Posts by tag: sabato sera

Sport 5 Settembre 2020

Corsi Uisp, la direttrice del comitato territoriale Paola Lanzon: «Gli impianti sportivi sono sicuri, ci sarà da divertirsi anche col cane»

Si riparte, in sicurezza. In casa Uisp è tutto pronto per la stagione sportiva 2020/2021, con i corsi di nuoto, ginnastica, fitness e karate al via. «Sabato 29 agosto abbiamo aperto ufficialmente le iscrizioni ai nuovi corsi, che partiranno seguendo tutti i protocolli del caso – spiega Paola Lanzon, direttrice del comitato territoriale Uisp e presidente di SportUp -. Credo che, in questo momento, un impianto sportivo sia il luogo più sicuro di tutti, specialmente per noi all’Ortignola che siamo quotidianamente a contatto con il cloro. Da questa situazione se ne verrà fuori solo con grande senso di responsabilità personale. Credo che gli slogan di Governo e Regione siano corretti: noi gestori dobbiamo predisporre tutti gli impianti in sicurezza, ma sono i comportamenti individuali a fare la differenza».

In casa Uisp non mancano le novità, dagli open day all’OrtiDog Club.

«Quest’ultima è la grande novità a cui mi sto dedicando anima e corpo. Ora sono anche addestratrice certificata a livello europeo e mi diverto molto. Vogliamo offrire tanti servizi, come l’attività sportiva per il proprio cane e soprattutto con il proprio cane. L’inaugurazione di questo progetto sarà il 18 settembre: abbiamo predisposto un’area molto bella, separata da tutto il resto dell’impianto, fornita anche di piscina per cani. Ci sarà da divertirsi». (an.cas.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 3 settembre.

Corsi Uisp, la direttrice del comitato territoriale Paola Lanzon: «Gli impianti sportivi sono sicuri, ci sarà da divertirsi anche col cane»
Cultura e Spettacoli 5 Settembre 2020

«I dipinti del quotidiano», mostra-asta delle opere di Carlo Coralli create durante la quarantena

Oggi, sabato 5 settembre, al Chiostro dell’Osservanza (via Venturini, 4) appuntamento con «I colori del quotidiano», la mostra–asta delle opere di Carlo Coralli create durante il periodo di quarantena e quaresima.

L’apertura della mostra è prevista per le ore 16. Alle 16.30 intervista all’autore e presentazione del percorso delle opere. Alle 17 intervento di don Mattia Ferrari, assistente Acr di Modena e cappellano sulla Mare Ionio. A seguire l’asta di beneficenza, il cui ricavato sarà devoluto alla Comunità Papa Giovanni XXIII in favore delle attività pro migranti e per i lavori di ristrutturazione del complesso dell’Osservanza. L’asta si chiuderà alle 19, a seguire consegna delle opere.

Aperitivo a cura dell’Associazione San Cassiano. L’evento si svolgerà rispettando le norme di sicurezza antiCovid19 mascherina obbligatoria. (da.be.)

«I dipinti del quotidiano», mostra-asta delle opere di Carlo Coralli create durante la quarantena
Sport 5 Settembre 2020

Corsi Csi, parla la responsabile Silva Scagnetto: «C’è voglia di normalità, portiamo tutti a camminare»

«Pronti, ripartenza, via»: è questo il sottotitolo presente sul volantino che annuncia i nuovi corsi del Csi di Imola. Un segnale chiaro e netto della volontà di tornare a svolgere ogni attività come prima del virus. «C’è grande voglia di normalità da parte di tutti – ammette Silva Scagnetto, responsabile dei corsi del Csi Imola -. Sappiamo che bisogna convivere con questo virus, ma tanta gente vuole tornare a fare la vita di prima, pur con tutte le precauzioni del caso».

Quando inizieranno i corsi?

«Il via ufficiale sarà datato lunedì 28 settembre, ma dal 14 al 19 effettueremo le prove, con lezioni gratuite per i possibili interessati. Abbiamo confermato tutti i corsi dello scorso anno. Oltre a quelli più classici, che comprendono la ginnastica dolce e le discipline olistiche (pilates, posturale e yoga), organizziamo due corsi che non hanno eguali, o quasi, nel territorio imolese: parlo del jump e del walking. In entrambi si utilizza un tappetino, ma nel caso del jump si tratta di un tappeto elastico, sul quale si fa un lavoro aerobico senza caricare eccessivamente a livello mu- scolare; nel walking, invece, tramite un tappetino statico si vanno a simulare percorsi ad andature diverse. Poi due volte al mese programmiamo delle uscite trekking, chiamate “Conosci il tuo territorio”, nelle quali esploriamo le valli nel circondario imolese. Vogliamo portare le persone a camminare, è il nostro obiettivo». (an.cas.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 3 settembre.

Corsi Csi, parla la responsabile Silva Scagnetto: «C’è voglia di normalità, portiamo tutti a camminare»
Sport 5 Settembre 2020

Motori, all’autodromo nel weekend un Civ senza pubblico. Peccato per Calia e gli altri di casa

Dopo due gare in luglio e un lungo stop estivo, questo weekend il Civ (Campionato Italiano Velocità) farà tappa all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per il terzo appuntamento della stagione, decurtata da 6 a 4 doppi round a causa dell’emergenza Covid. Fino ad ora le gare si sono disputate a porte chiuse, e così sarà anche sul Santerno nelle giornate di oggi, sabato 5, e domani, domenica 6 settembre. Il programma prevede prove libere ieri, qualifiche e gara- 1 oggi, gara-2 e le varie Coppe domani. Tutti gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta streaming sul sito del Civ.

Degli oltre 200 piloti iscritti al Civ, alcuni scenderanno di fatto in pista sul circuito di casa. In primis l’imolese Kevin Calia, sesto nella classifica Superbike e forte della nuova Bmw del Team Dmr Racing, con la quale corre dalla tappa di Misano (mentre per l’esordio del campionato, al Mugello, era sceso in pista con il Team Penta Motorsport Suzuki, lasciato a metà luglio di comune accordo con i vertici della squadra). In Moto 3, lo Junior Team Total Gresini dell’ex campione mondiale faentino guida sia la classifica costruttori sia quella piloti, dove Kevin Zannoni è stabilmente in prima posizione grazie al bottino pieno (100 punti) per le 4 gare vinte. I compagni di squadra Andrea Giombini e Andrea Natali occupano rispettivamente l’8° e la 23° posizione. Per il primo anno il team non schiera il figlio d’arte Luca Gresini.

Un altro pilota nostrano impegnato nel Civ è il pilota di Chiavica Marco Carusi, iscritto con la Yamaha del Ch4 Racing Team nella categoria Supersport 300, dove è 15° in classifica. Nel National Trophy 600, la Coppa firmata Pirelli, il pilota modenese Simone Saltarelli che corre per il team castellano Green Speed si gioca la testa del campionato con altri 4 piloti; al momento è 4° a 14 punti dal leader. (mi.mo.)

Nella foto: l’imolese Kevin Calia correrà su Bmw nella Superbike del Civ

Motori, all’autodromo nel weekend un Civ senza pubblico. Peccato per Calia e gli altri di casa
Cultura e Spettacoli 5 Settembre 2020

Il festival di RestArt torna in viale Dante con l’edizione numero otto

RestArt, edizione numero otto. Torna anche quest’anno il festival di arte urbana, da venerdì a 11 a domenica 13 settembre, organizzato dall’associazione culturale Noi Giovani, e lo farà seguendo le disposizioni recanti misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza Covid-19.

Da oggi, sabato 5 settembre, il cortile esterno dell’Istituto Superiore Cassiano, in viale Dante 1 a Imola, si trasformerà in un cantiere artistico dove street artist e collettivi di artisti provenienti da tutta Europa realizzeranno un vero museo a cielo aperto, che si potrà ammirare nelle sue fasi di costruzione. Il tema scelto come filo conduttore di questa edizione 2020 dell’evento di rigenerazione urbana è la sostenibilità.

RestArt Urban Festival 2020 prevede tre giornate di street art, street food, installazioni artistiche, mostre, workshop e mercatini. Durante il festival sarà realizzato anche un progetto basato sui criteri dell’economia circolare in collaborazione con Hera e l’azienda Caviro. (r.cr.)

Nella foto (di Adrian Lungu): una foto della scorsa edizione di RestArt

Il festival di RestArt torna in viale Dante con l’edizione numero otto
Cultura e Spettacoli 4 Settembre 2020

Fiammetta tour, il viaggio prosegue tra teoria del nulla, Tik Tok e un amico… geniale

Mancano pochi giorni alla fine del Fiammetta tour (6 settembre), ma la nostra Cinzia Neri Ravaglia non smette di regalare emozioni. A Salerno l’incontro con Brunella Caputo, attrice e regista che si occupa delle serate del festival dei Barbuti e anche scrittrice. Ascoltare la sua teoria del nulla.

A Napoli, invece, Cinzia dopo un buon caffè nello storico Gambrinus di piazza del Plebiscito ha scambiato quattro chiacchiere con la 19enne Miriam Landi, regina di Tik Tok che con In Italy we don’t say ha conquistato il mondo. Infine un saluto insieme all’attore Antonio Buonanno della fortunata fiction «L’Amica geniale». (da.be.)

Nella foto: il Gambrinus di Napoli

Fiammetta tour, il viaggio prosegue tra teoria del nulla, Tik Tok e un amico… geniale
Imola 4 Settembre 2020

#Imola2020, Fratelli d’Italia e il candidato Daniele Marchetti portano in città gli onorevoli Lollobrigida e Bignami

Domani, sabato 5 settembre, Fratelli d’Italia e il candidato sindaco Daniele Marchetti incontrano in centro la stampa e i cittadini. Slogan dell’evento, in programma alle 12 all’Opera Dulcis di piazza Matteotti, «Il vero cambiamento a Imola è ancora possibile».

Interverranno anche gli onorevoli Francesco Lollobrigida (Capogruppo alla Camera dei Deputati) e Galeazzo Bignami (Commissione Finanze Camera dei Deputati).

Per informazioni: 338-7323031 (Nicolas Vacchi). (da.be.)

Nella foto: la locandina dell’evento

#Imola2020, Fratelli d’Italia e il candidato Daniele Marchetti portano in città gli onorevoli Lollobrigida e Bignami
Cronaca 4 Settembre 2020

Ascom Imola, Danilo Galassi rinominato presidente fino al 2022

Dopo le dimissioni di Gianluca Alpi, Ascom Imola ha un nuovo presidente: si tratta di Danilo Galassi, patron dell’Hotel Molino Rosso e già numero uno dell’associazione dal 2000 al 2018.

Galassi è stato eletto ieri, giovedì 3 settembre, dal Consiglio Generale di Ascom Imola, e resterà presidente fino al 2022. «Accetto questa carica con molto entusiasmo e senso di responsabilità. Svolgerò il mio mandato con impegno e passione per rappresentare il mondo imprenditoriale del Circondario Imolese e operare a sostegno delle imprese associate a Confcommercio Ascom Imola – dichiara Galassi –. Il mio obiettivo, nella consapevolezza del difficile momento che le imprese stanno affrontando, è costruire un futuro più ricco di soddisfazioni e di certezze per l’associazione e per i nostri soci».

Nella stessa assemblea del Consiglio Generale di ieri Laura Frattin, titolare dell’attività «Verdarte» di Imola nonché vice presidente di Federfiori Emilia-Romagna e presidente della sezione comunale «Imola Centro» di Ascom Imola, è stata eletta anche nuovo membro della Giunta di Confcommercio Ascom Imola (da.be.)

Nella foto:Danilo Galassi

Ascom Imola, Danilo Galassi rinominato presidente fino al 2022
Cronaca 4 Settembre 2020

«Un salto in edicola» svela l’attività multiservizi di Alessandro Alessandrini a Sesto Imolese

Non solo edicola ma an- che tabaccheria multiservizi, cartoleria, giocattoli e profumeria. È tutto ciò l’edicola di Sesto Imolese di Alessandro Alessandrini, inaugurata nel 1999. Prima l’edicola, al civico 62 della vecchia via San Vitale che taglia il centro abitato della frazione imolese, ha avuto altre due gestioni famigliari, la prima dell’attuale proprietario della struttura che ospita il negozio, oggi ottantenne, «che ce l’aveva da una vita», racconta la collaboratrice «storica» dell’attuale proprietario, Simona Zuppiroli. «Prima ancora raccontano che l’edicola fosse un semplice chiosco nel parco qui vicino – dice -. Ma i tempi sono cambiati e oggi l’edicola da sola non funzionerebbe».

È per questo motivo che, nel tempo, Alessandrini ha scelto di arricchire la propria attività con tutti i servizi possibili. «La rivendita di tabacchi è attiva dal primo giorno – continua Zuppiroli, di Massa Lombarda così come il titolare -, pochi anni dopo abbiamo aggiunto anche il distributore automatico che abbiamo rinnovato recentemente: oggi in autonomia è possibile anche acquistare Gratta&vinci e fare ricariche varie, telefoniche e non solo. Servirebbe un nuovo distributore che permetta anche i pagamenti con bancomat e carte, un investimento che prima o poi faremo visto che oggi sempre più persone scelgono i pagamenti elettronici. Certo – commenta -, sarebbe utile se le banche agevolassero questo tipo di pagamenti, che ad oggi hanno delle elevate commissioni per i gestori». 

L’articolo completo su «sabato sera» del 3 settembre.

Nella foto: Alessandro Alessandrini e Simona Zuppiroli davanti all’edicola di Sesto Imolese

«Un salto in edicola» svela l’attività multiservizi di Alessandro Alessandrini a Sesto Imolese
Cronaca 4 Settembre 2020

Derubano un’anziana e un uomo in sedia a rotelle, due giovani in manette

DOPO ITALIANO VEDENDOLO SCAPPARE 8.30 9.15 PIAZZALE MARABINI

Due giovanissimi, di 19 e 15 anni, uno di Mercato Saraceno e l’altro di Cesena ma entrambi incensurati, sono stati arrestati dalla polizia per furto aggravato, rapina aggravata, furto con destrezza in concorso e lesioni personali. L’episodio è avvenuto nella mattinata di ieri a Imola.

Tutto è iniziato quando un uomo, residente in città, ha chiamato il commissariato mentre con circospezione stava seguendo in macchina tre soggetti che in via Casoni avevano appena strappato la borsa, con dentro 105 euro, ad una 88enne. L’anziana, finita a terra, ha ripotato la frattura di una vertebra e 21 giorni di prognosi. I tre malviventi, poi, allontanandosi a piedi, all’incrocio tra via Manfredi e via Purocelo, si sono imbattuti in un anziano in sedia a rotelle e gli hanno sottratto un marsupio, con dentro il portafoglio, al cui interno c’erano 50 euro, ed il cellulare. Le urla dell’anziano hanno richiamato così l’attenzione di altri due cittadini imolesi che si sono messi al loro inseguimento. Bloccato uno dei giovani, mentre uno dei due cittadini attendeva l’arrivo della polizia, l’altro ha bloccato una vettura di passaggio, ed ha proseguito l’inseguimento.

Arrivati in via Treves è sopraggiunta anche la pattuglia della polizia. Uno dei due malviventi è stato bloccato, mentre l’altro è riuscito a scappare. Dalla perquisizione gli agenti hanno rinvenuto circa 200 euro di refurtiva. Il 19enne è stato portato in carcere a Bologna, mentre il 15enne nel carcere minorile di via del Pratello. Quest’ultimo dovrà rispondere anche di ricettazione, visto che nel suo marsupio i poliziotti hanno trovato documenti rubati qualche giorno prima ad una donna di Bologna.

Secondo quanto dichiarato dal commissariato di via Mazzini, i tre sono arrivati, intorno alle 9, a Imola in treno per poi scegliere il centro e la zona attorno alla stazione come luoghi preferiti per i loro colpi. Al momento, come detto, all’appello manca il terzo componente della banda, la cui identità è al vaglio degli agenti. Inoltre la polizia sta cercando di capire se alla «baby gang» possono essere attribuiti anche altri due furti avvenuti nei giorni scorsi proprio vicino alla stazione. (da.be.)

Foto d’archivio

Derubano un’anziana e un uomo in sedia a rotelle, due giovani in manette

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast