Posts by tag: Musica

Cultura e Spettacoli 7 Luglio 2020

Ortignola e Combo Jazz Club lanciano la rassegna «OrtiJazz»

Musica dal vivo nel parco del complesso sportivo Enrico Gualandi con la rassegna OrtiJazz, con la direzione artistica del Combo Jazz Club, al via domani sera (ore 21, ingresso dalle 20).

Quattro, per il momento, gli appuntamenti in programma: si comincia con il concerto L’ulro dell’afrocanità di Lisa Manara (voce), Albo Betto (chitarra) e Youssef Ait Bouazza (batteria).
Seguono Ivete Souza (voce) e Maurizio De Gasperi (pianoforte) mercoledì 15 luglio, Fabio Mazzini (chitarra), Roberto Bartoli (contrabbasso) e Youssef Ait Bouazza (batteria) mercoledì 22 luglio, e Valentina Monti (voce), Dagmar Benghi (chitarra) e Claudio Zappi (clarinetto) mercoledì 5 agosto. (r.cr.)

Nella fotografia, Lisa Manara e Valentina Monti

Ortignola e Combo Jazz Club lanciano la rassegna «OrtiJazz»
Cultura e Spettacoli 7 Luglio 2020

«Gocce», seconda tappa del viaggio insieme ai musicisti finalisti delle ultime tre edizioni

Sul numero del Sabato sera in edicola continua il viaggio insieme ai musicisti finalisti delle ultime tre edizioni di Gocce di musica per la solidarietà, il contest promosso e organizzato dall’Avis comunale Imola che nel 2019 è giunto alla dodicesima edizione e che, dal 2012 al 2019, ha visto il nostro settimanale affiancare l”Avis e il Centro giovanile Ca’ Vaina nell’organizzazione.

In questo numero, le interviste ai Colimbo, alle Degradé, ai Fake Jam e a Iven Cagnolati.

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, le Degradé

«Gocce», seconda tappa del viaggio insieme ai musicisti finalisti delle ultime tre edizioni
Cultura e Spettacoli 30 Giugno 2020

Ai nastri di partenza la quattordicesima edizione del festival Strade

E’ ai nastri di partenza la quattordicesima edizione del festival Strade, che «ormai tradizionalmente accompagna l’estate del Circondario imolese con gli spettacoli di teatro di strada e di teatro di figura –ricordano gli organizzatori-. Si tratterà di una versione “mignon” ma non per questo meno coinvolgente del solito».
Si parte all’arena di Castel San Pietro domenica 5 luglio, con lo spettacolo di Giulio Ottaviani in arte Dottor Stok, per poi proseguire nei comuni di Castel Guelfo, Castel del Rio, Mordano e Casalfiumanese. (r.cr.)

Fotografia tratta dalla pagina Facebook di Dottor Stok

Ai nastri di partenza la quattordicesima edizione del festival Strade
Cultura e Spettacoli 30 Giugno 2020

Il Comune di Ozzano lancia la rassegna estiva in biblioteca

Si intitola R-estate a Ozzano la rassegna che racchiude iniziative, film, eventi e spettacoli che andranno ad animare le calde serate ozzanesi dal 6 luglio al 31 agosto, per chi trascorrerà l’estate in città.
Nel rispetto delle prescrizioni previste per gli eventi all”aperto, l”accesso all”arena spettacoli nell’area verde della biblioteca comunale sarà limitato e si potrà accedere solo dietro prenotazione da effettuarsi contattando preventivamente l”ufficio cultura del Comune (051/791315, cultura@comune.ozzano.bo.it).

«In un” estate dove molti cittadini passeranno le vacanze a casa, la volontà dell”Amministrazione comunale è stata quella di trovare una stretta sinergia con la Proloco locale e le associazioni presenti nella consulta della cultura – spiega Elena Valeria, assessore alla Cultura – e, insieme, di collaborare e impegnarsi per organizzare alcune iniziative culturali nel rispetto delle prescrizioni previste per il contenimento della diffusione della pandemia».
«Il cartellone non è ancora interamente completato e vi sono ancora alcune serate libere – spiega Luca Lelli, primo cittadino –, per cui invitiamo tutte le associazioni del territorio che avessero interesse ad organizzare degli eventi a prendere contatti con l”ufficio cultura del Comune oppure con Proloco. Penso tuttavia che sia già un cartellone molto ricco che potrà sicuramente allietare le serate estive degli ozzanesi». (r.cr.)

Il Comune di Ozzano lancia la rassegna estiva in biblioteca
Cronaca 29 Giugno 2020

Cesare Cremonini annuncia la nuova data all'autodromo di Imola: sabato 5 giugno 2021

Cesare Cremonini annuncia il tour 2021, dopo il posticipo di tutti i concerti di quest”anno a seguito dell”emergenza coronavirus.
In un post pubblicato su Instagram, la nuova tappa all”autodromo Enzo e Dino Ferrari (dove Cesare era atteso sabato 18 luglio, ndr) è fissata per sabato 5 giugno.
«Finalmente ci siamo – scrive il cantante -!! L”ho sognato e aspettato per tutto questo tempo insieme a voi!». (r.cr.)

Cesare Cremonini annuncia la nuova data all'autodromo di Imola: sabato 5 giugno 2021
Cultura e Spettacoli 28 Giugno 2020

«Gocce di musica», aspettando la XIII edizione rinviata al 2021

Gocce di musica per la solidarie ovvero il contest musicale che vuole sostenere valori solidali, promuovere la donazione di sangue, essere a fianco dei giovani offrendo un’occasione di socializzazione, dare spazio alla musica e all’aggregazione. Promosso e organizzato dall’Avis comunale Imola, è giunto nel 2019 alla dodicesima edizione, ospitando negli anni tantissimi musicisti e cantanti del territorio.

Dal 2012 al 2019 il nostro settimanale, sabato sera, ha affiancato Avis e Centro culturale Ca’ Vaina nell’organizzazione del concorso musicale, dando vita anche ad un «Premio speciale Sabato Sera» a fianco della gara che prevedeva tre serate di selezione e sfide in primavera e una finale all’interno di Imola in musica per decretare il vincitore del contest. Dato che quest’anno, per via dell’emergenza Coronavirus, l’evento non si è tenuto, vogliamo comunque far vivere Gocce, dando voce ai finalisti delle ultime edizioni del concorso per raccontare i ricordi della loro partecipazione e scoprire cosa stanno facendo ora.

In attesa del 2021. Come dice Alessandro Cornazzani dell’Avis Comunale Imola: «Per dodici anni consecutivi abbiamo avuto l’onore di realizzare Gocce di musica, in assoluto una delle iniziative a cui il Consiglio dell’Avis Comunale di Imola è più legata. Ci dispiace dover posticipare la tredicesima edizione alla prossima estate, ma l’emergenza legata al Coronavirus non ci dà alternative. Da sempre l’arte della musica coinvolge tutte le generazioni, ma sono soprattutto i giovani che trovano in essa il modo migliore per esprimersi e proprio i giovani partecipano con entusiasmo al nostro concorso e di conseguenza si avvicinano al mondo della solidarietà e del volontariato. Sono stati veramente tanti i ragazzi, tra musicisti e spettatori, che nelle serate di Gocce di musica hanno deciso di iscriversi all’Avis prendendo direttamente sul posto l’appuntamento per effettuare i controlli di idoneità alla donazione di sangue. Speriamo che tutto si possa ripetere nella tredicesima edizione». (r.cr.)

Su «sabato sera» in edicola dal 25 giugno le interviste ad alcuni dei finalisti delle ultime edizioni.

Nella foto: da sinistra in senso orario Aster & The X Band,, Whatever, Fabio Mazzini e Tm Sky. Al centro Milena Mingotti

«Gocce di musica», aspettando la XIII edizione rinviata al 2021
Cronaca 20 Giugno 2020

Il piano di Gian Marco Verdone all’alba celebra la Giornata Europea della Musica

Un concerto per dare il benvenuto all’estate con la Scuola comunale di musica Vassura Baroncini di Imola che ha pensato così di festeggiare il solstizio d’estate: l’appuntamento è per domani, domenica 21 giugno, all’alba nel Verziere delle Monache, in via Caterina Sforza a Imola (ingresso di fronte all’entrata del Cup).

L’iniziativa, che vuole anche celebrare la Giornata Europea della Musica, vedrà protagonista il pianista Gian Marco Verdone, che presenterà pagine di autori che spaziano da Beethoven (del quale ricorrono quest’anno i 250 anni della nascita) a Morricone, Einaudi e Sakamoto. Nel rispetto del piano di sicurezza redatto per questo evento, l’accesso allo spazio sarà limitato a 150 persone, ad ingresso gratuito, senza prenotazione. L’accesso all’area sarà consentito dalle ore 5. Il personale presente in loco fornirà tutte le indicazioni per un posizionamento in sicurezza. È obbligatorio l’uso della mascherina fino al raggiungimento della posizione assegnata. Non è consentito il consumo di cibi e bevande.

Informazioni: 0542/602600. (r.c.)

Nella foto (dalla sua pagina Facebook personale): Gian Marco Verdone

Il piano di Gian Marco Verdone all’alba celebra la Giornata Europea della Musica
Cultura e Spettacoli 18 Giugno 2020

Il «Solstizio d’estate» con la Filarmonica Imolese in piazza Matteotti

Musica e solidarietà. Sabato 20 giugno, alle ore 18.30 in piazza Matteotti a Imola, la Filarmonica Imolese diretta da Gian Paolo Luppi terrà un concerto con la parteci- pazione del tenore Gregory Bonfatti, dal titolo «Solstizio d’estate». Insieme all’inno europeo e nazionale in apertura e chiusura del concerto, saranno eseguite musiche di Verdi, Caccini, Puccini, De Haan, Reed e Morricone.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Imola, in collaborazione con la Banda Musicale Città di Imola, in occasione della Giornata Europea della Musica (21 giugno). Durante la manifestazione il Commissario straordinario al Comune di Imola, Nicola Izzo, consegnerà alle associazioni di volontariato e alle realtà che hanno collaborato con il Comune nella gestione dell’emergenza Covid 19 una pergamena e il calco che riproduce, in proporzioni ridotte (15,5 x 11 cm), lo stemma araldico della città il cui originale, riconducibile alla metà del Cinquecento, è conservato nel Museo di San Domenico.

Il pubblico potrà seguire il concerto prenotando i posti a sedere allestiti all’interno
di un’area appositamente delimitata. I posti saranno distanziati fra loro come previsto dai protocolli di sicurezza. Agli spettatori che accedono all’area delimita- ta verrà misurata la temperatura; inoltre il pubblico avrà l’obbligo di indossare la mascherina anche una volta seduto, durante tutta la manifestazione. Proprio per ga- rantire il necessario distanziamento dei posti a sedere, l’accesso potrà avvenire solo tramite prenotazione telefonica allo 0542-602207 oppure al 331-2589190. Le prenotazioni, già partite, possono essere fatte dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, fino ad esaurimento della disponibilità.

Nella foto (Isolapress): la Filarmonica Imolese in concerto nel cortile di palazzo Monsignani, nell”agosto 2019, nell”ambito della Festa di San Cassiano

Il «Solstizio d’estate» con la Filarmonica Imolese in piazza Matteotti
Cronaca 15 Giugno 2020

Medicina non rinuncia alla stagione culturale estiva: da giovedì ad agosto oltre 35 eventi

Dal 18 giugno prende il via E…state a Medicina, la stagione culturale estiva con oltre trentacinque eventi dal vivo: spettacoli teatrali, concerti, presentazione di libri, appuntamenti musicali e proiezioni cinematografiche nel giardino della Biblioteca del capoluogo e in alcune frazioni del territorio, ad ingresso gratuito o ad offerta libera ma con prenotazione obbligatoria.

Si inizia con Teatro d’istanti, una rassegna teatrale di tre spettacoli (I prolissi sposiImparando a sognare e Troy Story) con repliche tutti i giovedì fino al 20 agosto, per la direzione artistica di Dario Criserà.

«Dopo il terribile periodo d’emergenza, crediamo sia importante ripartire con le attività dal vivo – commenta Enrico Caprara, presidente del Consiglio comunale con delega alla Cultura –. Siamo fieri di avviare la nostra stagione estiva già dal 18 giugno con una ricca programmazione rivolta non solo agli adulti ma anche ai bambini. La scelta di organizzare la maggior parte del cartellone nel giardino della Biblioteca è stata dettata dalla volontà di promuovere eventi nella massima sicurezza, in uno spazio delimitato e protetto, mal tempo stesso gradevole e ricco di fascino».
A causa delle prescrizioni stabilite dai protocolli di sicurezza «Dovremo rinunciare certamente ai grandi numeri e alle platee piene, ma sarà bello ripartire insieme – aggiunge Caprara –, fisicamente distanti ma uniti dallo stesso amore per la cultura e per la nostra città». (r.cr.)

Medicina non rinuncia alla stagione culturale estiva: da giovedì ad agosto oltre 35 eventi
Politica 9 Giugno 2020

La cantante imolese Lisa Manara su Rai 1 con Gianni Morandi per la serata di solidarietà ad Assisi

C’è anche la cantante imolese Lisa Manara sul palco di Assisi con Gianni Morandi per la serata di solidarietà “Con il Cuore, nel nome di Francesco”. In diretta su Rai 1 in questo momento, dalla piazza della Basilica superiore di San Francesco d’Assisi, Carlo Conti sta conducendo la trasmissione che vede il cantante protagonista con i suoi più grandi successi.

Giunto alla XVIII edizione, l’evento di solidarietà è promosso dai Frati del Sacro Convento di Assisi. Quest’anno l’obiettivo dell’evento di raccolta fondi (si può, ad esempio, inviare un sms del costo di 2 euro al 45515) è sostenere le mense francescane che aiutano le famiglie in difficoltà.

Lisa, che ha già preso parte al Gianni Morandi Tour 2018, è una bravissima cantante jazz e soul che, recentemente, ha anche dato vita ad un suo progetto, «L’urlo dell’africanità». Su Rai 1 ha duettato poco fa con Morandi in «In amore». (r.c.)

Nella foto (Isolapress): Lisa Manara ospite a Gocce di musica 2019 a Imola

La cantante imolese Lisa Manara su Rai 1 con Gianni Morandi per la serata di solidarietà ad Assisi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast