Posts by tag: locandina

Cultura e Spettacoli 6 Febbraio 2020

Il disegno della 3^B Sassatelli sarà la locandina del Carnevale di Castel San Pietro

Il disegno della classe terza B della scuola primaria Sassatelli di Castel San Pietro è stato scelto come locandina della 16^ edizione del Carnevale, in programma il prossimo 22 febbraio, intitolata «Carnevale nel pianeta da salvare» e dedicata al tema dell’ambiente. Il soggetto rappresenta  un colorato pianeta Terra tappezzato con i simboli del riciclo.

La Giuria, composta dagli artisti castellani Alessandro Bertacchini e Françoise Le Hénaff e dall’assessore alla Cultura e Politiche Giovanili Fabrizio Dondi, l’ha scelto perché «di forte impatto per colore e tecnica, l’elaborato sviluppa molti temi proposti dalla consegna, comunicando un messaggio di speranza per la salvaguardia dell’ambiente e dei suoi abitanti». Al concorso hanno partecipato 59 elaborati delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado (il limite massimo era di tre elaborati per ogni classe). Oltre alla locandina, che è già in stampa e verrà affissa nei prossimi giorni, la Giuria ha selezionato anche i tre migliori disegni di ogni scuola e alcuni premi speciali. I vincitori saranno comunicati in occasione della premiazione ufficiale sabato 22 febbraio, dopo la festa in piazza XX Settembre. Come di consueto, nella stessa giornata sarà inaugurata la mostra di tutti gli elaborati al primo piano del Municipio, dove rimarranno per un paio di settimane e poi si trasferiranno al Centro Civico di Osteria Grande. Inoltre, bambini e ragazzi, potranno concorrere anche al premio delle maschere. Dopo essersi iscritte gratuitamente presso il punto di raccolta in piazza XX Settembre, le maschere saranno valutate dalla giuria itinerante che premierà le prime tre classificate.

Per informazioni: Comune di Castel San Pietro Terme (Servizio Cultura e Turismo) – tel. 051/6954159 o sito web o pagina Facebook. Associazione Turistica Pro Loco di Castel S. Pietro Terme – tel. 051 6951379 – mail info@prolococastelsanpietroterme.it o sito web  o pagina Facebook. (da.be.)

Nella foto: il disegno vincitrice che sarà raffigurato sulla locandina

Il disegno della 3^B Sassatelli sarà la locandina del Carnevale di Castel San Pietro
Cultura e Spettacoli 22 Febbraio 2019

«La scienza è potere»… e divertimento con il disegno della IIG Pizzigotti per il Carnevale castellano

Il disegno della IIG Pizzigotti sarà la locandina del «Carnevale nel mondo di Joe». Un buffo inventore con il camice da Arlecchino, uno zainetto da cui escono vari tentacoli che reggono strumenti del mestiere e un cartello con il motto Science is power è l’originale protagonista del disegno della classe 2aG della scuola secondaria di primo grado Fratelli Pizzigotti scelto per la locandina della XV edizione del Carnevale di Castel San Pietro, un’edizione dedicata al tema della fantasia creativa. La giuria, presieduta dall’assessore alla Cultura e Politiche Giovanili Fabrizio Dondi e composta dagli artisti castellani Amedeo Martini, Alessandro Bertacchini e Françoise Le Hénaff, ha scelto l’elaborato della classe IIG delle Pizzigotti, in quanto «rispecchia il tema con buon uso della tecnica, del colore e del disegno, ed è particolarmente idoneo per essere pubblicato sul manifesto del Carnevale».

«Ringraziamo docenti e alunni delle scuole del territorio per la partecipazione e per la qualità degli elaborati, che si potrà apprezzare nella mostra che verrà allestita in Municipio – afferma l’assessore Fabrizio Dondi -. Quest’anno la qualità è stata altissima e i partecipanti hanno declinato il tema in molti diversi modi, creando opere originali e suggestive per forme e contenuti. Auspichiamo una nutrita partecipazione alla festa del 2 marzo». Al concorso hanno partecipato sessantaquattro elaborati delle scuole dell’infanzia, primarie e della media Pizzigotti (il limite massimo era di tre elaborati per ogni classe). Oltre alla locandina, la giuria ha selezionato anche i tre migliori disegni di ogni scuola e alcuni premi speciali. I vincitori saranno comunicati in occasione della premiazione ufficiale sabato 2 marzo, dopo la festa in piazza XX Settembre. Come di consueto, nella stessa giornata sarà inaugurata la mostra di tutti gli elaborati al primo piano del Municipio, dove rimarranno per un paio di settimane e poi si trasferiranno al Centro Civico di Osteria Grande.

Sabato 2 marzo, bambini e ragazzi potranno concorrere anche al premio delle maschere. In questo caso, oltre al tema «Carnevale nel mondo di Joe» (con l’invito a «rappresentare oggetti che non esistono ma che potrebbero essere inventati; personaggi o animali che non sono in natura ma che potrebbero essere; oppure i due personaggi della storia, il bambino Joe e il nonno Arturo, magari alle prese con i loro attrezzi e le loro creazioni; o ancora inventori realmente esistiti o fantastici»), ci si potrà ispirare anche alle due maschere castellane Sgambillo e Pigidoro, o a personaggi della tradizione carnevalesca, utilizzando preferibilmente materiale riciclato per la realizzazione dei costumi. Dopo essersi iscritte gratuitamente presso il punto di raccolta in piazza XX Settembre, le maschere saranno valutate dalla giuria itinerante che premierà le prime tre classificate.

Il programma del Carnevale castellano prevede infatti il ritrovo alle 15 in piazza Galvani, la partenza della sfilata alle 15.30 per le strade del centro storico, preceduta dalla Banda e da gruppi di danze africane, poi animazioni e giochi per bambini, e in particolare alle 16.30 nell’area del Cassero uno spettacolo di burattini. Alle 17.30 in piazza XX Settembre, davanti al Municipio, si terranno le premiazioni di maschere e gruppi. A seguire al primo piano del Municipio le premiazioni e l’apertura della mostra dei disegni.

Nella foto il disegno scelto come locandina dell’edizione 2019 del Carnevale castellano

«La scienza è potere»… e divertimento con il disegno della IIG Pizzigotti per il Carnevale castellano
Cultura e Spettacoli 15 Gennaio 2019

A Castello i bimbi partecipano già al concorso per la locandina del Carnevale 2019

Gli alunni delle scuole castellane si sono già messi al lavoro durante le vacanze natalizie per partecipare al concorso di disegni, locandine e manifesti per la 15a edizione del Carnevale nel centro storico di Castel San Pietro, che quest’anno si terrà sabato 2 marzo. Il tema scelto per questa edizione sarà il «Carnevale nel mondo di Joe»: il soggetto ideato dal comitato organizzatore come principale protagonista del Carnevale castellano del 2019 è un bambino di nome Joe, dotato di fantasia straordinaria, che dà vita a personaggi e cose fantastiche come pesci con le gambe, uomini con le ali, macchine che vanno ad acqua e mandano fuori dalla marmitta bolle di sapone. «Il tema del Carnevale è dunque quello della fantasia creativa – spiega l’assessore alla Cultura, Fabrizio Dondi -, perché le più significative invenzioni dell’essere umano sono nate dalla fantasia di alcuni grandi inventori. Il Carnevale diventa così l’occasione per rappresentare in maschera, in corteo, col disegno o con le animazioni, oggetti che non esistono ma che potrebbero essere inventati; personaggi o animali che non sono in natura ma che potrebbero essere; oppure i due personaggi della storia, il bambino Joe e il nonno Arturo, magari alle prese con i loro attrezzi e le loro creazioni; o ancora inventori realmente esistiti, come Leonardo Da Vinci (di cui ricorre il cinquecentesimo anniversario della morte nel 2019), Archimede, Edison o altri; o infine inventori fantastici come il personaggio dei fumetti Disney Archimede Pitagorico, lo scienziato Emmett Brown di Ritorno al Futuro, Buddy Pine alias Sindrome, l’avversario di Mr. Incredible e tanti altri».

Il tema del Carnevale lascia dunque ampia libertà alla fantasia, alla creatività e alla sperimentazione. I disegni possono avere misure a scelta, mentre le locandine devono avere una dimensione massima di 33×48 cm e i manifesti di 70×100 cm, e in ogni caso l’orientamento dell’immagine deve essere verticale. Per una buona resa grafica, si consiglia di utilizzare colori vivaci e tratti ben definiti. Ogni classe può presentare al massimo 3 disegni, a scelta dell’insegnante, realizzati sia da un singolo alunno, sia da un gruppo di lavoro, e gli elaborati dovranno essere consegnati entro le ore 12 di lunedì 11 febbraio al Comune di Castel San Pietro (tel. 051/6954159). Le opere verranno giudicate e selezionate da un’apposita giuria, composta anche da artisti castellani. Le premiazioni avverranno sabato 2 marzo e dalla stessa data tutti gli elaborati saranno esposti nella Sede Municipale. Bambini e ragazzi di tutte le scuole (dall’asilo nido fino alle scuole secondarie di 2° grado) potranno concorrere anche al premio delle maschere che, dopo essersi iscritte gratuitamente al punto di raccolta, sfileranno liberamente per le vie del centro storico. Una giuria itinerante premierà le prime tre classificate. (re.cul.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 10 gennaio.

Nella foto (dal sito del Comune di Castel San Pietro): un momento del Carnevale 2018

A Castello i bimbi partecipano già al concorso per la locandina del Carnevale 2019

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast