Posts by tag: miss

Cronaca 3 Settembre 2018

Miss Italia, grande successo in piazza Matteotti a Imola per l'elezione di Miss Emilia. IL VIDEO

Dopo due anni d”assenza il concorso di Miss Italia torna a Imola in piazza Matteotti per la finalissima regionale di Miss Emilia. Qui sono state scelte le 11 ragazze che stasera parteciperanno alle prefinali di Jesolo in cui verranno selezionate le 30 che lunedì 17 settembre si contenderanno in diretta su La7, il titolo di Miss Italia 2018. 

La serata, presentata da Antonio Borrelli e Laura Padovani, ha visto le ragazze sfilare e non solo davanti ad una folta giuria composta, tra gli altri, dal dottor Fiorenzo Gabrielli, dall’ing. Daniele Tassinari, dal presidente della Pro Loco Franco Capra, dall”assessore allo Sport e Grandi Eventi del Comune di Imola Maurizio Lelli, da Stefania Atzori amministratore delegato di Sirio spa, dall’attrice e modella imolese Penelope Landini Miss Romagna 2016 e dall’attore e comico Giovanni D’Angella.

Il titolo di Miss Emilia è stato assegnato alla ventenne Anna Mazzali, studentessa di Scienze della formazione di Rolo (Re). La fascia di Miss Colli Emiliano-Romagnoli è andata alla 19enne cesenate Greta Nicoletti, mentre la 22enne Giulia Guasti di Parma è la nuova Miss Rocchetta Bellezza Emilia Romagna. Oltre a loro le altre 8 prefinaliste che andranno a Jesolo sono: Laura Fregoni (Miss Romagna 2018), Clarissa Righi (Miss Cinema Emilia Romagna), Federica Guzzardo (Miss Eleganza Emilia Romagna), Jessica Poli (Miss Sorriso Emilia Romagna), Maeve Billi (Miss Miluna Emilia Romagna), Mara Boccacci (Miss Equilibra Emilia Romagna) Linda Taddei (Miss Sport Emilia Romagna) e Debora Bastelli (Miss Riviera Romagnola).

r.c.

Nella foto (Isolapress): tutte le Miss con la faicia

Miss Italia, grande successo in piazza Matteotti a Imola per l'elezione di Miss Emilia. IL VIDEO
Cronaca 8 Agosto 2018

La 21enne centese Luigia Di Benedetto è la nuova «Miss Imola»

Domenica scorsa, nella suggestiva cornice del Parco delle Acque Minerali, si è svolto il concorso di bellezza «Miss Imola» che ha incoronato reginetta Luisa Di Benedetto. La 21enne di Cento, studentessa di psicologia, avrà così accesso alle fasi regionali di Miss Italia.

Sul secondo gradino del podio, invece, sono salite a pari merito, con la fascia di «Miss Rocchetta», la 21enne studentessa di farmacia di Sasso Marconi Beatrice Bartolomei e la 20enne ragioniera di Poggio Renatico Mariapia Pennisi. Al terzo posto, infine, sempre ex-aequo, con la fascia di «Miss Love”s Nature» la 20enne commessa milanese Allegra Bolognese e la 18enne studentessa riminese Martina Tomaselli.

A presentare la serata Antonio Borrelli, mentre nella giuria presieduta da Fiorenzo Gabrielli erano seduti tanti ospiti illustri che hanno potuto ammirare così da vicino le esibizioni di tutte le concorrenti.

r.c.

Nella foto: la vincitrice Luisa Di Benedetto

La 21enne centese Luigia Di Benedetto è la nuova «Miss Imola»
Cronaca 30 Maggio 2018

Miss, trattori, Ferrari e l'aia del contadino alla Sagra dell'Agricoltura di Mordano. IL VIDEO

In attesa del Palio dei Borghi di domenica prossima, la Sagra dell”Agricoltura entra nel vivo questa settimana con incontri e tanto buon cibo. Lo scorso weekend, però, è stata l”occasione per i tanti presenti di ammirare la sfilata delle Miss, dei trattori, delle Ferrari e per far vedere a grandi e piccini i mestieri di una volta. Non solo, la presenza di alcuni animali da cortile ha fatto tornare Mordano indietro nel tempo, ovvero quando le aie erano parte integrante della vita di paese.

r.c.

Nella foto: il patron della Sagra dell”Agricoltura Renato Folli insieme alle Miss

Miss, trattori, Ferrari e l'aia del contadino alla Sagra dell'Agricoltura di Mordano. IL VIDEO
Economia 24 Maggio 2018

Parte domani la Sagra dell’Agricoltura di Mordano. 10 giorni tra incontri, Miss, Palio e buon cibo

Miss, trattori e buona cucina romagnola. Comincia con un fine settimana ad alta intensità la 37ª Sagra dell’Agricoltura, in programma a Mordano da domani a domenica 3 giugno, giorno in cui si correrà il 35º Palio dei Borghi. Dieci giorni di appuntamenti pensati per tutta la famiglia, fra spettacoli, bellezza, cavalli e gastronomia di qualità. «Oltre alla rievocazione delle tradizioni storiche, dei vecchi mestieri, dei momenti culturali, dei convegni economici la Sagra è una grande occasione di festa e di incontro per tutta la famiglia», sottolinea Renato Folli, presidente del Comitato Sagra Agricoltura, che organizza la manifestazione, che continua da anni a destinare gli utili dell’evento a scopi benefici.

Una Sagra ben radicata nel territorio, che quest’anno ha perduto il suo fondatore e primo presidente, Giorgio Ravaglia. «Una persona determinata negli impegni che si assumeva, un “forgiatore” delle persone che aveva intorno», racconta commosso Folli. Da parte sua, il sindaco di Mordano, Stefano Golini, spiega che «la Sagra dell’Agricoltura rappresenta per la comunità di Mordano un appuntamento atteso per incontrarsi attorno ad un buon piatto di cucina romagnola, nel clima di festa e di comunità che si propaga spontaneo e coinvolgente ad ogni occasione di incontro. Una solida tradizione, una iniziativa della comunità che fa bene alla comunità per mantenere legami, relazioni, tradizioni, cultura, per promuovere il territorio e fare conoscere ad un pubblico più ampio le proprie eccellenze enogastronomiche, produttive e culturali».

r.c.

Il programma della Sagra dell”Agricoltura su «sabato sera» del 24 maggio.

Nella foto: da sinistra Stefano Golini, sindaco di Mordano, Renato Folli e Silvia Ercolani del Comitato Sagra dell”Agricoltura

Parte domani la Sagra dell’Agricoltura di Mordano. 10 giorni tra incontri, Miss, Palio e buon cibo

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast