Posts by tag: perla

Cronaca 21 Febbraio 2021

Una «Perla» di cavaliere nel Sultanato di Sulu

«Il mio lavoro (è impiegato in una azienda di Ozzano Emilia, ndr) non c’entra nulla, sono onorificenze ottenute grazie alla mia attività umanitaria e filantropica» esordisce così Agostino Pulito, cinquantatreenne di Monterenzio, che vanta una discreta collezione di riconoscimenti cui si è aggiunto in questi giorni il più curioso e inaspettato.

Il sultano del Sultanato di Sulu gli ha conferito il titolo di Cavaliere dell’Ordine Reale e Hashemita della Perla, per aver aiutato, attraverso spedizioni di materiale di prima necessità, la popolazione alluvionata a causa del tifone Haivan, che si abbatté sulle Filippine nel 2013, causando migliaia di vittime e dispersi. Oggi il Sultanato di Sulu non esiste più, antico oggetto di dispute territoriali tra le Filippine e la Malaysia, ma la casa reale ha la facoltà di conferire riconoscimenti a personalità che si sono parti- colarmente contraddistinte per le loro azioni. Questa esotica e rara onorificenza va ad aggiungersi al titolo di Cavaliere della Repubblica, arricchito dalla nomina a Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana conferitogli nel 2019 in Prefettura a Bologna. Pulito può vantare anche il titolo di Cavaliere di merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, di Cavaliere al merito Civile di Casa Savoia e di Cavaliere di Malta ad honorem. Tutti riconoscimenti ottenuti grazie alla sua voglia di aiutare il prossimo. (m.o.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 18 febbraio.

Nella foto: Agostino Pulito durante la cerimonia tra il prefetto Patrizia Impresa e il sindaco
di Monterenzio Ivan Mantovani

Una «Perla» di cavaliere nel Sultanato di Sulu
Economia 28 Febbraio 2018

Sfumato l'accordo con i cinesi, la lingerie de La Perla passa nelle mani della Sapinda Holding

Dopo le voci di inizio gennaio che davano un forte interessamento da parte del gruppo cinese Fosun (qui la news), la storica azienda bolognese La Perla, leader mondiale nel settore lingerie, è stata acquistata al 100% dalla Sapinda Holding, società di investimento di proprietà privata con investimenti in Europa, Africa, Medio Oriente e Asia e con uffici ad Amsterdam, Londra, Berlino e Hong Kong. «La Perla ha raggiunto, in questi anni, una vera presenza globale – dichiara Silvio Scaglia, presidente e fondatore di Pacific Global Management Group, la società che deteneva il controllo de La Perla – affermandosi come un brand del lusso di successo. Siamo soddisfatti che Sapinda abbia acquisito La Perla in quanto darà continuità alla nostra visione strategica posta a creare un brand globale del lusso che rappresenti le molteplici sfaccettature della femminilità. Ho avuto modo di conoscere e collaborare con Sapinda molti anni fa e, pertanto, sono sicuro che il nuovo investitore ha le risorse necessarie per sviluppare ulteriormente La Perla nella direzione e visione intraprese ad oggi, ovvero rafforzare la sua leadership di brand internazionale mantenendo la propria produzione in Europa».   

Soddisfazione anche negli uffici di Sapinda, come si evince dalle parole del Ceo Lars Windhorst. «Siamo lieti di annunciare l’acquisizione della società La Perla, un marchio iconico e uno dei principali attori nel modo del lusso. Siamo pronti ad investire ulteriormente, a migliorare la posizione finanziaria dell’azienda perseguendo la strategia di crescita intrapresa sino ad oggi. E’ da tempo che stiamo cercando di investire nel settore del lusso e, dopo aver analizzato una serie di opportunità negli ultimi mesi, siamo soddisfatti di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione di questa eccellenza del Made in Italy».   

d.b.

Nella foto (tratta dalla pagina facebook ufficiale de La Perla): l”interno di un negozio griffato

Sfumato l'accordo con i cinesi, la lingerie de La Perla passa nelle mani della Sapinda Holding

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast