Posts by tag: salvezza

Sport 20 Aprile 2018

Pallamano, l'avventura del Romagna in serie A sembra al capolinea

Domani a Fondi (ore 17), in provincia di Latina, il Romagna andrà a caccia di una ri… salita che entrerebbe nella storia. Il -3 rimediato nella gara casalinga è infatti quasi impossibile da ribaltare anche se Gaeta, società storica della nostra pallamano, non dispone da tempo di un campo idoneo alla serie A. Per questo gioca a Fondi, a 30 chilometri di distanza, dove però in questa stagione ha perso tre volte e in maniera netta solo con corazzate come Fasano e Conversano.

Tutto fa credere che il passaggio del turno si sia quindi già deciso in gara-1 o, meglio, nei giorni precedenti. Prima si è infatti infortunato un giocatore importante come Chiarini e poi anche Rotaru, che ha stretto i denti per scendere in campo. Per entrambi problemi al ginocchio. Il primo non ci sarà nemmeno al ritorno, mentre il secondo invece cercherà di dare un contributo più sostanzioso al ritorno. Sarebbe stato comunque difficile superare questo Gaeta, imbottito di italo-argentini, ma al completo il Romagna avrebbe potuto vincere la gara di andata e giocarsi la qualificazione al ritorno.

Ricordiamo comunque che per passare il turno il Romagna dovrebbe vincere con 4 gol di scarto, mentre a parità di differenza reti occorrerà segnare più di 28 gol. Si andrà quindi ai rigori solo nel caso di identico punteggio nelle due partite. All”andata, di positivo, c”è stata la risposta del pubblico, più numeroso rispetto al resto della stagione. Il ciclo d’oro della nostra pallamano si è chiuso la scorsa stagione. Ufficialmente la retrocessione, comunque ampiamente prevista considerando le giovani forze messe in campo, arriverà con ogni probabilità proprio domani. Il 4 aprile di sei anni fa, vincendo proprio sul campo del Gaeta (allora giocava a Formia) arrivava la vittoria di misura (26-25) che riportava la nostra pallamano nella massima serie. Corsi e ricorsi storici in cui va anche ricordato che l’unica sconfitta di quella stagione arrivò proprio sul campo di Fondi, avversario che fino all’ultima giornata contese la promozione alla squadra di Tassinari. Di quella formazione saranno in campo sabato per provare ad evitare la retrocessione Fabrizio Tassinari e Minoccheri.

c.a.t.

L”articolo completo su «sabato sera» del 19 aprile.

Nella foto (Isolapress): Fabrizio Folli del Romagna

Pallamano, l'avventura del Romagna in serie A sembra al capolinea
Sport 28 Marzo 2018

Basket C Gold, Castel Guelfo vince il recupero e centra la salvezza

Missione compiuta. Con il successo in casa di Modena (79-72 il finale) nel recupero i gialloblù di Serio, infatti, centrano la salvezza a due giornate dalla fine e affronteranno così i play-off da neopromossa. Al momento Castel Guelfo occupa la 5° posizione a quota 26 punti e dovrà difendersi dai sicuri attacchi di Montecchio e Bologna Basket.

I guelfesi partono forte e incanalano il match subito in discesa trascinati da un Trombetti in serata positiva (19 punti alla sirena). Il +12 a fine primo quarto non basta ai ragazzi di Serio che anche nel secondo parziale chiudono ogni spazio in difesa e colpiscono in attacco fino ad arrivare all”intervallo lungo avanti di 22 punti.

Nel secondo tempo, però, arriva l”inaspettato black-out. Vucinovic e Riguzzi suonano la carica e mettono alle corde gli ospiti. Punto su punto Modena rientra in partita e a 180 secondi dalla fine il punteggio dice parità (70-70). I canestri di Govi, Trombetti, ma soprattutto la tripla di Musolesi però arrivano nel momento più opportuno e permettono ai gialloblù di festeggiare un traguardo raggiunto con pieno merito.

d.b.

Nella foto: gioia guelfese a fine partita

Tabellino

Modena-Prosic 72-79 (12-24, 26-48, 49-63)

Modena: Vivarelli 3, Pederzini 8, Riguzzi 19, Franko 10, Vucinovic 19, Basilicò 2, Riccio, Tamagnini, Cappelli 11. All. Spettoli.

Castel Guelfo: Grillini 2, Musolesi 12, Pieri 2, Govi 8, Trombetti 19, Bernabini 11, Rebeggiani ne, Cacciari ne, Baccarini 8, Casagrande 9, Burresi ne, Degli Esposti Castori 8. All. Serio.

Basket C Gold, Castel Guelfo vince il recupero e centra la salvezza
Sport 26 Febbraio 2018

Futsal serie A, la più brutta Imola-Castello della stagione perde lo scontro diretto e scivola nuovamente in zona play-out

L”Ic Futsal gioca la peggior gara stagionale proprio nel match più delicato. Alla Cavina, infatti, i bianconeroverdi perdono 6-2 contro Cisternino e, in un colpo solo, vengono superati proprio dai pugliesi in classifica, ripiombando nella zona play-out insieme alla Lazio.

La squadra di Pedrini ha fin da subito pagato l”intraprendenza degli ospiti, capaci di andare in rete ben 4 volte in altrettanti minuti e bravi ad ipotecare i tre punti già a fine primo tempo. Le reti di Ferrugem (con il portiere a terra e tra le proteste ospiti) nella prima frazione e Misael, su rigore, all”inizio della ripresa hanno flebilmente riaperto un match che poi è stato chiuso e sigillato dai goal dell”ex Fabinho e Leggiero.

Il prossimo appuntamento per Vignoli e compagni sarà sabato 3 marzo (ore 20.30) a Eboli, in un altro match di grande importanza per la salvezza.

d.b.

Tabellino

Ic Futsal-Cisternino 2-6 (1-4)

Imola-Castello: Juninho, Ferrugem, Borges, Castagna, Rodriguez, Salado, Vignoli, Misael, Silveira, Lari, Liberti, Battaglia. All. Pedrini.

Cisternino: De Simone, Punzi, Leggiero, Josiko, Fabinho, Bruno, Sardella, Papapietro, Scialpi, Eduardo, Sicilia, Caramia. All. Giannandrea.

Marcatori: 7”10”” p.t. Eduardo (C), 8”50”” Punzi (C), 10” Eduardo (C), 11” Sardella (C), 11”20”” Ferrugem (I), 4”10”” s.t. rig. Misael (I), 9”30”” Fabinho (C), 16” Leggiero (C). 

Ammoniti: Eduardo (C), Sardella (C), Vignoli (I), Borges (I), Scialpi (C). 

Nella foto: Ferrugem esulta dopo il gol

Futsal serie A, la più brutta Imola-Castello della stagione perde lo scontro diretto e scivola nuovamente in zona play-out

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast