Posts by tag: piratello

Cronaca 17 Giugno 2022

Cimitero Piratello, asta pubblica per l’assegnazione di due lotti destinati a tombe di famiglia

Sono stati pubblicati due avvisi di asta pubblica per l’assegnazione in concessione d’uso per la durata di 99 anni di due lotti da destinare a tomba di famiglia nel cimitero del Piratello.  In particolare un lotto si riferisce a una edicola singola presso il campo monumentale mentre un ulteriore lotto include un’arcata singola presso il gran campo.

Le offerte, per entrambi gli avvisi, dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 12 del 1° luglio prossimo. Per ogni dettaglio è possibile consultare la sezione Bandi di gara dell’Amministrazione trasparente del sito di Area Blu o scrivere all’indirizzo Pec areablu@cert.areablu.com.

Nella foto: il cimitero del Piratello a Imola

Cimitero Piratello, asta pubblica per l’assegnazione di due lotti destinati a tombe di famiglia
Cronaca 30 Maggio 2022

Anche il Piratello protagonista della «Settimana per la scoperta dei cimiteri»

C”è anche il Piratello fra i luoghi da visitare in occasione della “Settimana per scoperta dei cimiteri” promossa annualmente da Asce-Association of significant cemeteries in Europe, al via oggi.
L”appuntamento è per sabato, alle 10, con “Sotto l”ombra di un bel fior”, un percorso guidato alla scoperta delle rilevanze storiche e architettoniche del cimitero del Piratello e dei personaggi noti che vi trovano sepoltura, con Daniela Martelli e Marco Pelliconi, a cura della sezione di Imola dell”Anpo e del Cidra. I posti sono limitati (max 25), con prenotazione obbligatoria al 0542/23131 (martedì-giovedì-sabato ore 9-11.30) o scrivendo all”indirizzo e-mail imola@anpi.it. (lu.ba.)

Nella fotografia, l”ingresso del Campo nuovo

Anche il Piratello protagonista della «Settimana per la scoperta dei cimiteri»
Cronaca 29 Ottobre 2021

Il cimitero del Piratello compie 200 anni e il suo cedro è tra gli alberi «monumentali»

Oggi, venerdì 29 ottobre, il cimitero del Piratello, il più grande di Imola, compie 200 anni.

Festeggiamenti anche per il grande cedro del Libano presente al suo interno. L’esemplare in questione, collocato nel cortile che confina con il retro del convento, è tutelato da decreto paesaggistico già da 90 anni e quest’anno, insieme ad altri 70, è entrato nell’elenco regionale degli alberi monumentali, portando così il patrimonio arboreo dell’Emilia Romagna a quota 600, in più di 147 comuni. Si tratta di esemplari particolarmente maestosi e longevi, spesso antichissimi e arrivati fino a noi nel corso dei secoli, singoli o in gruppi o filari, ai quali è riconosciuto un particolare valore culturale e storico, oltre al valore strettamente scientifico e ambientale.

Tornando al «compleanno» del cimitero del Piratello, l’Anpi di Imola ha in programma due visite guidate, giovedì 4 novembre (ore 14) e sabato 6 novembre (ore 11) per far conoscere alla cittadinaza personaggi importanti che vi riposano. Imolesi che hanno fatto la storia, non solo locale, personaggi politici, combattenti, scienziati, artisti, studiosi e benefattori. Le iniziative avverranno in gruppi di massimo 25 partecipanti anche in caso di maltempo. Necessaria la prenotazione (imola@anpi.it o telefoare alla sede Anpi 0542 23131 in orario ufficio, martedì, giovedì e sabato 9-11.30). (r.cr.)

Nella foto: il grande cedro del Libano nel cimitero del Piratello

Il cimitero del Piratello compie 200 anni e il suo cedro è tra gli alberi «monumentali»
Cronaca 2 Novembre 2020

Cimitero del Piratello, al via i lavori sulle tombe spostate

Oggi, giorno della commemorazione dei defunti, il cimitero del Piratello si appresta ad accogliere i familiari con alcune novità significative sul versante dei cantieri terminati e in programma. A cominciare dal completamento della manutenzione straordinaria, nello specifico lavori di impermeabilizzazione, dei terrazzi delle torri del Gruppo V, nella parte inferiore del lato sinistro del Campo alto, terminata giovedì 22 ottobre. «Una cronicità storica – ricorda Massimo Renzi, responsabile Servizi cimiteriali di Cims, che per i campisanti di Imola e Medicina si occupa di servizi cimiteriali, pulizie, verde, impianti ed edilizia per conto di Area Blu –. Una zona chiusa al pubblico da un paio di anni, che abbiamo aperto al passaggio
delle persone già dal giorno successivo».

Più vicino a noi, alla fine di aprile, nei giorni del lockdown, ha suscitato perplessità e scatenato non poche polemiche l’ordinanza con cui il Commissario straordinario, Nicola Izzo, ha stabilito l’estumulazione massiva di circa ottocento fra salme, ossari e urne cinerarie dei defunti sepolti nel Gruppo I (una struttura realizzata nella prima metà del Novecento e accorpata al porticato del Gran Campo che risale invece al 1870), e il loro spostamento provvisorio nei Gruppi C38, C39, C40 e C41 del Campo duemila, a causa di un ulteriore peggioramento delle condizioni delle arcate dalla 26 alla 33 che già soffrivano di cedimenti strutturali.

Appena finite le celebrazioni del «giorno dei morti», si procederà sia con gli interventi più urgenti, vale a dire le puntellature e le sottofondazioni, sia con l’avvio della progettazione esecutiva dei lavori di recupero strutturale del Gruppo I, fra le parti più antiche del cimitero del Piratello. (lu.ba.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 29 ottobre.

Nella foto: veduta aerea del Piratello

Cimitero del Piratello, al via i lavori sulle tombe spostate
Sport 7 Ottobre 2019

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «Piratello»

Con l’iniziativa «Camminacittà» si vuole promuovere l’esercizio fisico in modo semplice e accessibile a tutti. Si cammina su percorsi urbani, nei parchi, nelle aree verdi e sulle piste ciclopedonali. Si entra e si esce dal percorso a piacere e non è richiesta nessuna iscrizione.

Ogni lunedì vengono proposti due percorsi distinti, il primo di 8 km. circa ad andatura veloce e il secondo ad andatura più blanda di circa 5 km. aperto a tutte le persone che per età o altri motivi hanno piacere di fare del moto, in compagnia, senza dover sottoporre il fisico a stress eccessivi. La partecipazione è libera e gratuita. Anche stasera, lunedì 7 ottobre, il ritrovo è alle ore 20.30 presso il parcheggio della Bocciofila (lato Silvio Alvisi), per poi avviarsi in direzione «Piratello». (r.s.)

Per informazioni: Pierluigi (tel. 348-7932893).

Foto tratta dalla pagina facebook del Camminacittà di Imola

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «Piratello»
Cronaca 10 Luglio 2019

Lato ovest del Gran campo del Cimitero del Piratello chiuso per lavori di messa in sicurezza

Lato ovest del Gran campo del Cimitero del Piratello di Imola chiuso al pubblico per interventi di messa in sicurezza di sei arcate (dalla 34 alla 39 comprese), fino alla conclusione dei lavori che si renderanno necessari.

Nel corso dell’ultimo fra i sopralluoghi effettuati periodicamente da Area blu (la zona viene mantenuta costantemente monitorata da fessurometri fin da tre anni a questa parte), i tecnici hanno segnalato uno spostamento di quattro colonne del porticato.
«Un’evoluzione del dissesto quasi certamente imputabile alla rotazione del corpo posteriore strutturalmente collegato al porticato», spiegano.

Una situazione che ha spinto la prima cittadina di Imola Manuela Sangiorgi a firmare un’ordinanza per disporre il divieto sia di accesso da parte dei familiari dei defunti tumulati in questa zona del Gran campo sia di semplice passaggio per tutti i visitatori del cimitero. (r.cr.)

Lato ovest del Gran campo del Cimitero del Piratello chiuso per lavori di messa in sicurezza
Sport 20 Maggio 2019

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «Piratello»

Con l’iniziativa «Camminacittà» si vuole promuovere l’esercizio fisico in modo semplice e accessibile a tutti. Si cammina su percorsi urbani, nei parchi, nelle aree verdi e sulle piste ciclopedonali. Si entra e si esce dal percorso a piacere e non è richiesta nessuna iscrizione.

Ogni lunedì vengono proposti due percorsi distinti, il primo di 8 km. circa ad andatura veloce e il secondo ad andatura più blanda di circa 5 km. aperto a tutte le persone che per età o altri motivi hanno piacere di fare del moto, in compagnia, senza dover sottoporre il fisico a stress eccessivi. La partecipazione è libera e gratuita. Anche stasera, lunedì 20 maggio, il ritrovo è alle ore 20.30 presso il parcheggio della Bocciofila (lato Silvio Alvisi), per poi avviarsi in direzione «Piratello».

Per informazioni: Pierluigi (tel. 348-7932893).

Foto tratta dalla pagina facebook del Camminacittà di Imola

«Camminacittà», a Imola dalla Bocciofila si va in direzione «Piratello»
Sport 30 Marzo 2019

Oggi inaugura la stazione di sosta ciclistica all'interno del convento del Piratello

I Frati Francescani del Terzo Ordine Regolare del Convento B.V. del Piratello, in via Emilia 27 a Imola, oggi inaugurano, alle 18, una stazione di sosta ciclistica per le biciclette, proprio all”interno del Monastero, che sarà chiamata «Ginettaccio, in onore del grande campione Gino Bartali.

Acqua, bagni pubblici, zona riposo, portabici e attrezzature per riparare il mezzo saranno così a disposizione dei ciclisti di passaggio. Al taglio del nastro non mancheranno gli appassionati di ciclismo storico dell”Aver (Associazione Velocipedisti Eroici Romagnoli) con alcune biciclette d”epoca e altri ospiti, mentre Don Andrea Querzè, vicario generale della diocesi di Imola, benedirà la nuova struttura. (r.s.)

Nella foto: la locandina dell”evento

Oggi inaugura la stazione di sosta ciclistica all'interno del convento del Piratello

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA