Posts by tag: incidente

Cronaca 26 Giugno 2020

Incidente sul lavoro a Castel San Pietro, due operai trasportati al Maggiore

Incidente sul lavoro mercoledì mattina, nella zona industriale di Castel San Pietro. Due operai, infatti, sono stati infatti travolti da un carico di pannelli in legno, rimanendo feriti. I lavoratori stavano scaricando i materiali all’interno di un cantiere edile in via degli Artigiani, che vedrà presto nascere un nuovo capannone industriale.

Al momento la ricostruzione della dinamica è ancora al vaglio di carabinieri e ispettori della medicina del lavoro. Secondo quanto trapela, però, i due operai si trovavano in piedi sul cassone del furgone quando, per cause ancora da accertare, appena uno dei due ha sganciato la cinghia che assicurava il materiale, i pannelli hanno iniziato a cadere, travolgendo i due lavoratori. A rimanere feriti un 44enne ed un 34enne, entrambi residenti in provincia di Brescia e dipendenti di una ditta bresciana, che ha preso in subappalto i lavori.

A chiamare il 118 i colleghi. Sul posto sono così arrivati i sanitari con ambulanza, automedica ed elisoccorso che ha trasportato i due feriti al Maggiore di Bologna. Secondo quanto riferito dall’Ausl di Imola i due operai coinvolti non sarebbero in pericolo di vita, ma avrebbero diverse lesioni. Il cantiere non è stato posto sotto sequestro. (da.be.)

Foto (Isolapress): i soccorsi ai due operai coinvolti nell’incidente

Incidente sul lavoro a Castel San Pietro, due operai trasportati al Maggiore
Cronaca 1 Giugno 2020

Schianto in A14 a Imola, due feriti e code fino a 3 km

Schianto, oggi pomeriggio, poco prima delle 14.30, lungo l’autostrada A14 in direzione Sud, all’altezza del km 48, non molto distante dall‘uscita di Imola.

Da quanto si è appreso l’incidente, le cui cause sono ancora da accertare, ha visto coinvolti un camion che trasportava mattoni ed un furgone. Quest’ultimo, a causa del violento tamponamento si è ribaltato, finendo fuori dalla carreggiata. Feriti il conducente e il passeggero a bordo del furgone che sono stati affidati alle cure dei sanitari del 118 presenti sul posto con due elicotteri e ambulanze. Per loro si è reso necessario il trasporto al Maggiore in codice due. 

Sul luogo dell’incidente anche pattuglie della polstrada e vigili del fuoco che sono intervenuti con autogrù, due squadre e cinque mezzi per mettere in sicurezza lo scenario. Nello schianto il camion ha perso molto del carico che si è riversato sulla sede stradale. Il tratto interessato è rimasto così percorribile solo in una corsia provocando code lunghe fino a 3 km. Tuttora il traffico risulta congestionato. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il luogo dell’incidente

Schianto in A14 a Imola, due feriti e code fino a 3 km
Cronaca 1 Giugno 2020

Porsche sbanda alla rotonda e si ribalta dopo lo schianto contro un palo della luce

Incidente ieri sera a Ozzano, in via Tolara di Sotto, poco prima delle 22. 

Una Porsche Carrera, per cause ancora da accertare, ha sbandato alla rotonda installata vicino al nuovo stabilimento dell’Ima, finendo la sua corsa contro un palo della luce. A causa dell’impatto violento la vettura si è ribaltata. La sommità del lampione, invece, si è staccata dalla base colpendo il vetro di una seconda auto, una monovolume, che sopraggiungeva in quel momento in direzione opposta.

Sul posto i vigili del fuoco che hanno estratto dalle lamiere i due occupanti della Porsche, un uomo e una donna entrambi di Bologna. Affidati ai sanitari del 118 sono stati trasportati al Maggiore in codice di media gravità. Fortunatamente non risultano essere in pericolo di vita. Miracolosamente illese, invece, le persone a bordo dell’altra vettura coinvolta. 

Sull’episodio indagano i carabinieri che in queste ore stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. A quanto trapela, però, la velocità elevata, come si evince dai lunghi segni di frenata presenti sull’asfalto, sembra essere l’ipotesi più accreditata. (da.be.)

Foto d’archivio

Porsche sbanda alla rotonda e si ribalta dopo lo schianto contro un palo della luce
Cronaca 20 Maggio 2020

Auto investe due ciclisti a Fusignano, ferito un 84enne imolese

Incidente ieri mattina, intorno alle 9, a Fusignano. Una Renault Clio, condotta da un 49enne del posto, viaggiava lungo via Santa Barbara quando, per cause ancora da accertare, ha urtato due ciclisti che procedevano nella stessa direzione di marcia dell’auto.

I due uomini, un 84enne di Imola ed un 73enne di Lugo, sono così caduti rovinosamente sull’asfalto. Sul posto i sanitari del 118 che hanno trasportato i due feriti all’ospedale di Ravenna con codici di media gravità. Presenti anche gli agenti della polizia locale della Bassa Romagna per i rilievi e per regolamentare il traffico durante le operazioni di soccorso. (da.be.)

Foto tratta dalla pagina Facebook della polizia locale della Bassa Romagna

Auto investe due ciclisti a Fusignano, ferito un 84enne imolese
Cronaca 2 Marzo 2020

Ancora un incidente sull’asse attrezzato, ferito 20enne

Secondo incidente in poche ore sull’asse attrezzato ed entrambi nello stesso punto, ovvero poco distante dal ponte della ferrovia. Nel tardo pomeriggio di ieri protagonista un 35enne finito al Maggiore, questa mattina invece un 20enne che per fortuna se l”è cavata con ferite più lievi. Casualità tutti e due i giovani sono residenti a Fontanelice

Tornando a questa mattina lo scontro è avvenuto, intorno alle 7.10, come detto in via della Cooperazione Secondo quanto ricostruito dalla polizia locale di Imola, una Opel Astra condotta da un 20enne di Fontanelice, per cause ancora da accertare, mentre procedeva verso la zona industriale ha urtato un cordolo per poi cappottarsi nel prato accanto alla carreggiata. Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno trasportato il ragazzo al pronto soccorso di Imola. La strada è rimasta chiusa per circa mezz’ora per consentire i rilievi e le operazioni di soccorso. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il luogo dell’incidente

Ancora un incidente sull’asse attrezzato, ferito 20enne
Cronaca 2 Marzo 2020

Schianto in via della Cooperazione, 35enne trasportato al Maggiore

Grave incidente nel tardo pomeriggio di ieri, poco dopo le 17.30, in via della Cooperazione a Imola.

Secondo la ricostruzione della polizia locale, una Seat Leon, mentre procedeva sull’asse attrezzato direzione del sottopasso della ferrovia, per cause ancora da accertare si è schiantata contro un cordolo, per poi terminare la propria corsa nel prato accanto alla sede stradale con tutte e quattro le ruote in aria. 

Sul posto i vigili del fuoco di Imola, che hanno provveduto a mettere in sicurezza lo scenario dello schianto ed estrarre due uomini dalle lamiere, un 35enne di Fontanelice e un altro ragazzo, per poi affidarli sanitari del 118. Viste le ferite riportare il 35enne è stato trasportato in elisoccorso al maggiore di Bologna in codice rosso, ma risulta essere fuori pericolo. L’altro, invece, è stato condotto condotto all’ospedale di Imola solo per essere medicato e se la caverà con 4 giorni di prognosi.

Durante le operazioni di soccorso via della Cooperazione è rimasta chiusa al traffico. La polizia locale e i carabinieri sono al lavoro per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente e capire chi dei due era al volante dell’auto.  (da.be.)

Foto concessa dai vigili del fuoco

Schianto in via della Cooperazione, 35enne trasportato al Maggiore
Cronaca 25 Febbraio 2020

Incidenti a catena in A14, traffico in tilt e 8 chilometri di coda in direzione mare

Incidenti a catena e traffico in tilt questa mattina nell”autostrada A14 in direzione di Ancona. Gli incidenti, che hanno coinvolto cinque camion e diciassette auto, si sono verificati tra i chilometri 43+200 e 44+500, quindi tra Toscanella e Imola, intorno alle ore 8.20, quando la nebbia era ancora bassa.

Attualmente, come si legge nel sito di Autostrade Spa, “si segnalano 8 chilometri di coda, in aumento, e si viaggia su una sola corsia”. In alternativa, “consigliamo di uscire a Bologna San Lazzaro, proseguire sulla via Emilia e poi rientrare al casello di Imola”.Sul posto sono presenti il personale di Autostrade per l”Italia, la polizia stradale, i vigili del fuoco e il personale del 118. (gi.gi.)

Foto dell’incidente

Incidenti a catena in A14, traffico in tilt e 8 chilometri di coda in direzione mare
Cronaca 31 Gennaio 2020

Scontro tra due auto all’uscita del casello di Castel San Pietro, feriti trasportati al Maggiore

Un brutto incidente è avvenuto questa mattina, verso le 4.45, all’intersezione tra la via San Carlo e l’uscita del casello autostradale A14 di Castel San Pietro.

Secondo la ricostruzione dei vigili del fuoco del distaccamento di Medicina, intervenuti sul posto con una squadra, lo scontro avrebbe visto coinvolte, per cause e dinamica ancora da accertare, due vetture. I pompieri hanno così provveduto a mettere in sicurezza lo scenario, interrompendo il traffico per circa un’ora.

Sul luogo dell’incidente anche la polizia stradale ed i sanitari del 118 che hanno trasferito due feriti in elisoccorso al Maggiore di Bologna. Un terzo, meno grave, invece, è stato portato al pronto soccorso di Imola.

Foto dell’incidente concessa dai vigili del fuoco

Scontro tra due auto all’uscita del casello di Castel San Pietro, feriti trasportati al Maggiore
Cronaca 27 Gennaio 2020

Frontale tra due auto in via Medesano, denunciato 53enne. Giovane donna trasportata d’urgenza al Maggiore

Un grave incidente è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 16.45, in via Medesano a Castel Guelfo.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri una Volkswagen Polo, condotta da un 53enne residente a Imola, ha invaso la corsia opposta durante una manovra di sorpasso vietata in prossimità di un incrocio, andando a schiantarsi frontalmente contro una Ford Fiesta, guidata da un 34enne di Bagnacavallo, che percorreva via Medesano in direzione contraria.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con le squadre dei distaccamenti di Imola e Medicina che hanno provveduto a mettere in sicurezza il luogo dell’incidente ed a liberare, attraverso l’uso di cesoie e un allargatore, uno degli automobilisti rimasti incastrati all’interno dell’autovettura. L”intervento si è concluso alle 19.25. I due conducenti, lievemente feriti, sono stati poi trasportati al pronto soccorso di Imola. Ad avere la peggio, invece, una 24enne lughese, seduta accanto al guidatore della Ford Fiesta, che è stata trasportata d’urgenza in elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna. Le sue condizioni, per fortuna,  sono migliorate, tanto da essere ricoverata con un codice 2 e non risultare in pericolo di vita.

ll 53enne, infine, è stato denunciato dai carabinieri di Medicina per essersi rifiutato di sottoporsi all’alcol test su richiesta dei militari. Nei suoi confronti è così scattato il sequestro dell’auto e la sospensione della patente. (da.be.)

Nella foto (concessa dai vigili del fuoco): il luogo dell’incidente. Qui sotto il video girato dai pompieri

Frontale tra due auto in via Medesano, denunciato 53enne. Giovane donna trasportata d’urgenza al Maggiore
Cronaca 20 Gennaio 2020

Ubriaco al volante esce di strada e finisce contro un muretto sugli Stradelli Guelfi

Prima ha sbandato, poi è finito fuori strada terminando la sua corsa contro un muretto di accesso ad un”abitazione. Il tutto mentre era alla guida ubriaco. E” successo verso le 23.30 di sabato 18 gennaio in via Stradelli Guelfi, nella parte interna alla frazione di Poggio Grande. Stando a quanto ricostruito dalla polizia locale di Castel San Pietro, un castellano di 41 anni era alla guida di una Fiat Punto quando, come detto, ha perso il controllo dell”auto finendo contro un muretto a lato della carreggiata.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno effettuato l”alcoltest e il 41enne è risultato avere un tasso pari a 2,8 grammi per litro di sangue, oltre cinque volte il limite consentito (0,5). L”uomo è stato quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente (spetterà al giudice decidere la durata della sospensione), dalla quale gli verranno comunque tolti 10 punti. L”auto, ammaccata dall”urto, non è stata invece sequestrata ai fini della confisca in quanto risultata di proprietà di un”altra persona.

Nell”incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli. Il 41enne si è recato al pronto soccorso autonomamente ed ha riportato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. (gi.gi.)

Nella foto: il luogo in cui è avvenuto l”incidente (foto fornita dalla polizia locale di Castel San Pietro)

Ubriaco al volante esce di strada e finisce contro un muretto sugli Stradelli Guelfi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast