Posts by tag: natale zero pare

Cronaca 13 Gennaio 2021

L’associazione App&Down di Natale Zero Pare fa un bel regalo da 2.700 euro alla Caritas di Imola

Lo scorso dicembre l’associazione App&Down, causa pandemia, non ha avevo potuto organizzare a Imola il tradizionale evento Natale Zero Pare. Per questo decise di lanciare l’iniziativa «Brindiamo lo stesso» per raccogliere fondi a favore della Caritas Diocesana di Imola. «Oggi comunichiamo con grande piacere che riusciremo a donare 2.700 euro, grazie alla generosità delle tante persone che hanno aderito. Questi soldi verranno utilizzati dalla Caritas diocesana per distribuire buoni spesa al crescente numero di famiglie in difficoltà economica.

Entusiasta anche il vescovo di Imola, monsignor Mosciatti. «La pandemia non ha bloccato la solidarietà e la carità. Quello che apparentemente sembrava un limite, cioè non poter più fare una manifestazione, si è rivelata un”occasione inaspettata, bella e utile. Grazie a tutti, rinnoviamo sempre questa disponibilità di fronte a quanto accade. Le circostanze non ci bloccano». 

Nella foto (Isolapress): la consegna dell’assegno da 2.700 euro

L’associazione App&Down di Natale Zero Pare fa un bel regalo da 2.700 euro alla Caritas di Imola
Cronaca 26 Dicembre 2019

Gli appuntamenti di Santo Stefano

Appuntamenti per tutti i gusti per gli imolesi e i residenti del Circondario che vorranno approfittare della giornata di Santo Stefano per una gita fuori porta.

Imola
Quarantanovesima edizione del Santo Stefano dei ragazzi organizzato dal comitato territoriale di Imola e Faenza della Uisp al palazzetto dello sport “Amedeo Ruggi”, alle 15. Si esibiranno Accademia Kung Fu (kung fu), Gamma Club (danza), Imola Lacrosse (lacrosse), Imola Roller e Magic Imola (pattinaggio artistico a rotelle), Takeshi (karate), i campioni di pattinaggio artistico Arianna Ferrentino e Federico Calzolari (primi classificati europei 2019), Gaia Colucci e Marco Garelli (terzi classificati mondiali 2019), Margherita Zanni e Jacopo Campoli (primi classificati, categoria cadetti, europei 2019), e la Compagnia delle spugne del comitato di Imola della Croce rossa italiana. Sarà presente il presidio “Giudice Alberto Giacomelli” di Libera.
Seconda giornata di Natale zero pare al Mercato ortofrutticolo, dalle 15.30, con mercatini, spettacolo di bolle di sapone Bublle On Circus, spettacolo del clown musicale Giuseppe Vetti, spettacolo del giocoliere equilibrista Gera Circus, street food e concerto del Floyd Quartet.
Concerto di Natale della corale “Lorenzo Perosi” alla chiesa dell’Osservanza, alle 20.30, con canti della tradizione natalizia italiana e mondiale.
Supertombola di Santo Stefano al centro sociale “La stalla”, alle 20.30.
Balletto Lo schiaccianoci, della compagnia “Ballet From Russia” al teatro “Ebe Stignani”, alle 21. Prezzo: platea 50 euro, palchi centrali 44 euro, palchi laterali 38 euro, galleria 29 euro. Prevendite su Ticketone.it e Vivaticket.it.
Apertura straordinaria del Museo di San Domenico per visitare le Collezioni d’arte della città e l’esposizione Antinomia di Enrico Minguzzi, dalle 15 alle 19.
Apertura straordinaria del Museo diocesano per visitare le collezzioni e l’esposizione Brillanti illusioni, dalle 15.30 alle 18.30.

Borgo Tossignano
Camminata di Santo Stefano nella valle del rio Sgarba con salita al Passo della Prè. Ritrovo davanti al municipio alle 10. Quota di partecipazione: 10 euro adulti, gratis bambini. Prenotazioni al numero 3287414401 (Stefano Schiassi).

Casalfiumanese
Aperitivo e jam session Avanzi di Natale vs Avanzi da galera a InBottega, dalle 19.30.

Castel San Pietro
Spettacolo Natale con i tuoi, Santo Stefano con noi, di Davide Dalfiume e Michele Dondarini, con ospiti Gaby Corbo e Domenico Lannutti, al teatro “Cassero”, alle 16.30. Prezzo: intero 12 euro, ridotto 10 euro. Biglietteria aperta dalle ore 10 a mezzogiorno, prenotazioni ai numeri 0542/43273, 335/5610895 e 377/9698434 o all’indirizzo e-mail spettacoli@labottegadelbuonumore.it.
Gara di briscola al centro sociale “Bertella”, alle 20.

Gli appuntamenti di Santo Stefano
Cronaca 2 Dicembre 2019

“Natale zero pare' ancora più solidale con la cena della Vigilia per le persone bisognose e sole

Sarà un “Natale zero pare” ancora più solidale quello immaginato dall’associazione “App&Down” per quest’anno. La sera del 24 dicembre, infatti, si svolgerà una cena solidale gratuita dedicata alle persone in condizioni di difficoltà economica o sole. Un’dea che è subito piaciuta a monsignor Giovanni Mosciatti, vescovo di Imola, che ha assicurato la propria presenza durante la serata.

«Pensiamo che Natale sia una bella occasione per passare del tempo con i propri cari, ma può diventare un momento difficile per chi rimane solo – spiega Giuseppe Bianco, presidente dell’associazione –. Per questo motivo abbiamo pensato ad una serata da passare tutti assieme».

Alla cena si potrà partecipare esclusivamente ritirando un ticket presso Caritas, comitato di Imola della Croce rossa e fondazione Santa Caterina, che collaborano all’organizzazione e alla realizzazione della serata. (r.cr.)

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, i rappresentanti dell”associazione, della Caritas diocesana, del comitato cittadino della Croce rossa e della fondazione Santa Caterina ricevuti dal vescovo

“Natale zero pare' ancora più solidale con la cena della Vigilia per le persone bisognose e sole
Cultura e Spettacoli 28 Dicembre 2018

Per brindare al 2019 non c'è niente di meglio del Capodanno targato «Natale Zero Pare»

Dopo il successo del 25 e 26 dicembre, «Natale Zero Pare» torna con altri tre giorni di festa tra il 29 e la notte di Capodanno. Sabato 29 ci sarà il concerto dei Moka Club (ore 22), domenica 30 (ore 22) tornano a Imola i Joe Dibrutto e l’ultimo dell’anno si terranno il cenone street food con proposte locali e il concerto de Gli Taliani e a seguire dj set fino alle 4 del mattino con inizio subito dopo i tradizionali fuochi d’artificio in scena alla Rocca sforzesca. «Lo scorso anno è stato il primo in cui abbiamo dovuto mandare via la gente che alle 4 non voleva smettere di ballare – commenta Giuseppe Bianco dell”associazione Up&Down -. Siccome cresciamo ogni anno di più, per il prossimo Natale stiamo pensando a traslocare in un luogo simbolo della città e più grande – anticipa -. Natale Zero Pare potrebbe diventare un’attrattiva non solo per gli imolesi ma attirare turismo e visitatori da altri territori. Crediamo che per fare cose grandi si debba pensare, ed agire, in grande: non è solo la nostra filosofia ma un vero e proprio obiettivo. Vogliamo accendere un faro sulla città di Imola». (mi.mo.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 20 dicembre.

Foto tratta dalla pagina facebook di «Natale Zero Pare»

Per brindare al 2019 non c'è niente di meglio del Capodanno targato «Natale Zero Pare»
Cultura e Spettacoli 24 Dicembre 2018

Il posto migliore dove farsi gli auguri è il tradizionale evento di «Natale Zero Pare»

A Imola «il posto migliore dove farsi gli auguri», come recita lo slogan, è il Natale Zero Pare, ormai tradizionale evento natalizio dell’associazione culturale App&Down giunto alla quindicesima edizione e per la quinta volta in scena al mercato ortofrutticolo di viale Rivalta. Nato inizialmente come un evento fra amici al fine di incontrarsi nel giorno di Natale, tradizionalmente destinato alla famiglia, e fare festa insieme, da qualche anno il Natale Zero Pare è di fatto una delle proposte delle festività natalizie del cartellone imolese. Natale come Natale, quindi; zero pare come l’hakuna matata swahili del Re Leone, ovvero senza pensieri né problemi. «Natale Zero Pare è un evento per tutti, dalle famiglie ai giovani – dice Giuseppe Bianco dell’associazione App&Down che organizza l’evento -. Nel format ci sono infatti appuntamenti per tutti i gusti, dalla musica live agli spettacoli di cabaret alle animazioni per i più piccoli agli artisti di strada».

Nel dettaglio il programma prevede cinque giorni di festa: 25, 26, 29, 30 e 31 dicembre. Per quel che riguarda gli eventi clou, oltre alla tradizionale kermesse con 12 ore di musica live non stop del pomeriggio di Natale, il 26 dicembre andranno in scena Paolo Migone (ore 21) e il tributo dei Queen Legend alla band dell’indimenticabile Freddie Mercury (ore 22). Come sempre gli eventi dell’associazione App&Down hanno carattere anche solidale. Quest’anno, nel dettaglio, i fondi raccolti grazie alla pesca di beneficenza e agli introiti dell’angolo selfie saranno destinati all’acquisto degli strumenti musicali utili alla banda di ragazzi diversamente abili del progetto Noi, già ospitata con successo alla Centrale. «L’evento funziona, piace, è atteso e scelto – conclude Bianco -. Per noi è bello e importante dare il nostro contributo alla città, grazie al lavoro di tanti volontari e al sostegno di numerosi sponsor locali che permettono l’ingresso gratuito a tutti gli appuntamenti che abbiamo in programma». (mi.mo).

L”articolo completo su «sabato sera» del 20 dicembre.

Nella foto (Isolapress): un momento della scorsa edizione di «Natale Zero Pare»

Il posto migliore dove farsi gli auguri è il tradizionale evento di «Natale Zero Pare»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast