Posts by tag: michele brini

Sport 3 Settembre 2020

Una Sacmi Avis… Assoluta a Padova. Il presidente Cavini: «Centrati risultati inaspettati»

Un argento e un bronzo: l’Atletica Imola Sacmi Avis torna a casa da Padova con due medaglie alla prima tappa dei Campionati Italiani Assoluti, dedicata alle gare di velocità, salti, lanci e staffette (le prove di mezzofondo e fondo si svolgeranno a Modena dal 16 al 18 ottobre). Sugli scudi sono finiti Michele Brini e Marta Morara: il lughese ha centrato uno straordinario secondo posto nel decathlon, totalizzando 7.351 punti; la saltatrice ha invece sorpreso tutti, centrando un ottimo terzo posto alle spalle delle favoritissime Vallortigara e Furlani (quest’ultima saltando 1,82, stessa misura della Morara, ma con meno errori). «Negli anni passati non eravamo abituati a centrare delle medaglie agli Assoluti – ammette Massimo Cavini, presidente della Sacmi Avis -. Era già tanto se riuscivamo a mandare qualche atleta a queste gare. Negli ultimi due anni la tendenza si è invertita: rispetto al 2019 la nostra presenza era meno numerosa, ma più qualitativa. Tutti gli atleti erano da finale e siamo riusciti a centrare risultati inaspettati».

Marta Morara è stata la più sorprendente della Sacmi Avis, sei d’accordo?

«Sì, anche perché è riuscita ad esprimersi al meglio in una gara di livello molto basso. Lo stesso Tamberi si era lamentato per la pedana durante la prova maschile. Marta era pronosticata al sesto posto: dopo aver faticato un po’ nelle qualificazioni, ha sfiorato un clamoroso secondo posto. È stata la saltatrice più sorprendente a livello nazionale». (an.cas.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 3 settembre. 

Nella foto: l’imolese Marta Morara, medaglia di bronzo nel salto in alto ai campionati italiani Assoluti

Una Sacmi Avis… Assoluta a Padova. Il presidente Cavini: «Centrati risultati inaspettati»
Sport 6 Settembre 2018

Atletica, nel week-end i Campionati italiani Assoluti: Imola scommette sul decatleta Michele Brini

Da domani, venerdì 7 fino a domenica 9 settembre, Pescara ospiterà i Campionati italiani Assoluti su pista, che rappresentano uno degli eventi  nazionali outdoor più importanti della stagione.

L’Atletica Imola Sacmi Avis si presenterà ai nastri di partenza dello stadio Adriatico con Michele Brini (decathlon), Alessio Costanzi (disco) e Alex Pagnini (400), oltre alle due staffette maschili 4×100 (Zinoni, Bilotti, Ghilardini, Cavini) e 4×400 (Pagnini, Bernabei, Ghilardini e Grandi). «Brini ha il terzo miglior risultato stagionale in Italia – ha commentato Massimo Cavini, il presidente dell’Atletica Imola -. Prima di lui c’è Simone Cairoli, decimo agli Europei, e ha solo pochi punti in meno del secondo in classifica. E’ lui quindi la nostra speranza per questa edizione».

Anche perché i «big» imolesi come Simone Bernardi, Marta Morara e Francesco Conti, per motivi diversi, saranno solo semplici spettatori. Ci sarebbe dovuto essere anche un altro imolese in pedana, cioè Francesco Lama. Ma il portacolori dell’Aeronautica Militare nel salto con l’asta non riuscirà a replicare l’exploit del bronzo agli ultimi campionati italiani indoor di Ancona a causa di un problema alla schiena.

d.b.

L”articolo completo su «sabato sera» del 6 settembre.

Nella foto: il decatleta Michele Brini

Atletica, nel week-end i Campionati italiani Assoluti: Imola scommette sul decatleta Michele Brini

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast