Posts by tag: palazzo nuovo

Cronaca 17 Marzo 2021

Viaggio di «sabato sera» alla scoperta degli interventi di Cims per il restauro del patrimonio della città di Imola

Cims ha aperto il 2021 aggiudicandosi tre importanti commesse pubbliche a Imola: il completamento dei musei di San Domenico con la ristrutturazione degli spazi per il nuovo museo archeologico, il restauro con miglioramento sismico del «palazzo nuovo» del municipio lungo via Appia e l’adattamento a edificio scolastico, con miglioramento sismico, del convitto dell’Istituto agrario Scarabelli. Tre importanti interventi, che Imola attendeva da anni, dove il filo conduttore comune è il restauro del patrimonio esistente. (lo.mi.)

Approfondimenti su «sabato sera» in edicola da giovedì 18 marzo.

Nella foto: il primo chiostro del convento di San Domenico a Imola

Viaggio di «sabato sera» alla scoperta degli interventi di Cims per il restauro del patrimonio della città di Imola
Cronaca 5 Febbraio 2021

Il «Palazzo nuovo» di Imola finalmente può rifarsi il look, a breve il via ai lavori di restauro

Nelle prossime settimane potranno prendere il via i lavori di restauro conservativo e miglioramento sismico dell’intera porzione nord del palazzo comunale di Imola denominato «Palazzo nuovo», ovvero la porzione delimitata ad ovest dalla via Appia, a nord da via San Pier Grisologo, ad est dalla Piazzetta del Tempo Libero e che a sud è collegata alla restante porzione del palazzo comunale, tramite il voltone soprastante la via Emilia.  Sarà oggetto di valutazione il posizionamento di nuovi servizi igienici. Per i lavori, il cui importo è di 2 milioni e 200 mila di euro, è prevista una durata di due anni. 

Dopo anni di battaglie legali, la quinta sezione del Consiglio di Stato ha accolto l’impugnazione presentata dal Consorzio Innova, difeso dall”avvocato Giuseppe Girani, per l’annullamento della sentenza del Tar dell’Emilia Romagna che nel 2019 aveva accolto il ricorso proposto dall’impresa Gino Moletta, difesa dall’avvocato Flavio Maria Bonazza, contro Area Blu s.p.a., difesa dall’avvocato Michele Ottani, che al termine dei lavori della Commissione Giudicatrice aveva aggiudicato la gara al Consorzio Innova. Con questa pronuncia, i lavori vengono quindi definitivamente assegnati al Consorzio Innova, risultato vincitore della gara, evidenziando nel contempo il comportamento assolutamente corretto della Commissione Giudicatrice e di Area Blu.

La proposta progettuale consiste, per il piano terra, nell’operare una serie di interventi volti a restituire dignità architettonica agli spazi, valorizzando, nella parte settentrionale l’ingresso al Palazzo nuovo dalla Via Appia, mentre il resto degli spazi del piano, come pure quelli del piano rialzato, potranno essere destinati ad ospitare attività commerciali ad oggi di tipologia non ancora specificamente definita. I piani primo e secondo saranno destinati ad accogliere nuovamente uffici e spazi di rappresentanza dell’Amministrazione comunale. Per quanto riguarda infine il piano interrato il progetto prevede l’alloggiamento della centrale termica e di alcuni locali tecnici. (da.be.)

Foto dal sito del Comune di Imola

Il «Palazzo nuovo» di Imola finalmente può rifarsi il look, a breve il via ai lavori di restauro

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast