Posts by tag: premiazione

Cultura e Spettacoli 24 Gennaio 2020

«Turno di Notte», è tempo di premiazioni per il concorso di racconti scritti a partire dall'incipit di Carlo Lucarelli

«Erano due, e un attimo dopo tre. Ma all’occhiata successiva, giusto il tempo di abbassare lo sguardo, non c’erano più.»
«E perché?»
«Non lo so. Non era la domanda più importante, in quel momento. Avevo una strana sensazione.»
«Preoccupazione? Inquietudine? Paura?»
«No. Direi sollievo. Di più… felicità. Gioia.»

È questo l’incipit che Carlo Lucarelli ha regalato all’undicesima edizione di «Turno di Notte», il concorso che si è tenuto in una notte di mezza estate e che ora arriva alla premiazione dei suoi vincitori. Gli appassionati di scrittura che si sono cimentati con la creazione di un racconto partendo, appunto, dalle battute del noto autore scopriranno chi ha vinto il concorso domani, sabato 25 gennaio alle 17.30 quando, nella Sala delle Stagioni di via Emilia 25 a Imola, sit errà la premiazione.

Storie ad ampio raggio che hanno coinvolto la giuria e sono anche parzialmente confluite in un’antologia: ventun racconti selezionati sugli oltre cento partecipanti sono, infatti, stati pubblicati da Bacchilega editore nella sua collana «Zero» con il titolo «Paura». Ma è più difficile iniziare o terminare un racconto (o un romanzo)? «L’incipit e la conclusione sono due momenti completamente diversi – commenta Carlo Lucarelli -. L’inizio è particolare perché è qualcosa che già c’è da un po’ nella testa dello scrittore, con le parole che piano piano gocciolano nella testa. Fa parte di un processo ed è come se arrivasse da solo al momento giusto… Il finale, invece, nons o mai qual è. È una scoperta che arriva un po’ alla volta. Poi l’ultima parola di una storia deve essere bella, deve lasciare nel lettore una sensazione di mancanza, ma non si può decidere prima». (s.fr.)

L”intervista completa è su «sabato sera» del 23 gennaio

Nella foto Carlo Lucarelli

«Turno di Notte», è tempo di premiazioni per il concorso di racconti scritti a partire dall'incipit di Carlo Lucarelli
Sport 27 Settembre 2019

Giovani campioncini imolesi Under 18 premiati in Comune

Giovedì scorso l’Amministrazione comunale ha premiato 7 giovani atleti imolesi Under 18 che si sono distinti nelle rispettive discipline e categorie in ambito nazionale ed internazionale.

Ad essere premiati sono stati Nadia Lo Sapio (campione d’Italia Cadetti nel kung-fu), Enrico Baldisserri (tricolore nel doppio Under 16 di tennis); Gaia Colucci (bronzo mondiale nella coppia Senior di pattinaggio artistico a rotelle); Riccardo Baldisserri (campione europeo Juniores con gli azzurri Under 12 del baseball); Pietro Mirri (primo italiano agli Europei Under 18 di scacchi); Samantha Valentini (ballerina 15enne, campionessa italiana showdance classe B); Jacopo Campoli (campione Europeo Cadetti di pattinaggio artistico in coppia). (r.s.)

Nella foto: i giovani atleti imolesi Under 18 premiati in Comune

Giovani campioncini imolesi Under 18 premiati in Comune
Sport 30 Novembre 2018

La giocatrice di beach tennis Sofia Cimatti è l'«atleta dell’anno» per i Veterani di Imola

Sarà la Sala Bcc (ex Cinema Centrale) in piazza Matteotti ad ospitare domani, sabato 1 dicembre, alle ore 9.15, l’evento «Cultura e Sport Imolese» indetto dall’Unione Nazionale Veterani dello Sport.

Alla presenza del sindaco di Imola Manuela Sangiorgi e dell’ospite d’onore Giancarlo Marocchi, verranno assegnati numerosi premi, tra i quali: il 32º «Atleta dell’anno», che andrà alla campionessa europea di beach tennis Sofia Cimatti; il 41º «Pioniere dello sport imolese», che sarà il presidente dell’Atletica Imola Sacmi Avis, Massimo Cavini; il riconoscimento come «Promesse dello sport» invece sarà destinato a Jacopo Campoli e Margherita Zanni, campioni d’Italia e terzi classificati agli Europei di pattinaggio artistico in coppia. Non mancheranno i premi per i Giochi Sportivi Studenteschi e le Benemerenze ai Soci Nino Ceroni e Paolo Manca, Veterani da 50 anni. (Redazione sportiva)

Nella foto (dalla pagina facebook personale): Sofia Cimatti

La giocatrice di beach tennis Sofia Cimatti è l'«atleta dell’anno» per i Veterani di Imola

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast