Posts by tag: olimpia castello

Sport 20 Ottobre 2019

Basket C Gold, la capolista Olimpia Castello non molla la presa e fa suo il derby contro Medicina

Il derby è dell”Olimpia Castello che in casa supera 85-73 Medicina e rimane imbattuta in vetta alla classifica insieme a Fiorenzuola. 

Parita sempre condotta dai ragazzi di Serio, con Benedetti e Ranocchi grandi protagonisti, che già all”intervallo lungo avevano scavato un divario poi risultato decisivo. Nel terzo parziale Medicina prova a rifarsi sotto, ma è solo un”illusione. L”Olimpia Castello, infatti, nell”ultimo quarto soffre poco e si mette in tasca altri due punti. 

Nel prossimo turno, in programma sabato 26 (ore 21), l”Olimpia Castello sfiderà, al Ruggi, la Vsv Imola. Medicina, invece, ospiterà Molinella. (d.b.)

Nella foto: Filippo Albertini

Tabellino

Olimpia Castello-Virtus Medicina 85-73 (22-17, 50-37, 65-56)

Castel San Pietro: Sangiorgi 2, Ranocchi 17, Trombetti 2, Benedetti 22, Tomesani 7, Magagnoli 14, Albertini 3, Sabattani 14, Procaccio 4, Pedini, Righi. All. Serio. 

Medicina: Polverelli 12, Poluzzi 7, Allodi 4, Casagrande 14, Casadei 14, Agriesti ne, Curione 16, Dall”Osso 1, Lorenzini 5, Stellino, Ricci Lucchi ne. All. Curti.

Basket C Gold, la capolista Olimpia Castello non molla la presa e fa suo il derby contro Medicina
Sport 12 Ottobre 2019

Basket C Gold, la volata finale premia ancora una volta l'Olimpia Castello

Ancora due punti in volata per l”Olimpia Castello che espugna 68-65 il campo di Anzola e firma il terzo successo di fila. La squadra di Serio mantiene così a zero la casella delle sconfitte e guarda sempre tutti dall”alto.

Match combattuto dalla palla a due fino alla sirena finale. Anzola tiene le redini nel primo tempo, ma Castello rimane in scia e mette la freccia prima dell”ultimo riposo con Albertini, Trombetti e Tomesani. Proprio quest”ultimo nel quarto e decisivo parziale segna i canestri del possibile successo, ma Baccilieri a quindici secondi dalla sirena gela la panchina castellana. Anzola, però, non fa i conti con Benedetti che , dopo il time-out, sigla la «bomba» decisiva a nove secondi dalla fine.

Nel prossimo turno, in programma domenica 20 (ore 18.30), l”Olimpia Castello ospiterà in casa Medicina. (d.b.)

Nella foto: Alessandro Ranocchi

Tabellino

Anzola-Olimpia Castel San Pietro 65-68 (14-12, 38-37, 51-55)

Anzola: S. Parmeggiani 15, Donati 4, Baccilieri 7, Villani 8, Caroldi 10, F. Parmeggiani 11, Bortolani ne, Venturi 6, Carpani, Perini ne, Cappelli ne, Muzzi 4. All. Spaggiari. 

Castel San Pietro: Magagnoli, Sangiorgi 2, Ranocchi 11, Benedetti 4, Tomesani 14, Albertini 17, Sabattani 1, Procaccio 3, Trombetti 14, Pedini 2, Righi ne. All. Serio.

Basket C Gold, la volata finale premia ancora una volta l'Olimpia Castello
Sport 5 Ottobre 2019

Basket C Gold, l'Olimpia Castello supera Bertinoro all'ultimo respiro

Seconda vittoria consecutiva per l”Olimpia Castello che in casa supera 77-76 Bertinoro.

Dopo un primo quarto di marca ospite la squadra di Serio prende in mano le redini del gioco ed arriva comodamente in vantaggio all”intervallo (+8), trascinata da Ranocchi, Magagnoli e Benedetti. Nel terzo parziale la musica non cambia, ma è nell”ultimo quarto che Bertinoro piazza il break decisivo che vale l”aggancio. Il finale è punto a punto: a poco più di un minuto dal termine Castello è avanti +3 (74-71), ma sbaglia in attacco e si ritrova poi a +1 a 46 secondi dalla sirena. Benedetti va in lunetta e fa solo 1 su 2, mentre i forlivesi con una bomba vanno clamorosamente avanti di un punto ai -24 secondi. A togliere le castagne dal fuoco a coach Serio ci pensa Magagnoli che con un tiro da due in sospensione regala la vittoria ai castellani.

Nel prossimo turno l”Olimpia Castello affronterà, sabato 12 (ore 21), in trasferta Anzola. (d.b.)

Nella foto: Magagnoli e coach Serio

Tabellino

Olimpia Castello – Bertinoro 77-76 (20-25, 43-35, 59-48)

Castel San Pietro: Sangiorgi 5, Ranocchi 20, Trombetti 8, Benedetti 12, Tomesani, Magagnoli 16, Albertini 8, Sabattani, Procaccio 7, Rosa ne, Pedini 1, Righini ne. All. Serio. 

Bertinoro: En. Solfrizzi 5, Zambianchi 4, Bracci 21, Ravaioli 6, Rossi 15, Em. Solfrizzi, Ricci 11, Angeletti, Farabegoli 13, Cinti 1, Piazza, Bessan ne. All. Tumidei.

Basket C Gold, l'Olimpia Castello supera Bertinoro all'ultimo respiro
Sport 28 Settembre 2019

Basket C Gold, ride l'Olimpia Castello al debutto. Ko casalingo per la Virtus Medicina

Un successo ed una sconfitta in questo sabato di C Gold per le nostre squadre. Se, infatti, l”Olimpia Castello ha avuto la meglio 87-79 di Ferrara, la Virtus Medicina è caduta 104-89 sul proprio parquet contro Fiorenzuola.

I castellani di Serio hanno costruito la vittoria nei due quarti centrali, spinti soprattutto da Tomesani, Trombetti e Magagnoli che hanno dovuto fare gli straordinari per placare gli ospiti ispirati dalle giocate del trio Agusto-Percan-Pusic. Niente da fare, invece, per la squadra di Curti che ha fornito una più che positiva prova offensiva contro una big del campionato, dimostrando però troppe lacune in fase difensiva per tutti i 40”.

Nel prossimo turno, venerdì 4 ottobre (ore 21) Medicina sarà di scena nel derby al palaMarchetti contro Castel Guelfo. L”Olimpia Castello, invece, tornerà in campo sabato 5 (alle 21) sempre in casa contro Bertinoro. (d.b.)

Nella foto: la squadra dell”Olimpia Castello

Tabellini

Olimpia Castello-Ferrara 87-79 (20-21, 45-42, 73-63)

Castel San Pietro: Sangiorgi 7, Trombetti 15, Benedetti 8, Tomesani 19, Ranocchi 8, Magagnoli 12, Albertini, Sabattani 8, Righi, Rosa, Procaccio 8, Pedini 2. All. Serio.

Ferrara: Agusto 14, Seravalli 7, Percan 22, Ghirelli 3, Pusic 20, Cortesi 4, Legnani 1, Cattani 8, Benedetti ne, Fortini ne, Poli ne, Ruina ne. All. Furlani.

Virtus Medicina-Fiorenzuola 89-104 (30-34, 52-61, 73-84)

Medicina: Polverelli 15, Poluzzi 17, Allodi 17, Casagrande 16, Casadei 7, Curione 4, Dall”Osso 4, Lorenzini, Galassi 9, Stellino, Poli ne, Agriesti. All. Curti. 

Fiorenzuola: Marchetti 20, Galli 8, Bracci 6, Maggiotto 32, Fellegara, Sichel 2, Fowler 18, Ricci 13, Zucchi, Dias 4, Livelli ne, Rigoni 1. All. Galetti. 

Basket C Gold, ride l'Olimpia Castello al debutto. Ko casalingo per la Virtus Medicina
Sport 12 Agosto 2018

Basket C Silver: sogni e ambiziosi di Olimpia Castello, Virtus Medicina e Grifo Imola

Con l’uscita ufficiale del girone si sta avvicinando a grandi passi anche la nuova stagione di C Silver (esordio il 7 ottobre) dove, oltre alla ripescata Olimpia Castel San Pietro, sarà presente anche la Virtus Medicina e la Grifo Imola. Le altre saranno Novellara, San Giovanni in Persiceto, Molinella, Forlimpopoli, Castelfranco Emilia, Casalecchio, Borgo Panigale, Granarolo, Reggio Emilia, Santarcangelo, Fortitudo, Castenaso e Zola Predosa.

Olimpia Castello. Dopo lo scotto della retrocessione e il jolly del ripescaggio, i castellani ripartono con un progetto ambizioso, come testimonia l’ingaggio dell’esperto tecnico Marco Regazzi, in uscita dopo 7 anni dalla Raggisolaris Faenza di serie B. «Castel San Pietro era una delle opzioni che avevo – ha confermato il coach imolese -, ma sia per la vicinanza da casa che per le sensazioni positive trasmesse dall’ambiente, ho deciso di accettare questa sfida personale in una piazza che in passato ha vissuto periodi bui. Io e il diesse Simone Corazza abbiamo avuto carta bianca sugli acquisti, pur dovendo rispettare un budget prefissato. Abbiamo centrato gli obiettivi che avevamo in mente e agli acquisti inaspettati di Benedetti e Sangiorgi, poi, si sono aggiunte alcune chicche come Trombetti e Mazza. La preparazione partirà il 22 agosto e dovremo essere bravi a trovare un sistema di gioco su misura per un gruppo così ambizioso».

Virtus Medicina. Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi ma poi ritornano. A dire il vero è passato solo un anno dal suo addio, ma Massimiliano Curti non ha mai dimenticato i colori gialloneri, decidendo così di tornare su quella panchina che è stata sua per cinque anni (dal 2012 al 2017). «E’ stato un corteggiamento lungo – ha ammesso Max -, iniziato durante la scorsa stagione. Ci ho messo un po’ a decidere, perché la mia idea era quella di smettere per sempre, ma non è stato poi così difficile tornare in una famiglia dove sono stato bene e dove è perfetto allenare. L’ultimo campionato è stato particolare, visto che in pochi punti o si era nei play-off o nei play-out. Alla fine la salvezza è arrivata, ma si era concluso un ciclo e per questo motivo abbiamo rivoluzionato il roster. L’obiettivo, comunque, sarà quello di provare a vincere questa C Silver, anche se la concorrenza sarà spietata». 

Grifo Imola. La vittoria nel derby play-out contro l’Olimpia Castello nel finale della scorsa stagione era stato l’epilogo più dolce dopo un’annata vissuta sulle montagne russe e costellata da momenti negativi e infortuni importanti. Dopo lo scampato pericolo è arrivata la riconferma di coach Palumbi che, per il terzo anno consecutivo, siederà così sulla panchina imolese. «E’ stato semplice trovare un accordo – ha confermato il tecnico -, perché tra me e la società c’è un rapporto di piena fiducia, rimasto intatto anche nelle sconfitte. Ogni anno, però, bisogna mettersi in discussione, anche se nello sport le cose cambiano molto velocemente. L’obiettivo è quello di consolidarci in questa categoria e raggiungere la salvezza, magari senza soffrire come l’anno scorso. Più di così, comunque, non possiamo fare con i nostri mezzi e dovremo cercare di crescere per riuscire ad ottenere il miglior risultato possibile».

d.b.

L”articolo completo su «sabato sera» del 2 agosto.

Nella foto: Marco Regazzi, allenatore dell”Olimpia Castello

Basket C Silver: sogni e ambiziosi di Olimpia Castello, Virtus Medicina e Grifo Imola

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast