Posts by tag: mercatale

Cronaca 27 Novembre 2020

«Un salto in edicola», giornali a ritmo di «rock» nel chiosco Franzoni di Mercatale

Si considera un’edicola «rock». In più, è anche storica. E si potrebbe aggiungere «collinare». Ciascuno di questi aggettivi definisce le peculiarità del chiosco dei giornali di Mercatale, frazione di Ozzano lungo la via Idice. Partiamo dal paesaggio. Siamo già nel pieno della dorsale appenninica che, per chi vive nella zona, proprio da lì inizia e attraversa l’intera penisola.

Non ci sono altre edicole a coprire la vallata fino a Monterenzio e così quella di Mercatale è diventata nel corso degli anni un punto di riferimento per diverse frazioni. Tra Mercatale, Cavaliera e altre località più piccole si arriva a duemila abitanti mal contati. Il flusso veicolare però c’è, con tanto di turismo. «Da qui transitano molti lavoratori che si recano in pianura. Oppure in direzione opposta passano di qui i possessori di seconde case in collina, così come i cercatori di funghi, castagne o marroni di questo periodo», ci racconta Fabrizio Franzoni, padre della titolare Brenda, 31 anni, che con lei si alterna per coprire un turno giornaliero che inizia alle cinque del mattino.

Per gli amanti del rock, e della musica in generale, l’edicola di Mercatale offre chicche imperdibili e rare. «Mio marito è un mancato musicista – scherza mamma Cristina -. Ma è ancora un patito, a sessant’anni, di metal e hard rock. Si definisce metallaro convinto. È sempre alla ricerca di riviste che si fa arrivare anche dall’estero e qui ha fatto l’angolo dei giornali musicali, che ovviamente legge solo lui». (ti.fu.)

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 26 novembre.

Nella foto: da sinistra, Fabrizio Franzoni, la moglie Cristina con la figlia Brenda

«Un salto in edicola», giornali a ritmo di «rock» nel chiosco Franzoni di Mercatale
Economia 23 Ottobre 2020

La Fraternità, con sede anche a Mercatale, premiata da Conte per agricoltura sociale e welfare

Anche il sindaco di Ozzano Luca Lelli si è congratulato nei giorni scorsi con la cooperativa sociale La Fraternità, tra le migliori aziende italiane che promuovono il welfare aziendale e per questo premiata (come l’imolese Teapak) dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte nell’ambito del Welfare Index Pmi 2020, promosso da Generali Italia.

La cooperativa ha ottenuto anche la menzione speciale per l’Agricoltura sociale. Fondata a Rimini nel 1992 dall’intuizione di alcuni membri della Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da Don Oreste Benzi, La Fraternità opera in Emilia Romagna, Veneto, Marche e Umbria. «Nella nostra sede di Mercatale – spiega l’azienda – si è sviluppato un vero e proprio settore di inserimento lavorativo che offre servizi di pulizie, cimiteriali, ambientali e conto terzi, di efficientamento energetico e manutenzione del verde, oltre ad aver acquisito nel tempo una grande competenza nel settore agricolo biologico, dando un’occupazione a persone che vivono in contesti di fragilità e a rischio di esclusione sociale». Oggi oltre 200 persone sono occupate presso la sede ozzanese.

Nella foto: la premiazione

La Fraternità, con sede anche a Mercatale, premiata da Conte per agricoltura sociale e welfare

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast