Posts by tag: rossi

Sport 6 Dicembre 2020

Calcio serie C, l’Imolese vista dal portiere Gianmaria Rossi: «C’è qualità, ne usciremo»

Prima di sabato 28 novembre, l’ultima volta che l’Imolese aveva giocato al Romeo Galli in porta c’era lui. Stiamo parlando di Gianmaria Rossi, che nella partita con l’Arezzo è tornato a disposizione, ri- vedendo così da vicino quella porta «lato Tamburello» dove, 5 mesi fa, parando il rigore di Rocco, aveva permesso ai colori rossoblù di restare in serie C. Il ko contro gli aretini ha chiuso un novembre «nero» da 1 punto in classifica per la squadra di Cevoli. «Certamente è un momento particolare – ha raccontato il portiere -, visto che arrivavamo alla gara con l’Arezzo dopo un periodo di stop che, in questo campionato, è da mettere in preventivo visto il Covid, ma che era stato preceduto da tante partite nelle quali avevamo giocato bene, ma raccolto meno di quanto avevamo meritato. Contro l’Arezzo non è successo, abbiamo fatto qualcosa in meno del passato: sapevamo l’importanza di questa partita, non siamo riusciti a reagire dopo il loro raddoppio, può succedere ma non dovrà più ripetersi».

Il fondovalle si avvicina… (oggi i rossoblù affronteranno, alle 17.30, in trasferta il Perugia)

«È stato un novembre tribolato, probabilmente non meritiamo la classifica che abbiamo, perché qualche punto in più dovevamo averlo: per uscirne dobbiamo mantenere la tranquillità e cercare di portare gli episodi dalla nostra parte». (an.mir.)

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 3 dicembre.

I convocati dell’Imolese

Portieri. Rossi, Siano. Difensori. Angeli, Boccardi, Carini, Cerretti, Ingrosso, Mele, Pilati, Rinaldi, Rondanini, Tonetto. Centrocampisti. Alboni, D’Alena, Lombardi, Masala, Provenzano, Torrasi. Attaccanti. Laghi, Morachioli, Polidori, Sall, Stanco, Ventola.

Nella foto (Isolapress): il portiere Gian Maria Rossi nella scorsa stagione

Calcio serie C, l’Imolese vista dal portiere Gianmaria Rossi: «C’è qualità, ne usciremo»
Sport 30 Novembre 2019

Calcio serie C, il portiere dell'Imolese Gian Maria Rossi: «Ora dietro siamo solidi, proseguiamo con fiducia»

Il ritorno alle care vecchie abitudini, sperando che diventino nuovamente una consuetudine. Quella di Piacenza è stata la terza volta in stagione che l’Imolese è riuscita a mantenere inviolata la propria porta: le precedenti occasioni furono lo 0-0 con l’Arzignano e a Fermo, dove arrivarono i 3 punti con la «tombola» di Sall, mentre al Garilli non ci sono stati ribaltoni finali, ma solo tanta sostanza per i rossoblù e per Gian Maria Rossi.

In una di quelle giornate che per un portiere sono terribili, visto che la combinazione pioggia-terreno bagnato crea spesso problemi (se vi è capitato di vedere i pastrocchi di Gagno del Modena e Sala del Rimini sapete di cosa stiamo parlando…), il portiere rossoblù se l’è cavata benone, piazzando una parata decisiva su Nicco ad inizio ripresa. «Il punto di Piacenza fa ben sperare, in una partita che potrebbe essere simile a quelle che ci attendono – spiega l’estremo nato a Ravenna -. Affronteremo squadre importanti, contro le quali sarà fondamentale non solo l’attenzione globale di squadra, ma anche tener conto che ci saranno individualità di rilievo non solo per questa categoria, ma anche per la serie B. Partite toste, che vogliamo affrontare con fiducia e senza abbassarci, come è capitato nel secondo tempo di Piacenza». (an.mir.)

L”intervista su «sabato sera» del 28 novembre.

Nella foto (Isolapress): Gian Maria Rossi

Calcio serie C, il portiere dell'Imolese Gian Maria Rossi: «Ora dietro siamo solidi, proseguiamo con fiducia»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast