’altra doppietta e nell”ultimo round in Turchia potrebbe stappare lo champagne. (d.b.)

Nella foto (Isolapress): Tim Gajser 

Mondiale motocross, a Imola titolo per lo sloveno Tim Gajser
Sport 16 Agosto 2019

Mondiale E-Bike, la gara di bici elettriche «vietata» ai ciclisti sulla pista da cross

Le bici elettriche sono nostre perché hanno i pedali, dice l’Unione Ciclistica Internazionale. Ma cosa dite? C’è un motore, quindi è roba che compete a noi, risponde la Federazione Motociclistica Internazionale. Insomma, si litiga a livello mondiale e addirittura l’Uci ha intimato ai propri atleti di non correre con l’organizzazione rivale, pena squalifica. E’ questo il clima alla vigilia del Mondiale E-Bike che si terrà a Imola domani, sabato 17 agosto, alle ore 18.30. Tutto è nato a Valkenswaard a fine marzo, in occasione della prova belga del Mondiale di Motocross, quando si è svolto un incontro tra la Fim, l’associazione produttori di E-Bike e l’emittente televisiva Youthstream.

Da quella riunione, l’idea di disputare la competizione «ibrida» per la prima volta nella storia sulla stessa pista utilizzata dalle moto da cross, su e giù per la Rivazza. Il formato di gara includerà una partenza di massa con categorie combinate di corridori, sia maschili che femminili, che correranno per 25 minuti più 1 giro, ma con punteggio separato. La corsa sarà aperta a chiunque abbia una bicicletta elettrica e verrà trasmessa in diretta sulle varie piattaforme e sulla pagina Facebook Mxgp,con oltre 2,5 milioni di follower. (p.z.)

Mondiale E-Bike, la gara di bici elettriche «vietata» ai ciclisti sulla pista da cross

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast