Posts by tag: presepio

Cronaca 4 Aprile 2021

A Santo Spirito il presepio di Pasqua: passione, morte e resurrezione nell’arte

Quando si parla di presepio, in genere viene in mente l’immagine di Gesù neonato nella stalla tra Maria, Giuseppe, il bue e l’asinello. Ma esiste anche il presepio pasquale, che propone le scene tratte dai racconti evangelici della passione, morte e resurrezione di Cristo. Quest’anno il parroco della chiesa imolese di Santo Spirito, don Marco Renzi, ha deciso per la prima volta di allestirne uno, utilizzando la struttura già pronta nell’atrio della chiesa per il presepio natalizio.

E nel bollettino parrocchiale don Marco racconta, insieme agli autori, il significato di una tradizione diffusa nel XVIII e XIX secolo, ma in seguito dimenticata. Il presepe quaresimale è tuttavia diffuso nell’Europa meridionale ed esempi interessanti si trovano in alcune chiese austriache e tedesche, come le 45 scene della passione del duomo di Bamberga, in Germania.

Dall’Ultima Cena alla crocifissione sul Calvario fino ai discepoli stupiti davanti al sepolcro vuoto, a Santo Spirito sono rappresentati attraverso immagini tratte da celebri opere (vedi il Cenacolo di Leonardo) i tre giorni cruciali della storia per la fede cristiana. «I materiali – spiegano gli autori – sono per quest’anno poveri, artistiche statue a tema sarebbero costose, ma le opere d’arte riprodotte sono comunque stupende: lavori celeberrimi di grandi artisti, che lungo i secoli si sono misurati con la rappresentazione del mistero pasquale». Il presepio resterà allestito fino a dopo Pasqua. (r.cr.)

Nella foto: il presepio di Pasqua a Santo Spirito

A Santo Spirito il presepio di Pasqua: passione, morte e resurrezione nell’arte
Cronaca 23 Dicembre 2018

Tanti modi per rappresentare la Natività: i più bei presepi da visitare nel territorio imolese e dintorni

Basta un presepio per fare Natale. Se poi i presepi sono tanti, anche la festa raddoppia. Ecco dunque qualche idea per visitare le rappresentazioni della Natività nel nostro territorio e nelle città vicine.

Cominciamo da Imola, dove resterà a disposizione fino al 6 gennaio il presepe della Cattedrale, in piazza Matteotti, accanto all”albero e all”orsacchiotto. Sempre a Imola nel giardinetto del Giardino d”Infanzia prospiciente a via Mazzini è allestito il presepe realizzato dai bambini con le sagome di legno ad altezza d”uomo, mentre nel complesso conventuale dell”Osservanza, tutti i giorni dalle 15 alle 18, è aperta la mostra di presepi a cura di Aim Croce Coperta Imola Onlus, anche in questo caso allestita fino al 6 gennaio (info: 0542-44294).

Passando a Dozza, nella Rocca Sforzesca è visitabile la mostra «Da oriente seguendo una stella», dedicata all’adorazione dei Magi nella storia dell’arte a cura di Franco Cardini, aperta dal lunedì al sabato ore 10-12.30 e 14.30-17, domenica e festivi 10-19.30, chiuso il 25 dicembre e 1° gennaio dalle 10 alle 13 fino al 6 gennaio, ingresso con biglietto del museo. Tre anche le visite guidate in programma: domenica 23 dicembre, domenica 30 dicembre e domenica 6 gennaio alle ore 16 (info: 0542-678240, www.fondazionedozza.it.).

A Bologna la mostra «Presepi genovesi del Settecento dal Museo Giannettino Luxoro» è allestita al museo Davia Bargellini, Strada Maggiore 44, fino al 20 gennaio, con i seguenti orari: da martedì a venerdì ore 9-13; sabato, domenica e festivi infrasettimanali ore 10-18.30, chiuso i lunedì non festivi, a Capodanno e a Natale (info: 051-236708).

In conclusione, due rappresentazioni sceniche: domenica 23 dicembre a Casalfiumanese nel centro storico, a partire dalle 16.30, presepe vivente e a seguire arrivo di Babbo Natale; domenica 6 gennaio a Medicina presepe vivente con partenza alle 14.30 dalla chiesa del Crocifisso.

Nella foto il presepe del Giardino d”Infanzia a Imola

Tanti modi per rappresentare la Natività: i più bei presepi da visitare nel territorio imolese e dintorni

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast