Posts by tag: Paolo fabbri

Cronaca 23 Ottobre 2020

«Un salto in edicola» si sposta in via Galvani ad Ozzano: «Anche Alberto Tomba comprava il giornale qui»

L’edicola di via Galvani, angolo 2 Giugno, a Ozzano, ha quasi tutto per definirsi una libreria. Ne sono convinti i tre soci titolari che, come quasi tutti gli edicolanti, diversificano le attività puntando su nuovi prodotti. Il chiosco è composto da pannelli gialli che lo rendono visibile da lontano, dentro lo spazio è quello che è, niente di più, niente di meno delle dimensioni standard. I giornali sono messi in ordine per testata, sul lato esterno fanno bella mostra di sé riviste, settimanali di gossip, gadget e giocattoli. Una normale edicola. Come ce ne sono tante, ma non nel capoluogo dove, eccetto la rivendita all’interno di un bar in piazza Allende, l’Edicola Ozzano è l’ultimo avamposto delle notizie veicolate su carta.

Di libri se ne trova una discreta quantità, specie i titoli più di grido e del momento. «Ma se un cliente vuole un autore specifico, lo può ordinare dalla nostra pagina Facebook o qui di persona e nel giro di due o tre giorni arriva in edicola», specifica Paolo Fabbri, 33 anni, dal 2013 socio dell’attività assieme a Cristina Brugnatti e Marco Biondi. Questi ultimi hanno alle spalle più di trent’anni presso la stessa rivendita. «Avendo loro maturato quasi l’età per la pensione, sette anni fa decisero di farsi affiancare da un novizio com’ero io», racconta. Fresco di laurea in Storia contemporanea, Paolo Fabbri ha optato per un lavoro in proprio, vicino casa, che ha il sapore di una scommessa: far rivivere il più possibile l’edicola e metterla al centro, non solo fisico, del benamato Ozzano. Pur essendo nel centro del paese, ultimamente latita un po’ l’unico vip che frequentava l’edicola. «Alberto Tomba – sorride Paolo -. Anni fa, raccontavano i miei soci, veniva a comprare il giornale quando per allenarsi veniva a correre lungo viale 2 Giugno. Ultimamente l’ho incrociato nel vicino pub». Deve anche lui aver fatto un abbonamento on line… (ti.fu.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 22 ottobre.

Nella foto: Paolo Fabbri nell’edicola di via Galvani a Ozzano Emilia

«Un salto in edicola» si sposta in via Galvani ad Ozzano: «Anche Alberto Tomba comprava il giornale qui»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast