Posts by tag: jazz

Cultura e Spettacoli 9 Aprile 2018

Imola Crossroads, domani sera un omaggio jazz a Fabrizio De André

Cartellone qualificato anche per la sedicesima edizione di «Imola Crossroads», elemento di punta dell’importante festival regionale «Crossroads – Jazz e altro in Emilia Romagna», che si tiene a Imola in due giornate, il 10 e 20 aprile. Promossa dal Comune di Imola e organizzata da Jazz Network in collaborazione con il Combo Jazz Club e l’associazione culturale Pop, la rassegna imolese presenterà quest’anno tre importanti appuntamenti, tutti in programma al teatro Stignani. 

Domani il Ridotto del Teatro alle ore 18 (con ingresso gratuito) ospiterà uno dei più prestigiosi fotografi italiani, Pino Ninfa, che presenterà il suo libro Racconti Jazz. Incontri Fotografici in 7/8. Vero specialista in ambito musicale, Ninfa illustrerà questo suo nuovo volume che raccoglie foto legate al mondo del jazz intervallate da ricordi e aneddoti raccolti in una vita trascorsa a contatto  diretto con l’ambiente jazzistico. L’autore ne parlerà con il professor Franco Minganti, docente universitario e a sua volta autore di libri su temi jazzistici e sull’immaginario culturale statunitense.

Sempre domani sera alle ore 21.15 ci si sposterà sul palco del teatro per uno degli appuntamenti più attesi di tutto Crossroads: si tratta di Amore che vieni amore che vai, un sentito omaggio in jazz al grande cantautore Fabrizio De André (il titolo è quello di un suo celebre brano). E” un progetto nato nel 2016 dedicato per buona parte alle figure femminili delle sue canzoni, che vede attorno alla voce della brava Cristina Donà, interprete sensibile e credibile in un repertorio come quello di De André, una vera all stars del jazz italiano alle  prese con le melodie del grande cantautore genovese. Quindi un vero tributo alle storie e alla musica di Faber che vede coinvolti,  oltre alla già citata Donà, la pianista Rita Marcotulli, Fabrizio Bosso alla tromba, Javier Girotto ai sassofoni, Saverio Lanza alla chitarra, Enzo Pietropaoli al contrabbasso e Cristiano Calcagnile alla batteria.

Il costo del biglietto è di 20 euro (16 ridotto). Info: 0542/602600 o 0544/405666.

fa.ra.

L”articolo completo su «sabato sera» del 5 aprile.

Nella foto: i protagonisti di Amore che vieni amore che vai

Imola Crossroads, domani sera un omaggio jazz a Fabrizio De André
Cultura e Spettacoli 16 Marzo 2018

Jazz, due giorni di musica a Dozza con la contrabbassista Silvia Bolognesi

Dozza sarà anche questanno tra le realtà toccate dal celebre festival regionale «Crossroads – Jazz e altro in Emilia Romagna». Chiusa lesperienza di Dozza Jazz, Jazz Network, la Compagnia teatrale della Luna Crescente/Cooperativa Tre Corde e il Combo Jazz Club presenteranno nel suggestivo teatrino Comunale del borgo di Dozza, in via XX Settembre 51, un interessante progetto jazz originale dal titolo «The Jazz Identity».

Liniziativa, che si terrà sabato 17 e domenica 18 marzo, sarà lanteprima del festival «Carta didentità» che si svolgerà sempre a Dozza tra maggio e giugno. «The Jazz Identity» avrà come protagonista principale la contrabbassista senese Silvia Bolognesi che nella formula della «carta bianca», ispirandosi al complesso tema dellidentità (filo conduttore del festival), darà vita a due concerti messi a punto per loccasione con due organici diversi. Il 17 marzo alle 21 la Bolognesi presenterà il suo «Ju Ju Sound Quartet» che la vede insieme a ottimi musicisti come il virtuoso solista di viola e banjo Paolo Botti, il sassofonista e clarinettista Achille Succi, il batterista Andrea Melani e, per loccasione come special guest, il vocalist statunitense Griffin Rodriguez, mentre il 18 marzo alle 21 la vedremo alla direzione, in una sua «Conduction», degli imolesi Improplayers rafforzati dai musicisti dello Ju Ju Sound Quartet e da Rodriguez, che creano una sorta di piccola orchestra.

Biglietti: intero 15 euro, ridotto 13, ridotto per carnet 2 concerti a Dozza 11 euro. Informazioni e prenotazioni: 347/5548522.

Da ricordare che sabato 17, sempre allinterno di «The Jazz Identity», alle ore 18 in Enoteca regionale ci sarà la presentazione del libro Reggio Emilia Jazz 1925-1991. Dalla provincia al mondo di Giordano Gasperini. Lautore sarà presente e ne parlerà con il noto giornalista, critico jazz e direttore artistico Filippo Bianchi. Lingresso è gratuito.

f.r.

Nella foto (di Alessandro Carpentieri): Silvia Bolognesi al contrabbasso

Jazz, due giorni di musica a Dozza con la contrabbassista Silvia Bolognesi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast