Posts by tag: Natale

Cronaca 12 Dicembre 2018

Questo Natale avrà la sua stella cometa, la 46P/Wirtanen visibile perfino dalla Terra

Quest’anno il cielo di dicembre sarà illuminato dal simbolo natalizio per antonomasia: la cometa. Per la precisione si tratta di 46P/Wirtanen, cometa scoperta esattamente 70 anni fa dall’astronomo statunitense Carl Wirtanen. Scientificamente il numero 46 indica che si tratta della quarantaseiesima cometa ad oggi scoperta su 375 complessive, mentre la lettera P indica la sua periodicità, ovvero segue un’orbita precisa intorno al sole che la fa avvicinare ogni 5 anni.

Quest’anno la cometa Wirtanen è visibile, perfino ad occhio nudo, dal 10 al 17 dicembre, con picco di luminosità domenica 16. «Le dimensioni del nucleo, composto di roccia e ghiaccio, sono circa un decimo della più nota cometa 1P/Halley, la prima ad essere stata scoperta – spiega Simona Righini, astronoma e presidente dell’associazione Astrofili imolesi -. In questa occasione Wirtanen sarà particolarmente vicina alla Terra, dunque potrebbe essere visibile ad occhio nudo se osservata sotto cieli limpidi e bui. Il 16, però, ci sarà la luce del primo quarto della Luna a disturbare, quindi i giorni più propizi per l’osservazione sono i precedenti, cercando la cometa nel cielo a sud, di prima serata, magari aiutandosi con le carte celesti che si trovano in rete. La sua spettacolarità dipenderà dalle quantità di gas e polveri emesse, difficilmente prevedibili con anticipo, che ne comporranno la chioma e la coda».

La cometa Wirtanen potrebbe risultare, dunque, sia ben visibile, sia difficilmente individuabile. Per una migliore osservazione è necessario farsi aiutare da un binocolo. Un’altra opzione per osservare la cometa, comodamente al caldo, è collegarsi al telescopio virtuale (clicca qui) che oggi, 12 dicembre, e il 16 dicembre, dalle ore 23, trasmetterà l’osservazione in diretta streaming dalle ore 23. (mi.mo)

Nella foto: l”immagine della cometa Wirtanen ottenuta il 5 dicembre scorso utilizzando il telescopio dell”osservatorio di via Comezzano

Questo Natale avrà la sua stella cometa, la 46P/Wirtanen visibile perfino dalla Terra
Cultura e Spettacoli 30 Novembre 2018

Sabato Imola si illumina per il Natale con l'albero, il presepe e l'orsetto in piazza

In anticipo rispetto alla tradizione che vuole gli addobbi natalizi allestiti dall’8 dicembre, molte città  si vestono a festa già dall’1 dicembre per un mese pieno di luci e atmosfera. Non fa eccezione Imola che, sabato alle 17.30, vedrà piazza Matteotti centro della festa con la benedizione del presepe allestito dai volontari della Cattedrale di San Cassiano alle ore 17.30, seguita dall’accensione dell’albero di Natale in una cerimonia accompagnata dalle note dei cori dell’Oratorio di San Giacomo, in collaborazione con le scuole di Imola, Vocachildren e Santiago’s, e infine dalle videoproiezioni architetturali a tema natalizio sulla facciata del palazzo comunale. E proprio qui, in piazza Matteotti, si noteranno le prime novità delle feste 2018: il presepe viene, infatti, spostato da piazza Caduti per la Libertà e posizionato vicino all’albero, il quale non sarà più un vero abete, ma un albero «eco-chic» tutto illuminato e alto 13 metri con un diametro di 4-5 metri, accompagnato da un orsacchiotto gigante luminoso. Qui ci sarà anche la buchetta dove i bambini potranno lasciare le letterine per Babbo Natale.

«Dal colpo d’occhio di piazza Matteotti, con la presenza dell’albero di Natale eco-chic insieme all’orsacchiotto gigante ed alla buchetta per le letterine indirizzate a Babbo Natale, la magia delle nuove luminarie dettaglierà un completo percorso di intrattenimento – spiega la sindaca Manuela Sangiorgi -. Mostre, concerti, spettacoli teatrali, rassegne di film, attività, giochi, giostre, laboratori per i più piccoli, animazioni, corteo storico con fiaccolata, trenino lillipuziano, degustazioni, proposte gastronomiche, eventi sportivi, mercatini di Natale ed i tre mercati settimanali nel centro città si affiancheranno alla valenza del cerimoniale della tradizione».

In tutti i fine settimana sotto l’albero saranno raccolti, come gli scorsi anni, libri, giochi e materiale didattico usati, da consegnare all’associazione No Sprechi (di cui fanno parte Caritas, Cri, Anteas, Auser, S.Vincenzo, Trama di Terre, Santa Caterina) affinché siano donati ai bambini e alle bambine di famiglie in difficoltà (nei giorni feriali il materiale didattico potrà essere consegnato ai Servizi per il Cittadino al secondo piano della Sala Miceti in piazzale Ragazzi del ‘99 3/a, da lunedì a sabato ore 9-12 e martedì ore 9-17.30). Novità di quest’anno sarà Imola Christmas Village che, nelle giornate 1-2 dicembre, 22-23 dicembre in piazza Matteotti e 8-9 dicembre, 15-16 dicembre in piazza Gramsci, vedrà una dozzina di aziende imolesi e del territorio proporre oggettistica, dolci di Natale e tante proposte per i regali di Natale. Tornerà la pista di pattinaggio che riprende posto in piazza Caduti per la Libertà, dal 7 dicembre fino al 30 gennaio (utilizzo a pagamento).

L’appuntamento classico con la Natività vivente di Accadde a Betlemme ritorna domenica 16 dicembre, così come torna Natale Zero Pare, la festa al mercato ortofrutticolo organizzata da App & Down il 25, 26, 29, 30 e 31 dicembre. E proprio l’ultimo dell’anno ci si potrà spostare tra viale Rivalta e la Rocca sforzesca dove si terrà lo spettacolo che unisce musica, recitazione, giochi di luce ed effetti pirotecnici.

Nella foto (di Isolapress) la sindaca Manuela Sangiorgi con il manifesto di «imola a natale» in cui sono riprodotti l’albero e l’orsetto che dovranno essere allestiti in piazza Matteotti

Sabato Imola si illumina per il Natale con l'albero, il presepe e l'orsetto in piazza

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast