Posts by tag: sport

Cronaca 13 Luglio 2022

A Ozzano approvato il progetto per il nuovo pump track e skate park

Il Comune di Ozzano, nella seduta di Giunta del 7 luglio, ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del pump track/skate park dal costo complessivo di 121 mila euro (di cui 56 mila derivanti dal bando regionale per la realizzazione di interventi di sviluppo e qualificazione di spazi di aggregazione giovanili).

Il circuito verrà realizzato nel parco pubblico di Villa Maccaferri fortemente vocato e a servizio dell’aggregazione giovanile sia per gli impianti sportivi (pattinaggio, basket, calcio, palazzetto sport) e sia per le realtà associative e culturali (scuola di musica, centro giovanile) già presenti nell’intorno. A quanto già esistente si aggiunge quindi ora un circuito ad anello per bici e skate che sarà utilizzabile da bambini e ragazzi e più in generale adatto ad ogni fascia d’età.

La lunghezza del circuito sarà di 95 metri circa, con una larghezza costante di 2 metri. Sono previste 7 curve con altezza massima delle sponde di 1/1,5 metri. La superficie dell”area è pari a circa 840 mq. Le fasi realizzative sono preventivate in un tempo complessivo di 60 giorni. La finitura della pista sarà in conglomerato bituminoso e questo rende la struttura a bassissima manutenzione. Inoltre, le alberature già presenti nell’area verranno preservate migliorando l’impatto estetico della stessa struttura oltre che ad agevolarne l’utilizzo anche durante le giornate soleggiate. (r.cr.)

Nella foto: il disegno del progetto

A Ozzano approvato il progetto per il nuovo pump track e skate park
Cronaca 7 Luglio 2022

Medicina tra i primi Comuni ad approvare la destinazione dell'avanzo di bilancio

Il Consiglio comunale di Medicina ha approvato l’assestamento di bilancio e la destinazione dell’avanzo dell’esercizio 2021 pari a circa 2 milioni e 600.000 euro.

Un milione e 700.000 euro verranno destinati a finanziare gli investimenti già inseriti nel piano delle opere prioritarie del Comune. All’interno della programmazione degli investimenti è stato inoltre aggiunto il progetto della Cittadella della Sicurezza, un’opera dedicata alle associazioni di volontariato che si occupano di controllo e tutela del territorio e che partirà dalla progettazione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco volontari.
Altri 575.000 euro contribuiranno a fronteggiare il forte aumento delle utenze e il costo del servizio energia elettrica e riscaldamento (già nel bilancio di previsione 2022 la spesa era stata incrementata a 1 milione e 100.000 euro, ndr) e circa 46.000 euro verranno destinati alla manutenzione e illuminazione pubblica.
Riservato invece alle politiche sociali e ai servizi scolastici un importo di circa 200.000 euro. Tra le varie destinazioni, più di 30.000 euro a sostegno delle famiglie in condizioni di fragilità economica, più di 56.000 euro trasferiti all’Asp per supporto alle politiche sociali e 24.000 euro per la gestione dei nidi comunali.

«L’aumento ingente delle utenze carica questo bilancio di ulteriori 800.000 euro rispetto al 2021 – commenta Donatella Gherardi, assessore al Bilancio –. Nonostante il nostro avanzo riesca a sopportarlo, questo dimostra come sia necessario continuare a investire sull’efficientamento energetico come stiamo già facendo da anni. Certo è che se non arriveranno in tempi stretti degli aiuti governativi l’aumento delle utenze porterà grossi problemi ai Comuni in difficoltà».
«Seppur tra le tante difficoltà del periodo che stiamo vivendo, continuare a spingere sugli investimenti, sulle manutenzioni e sulla qualità dei nostri servizi è la priorità che ci siamo dati come Amministrazione comunale – aggiunge Matteo Montanari, primo cittadino –. L’aumento delle bollette legate alla crisi energetica ci chiede inoltre un’attenzione particolare nei confronti delle famiglie più fragili». (lu.ba.)

Nella fotografia del Comune di Medicina, il sindaco

Medicina tra i primi Comuni ad approvare la destinazione dell'avanzo di bilancio
Sport 23 Giugno 2022

Montecatone domina i campionati italiani paralimpici di ping pong e si laurea campione d'Italia

La squadra di Davide Scazzieri, presidente di “Sport è Vita”, società fondata dall”atleta paralimpico imolese si conferma al vertice del movimento pongistico italiano per atleti in carrozzina (tennis tavolo, popolarmente conosciuto come ping pong). 

Il team, composto da Scazzieri, Giada Rossi, Carlotta Ragazzini, Silvana Chirieleison e Luca Chiarini, ha colto un risultato inatteso conquistando il titolo di campioni d”Italia a squadre sabato 18 nelle finali play-off, dove la società imolese ha dominato gli avversari sulla carta più forti. Altro risultato di estremo prestigio è stato il primeggiare nel medagliere per società considerando il divario numerico degli atleti delle altre compagini. 

“Sport è Vita” è sostenuta dall”Istituto di Montecatone e dalla Fondazione Montecatone Onlus. Questa realtà è presente all”interno dell”ospedale per i pazienti che praticano tennis tavolo e per chi vuole continuare a giocare una volta dimesso. 

Montecatone domina i campionati italiani paralimpici di ping pong e si laurea campione d'Italia
Cronaca 18 Giugno 2022

Impianti sportivi, a Imola le domande di utilizzo vanno presentate entro il 25 giugno

Andranno presentate entro e non oltre mezzogiorno di sabato 25 giugno le richieste di utilizzo degli impianti sportivi (palestre, campi all’aperto, piscina coperta) di Imola per la stagione 2022/2023.

La domanda vale per il periodo dell’anno scolastico e più precisamente da giovedì 15 settembre 2022 fino al termine delle lezioni previsto per mercoledì 7 giugno 2023, compresi i periodi delle vacanze natalizie e pasquali, naturalmente esclusi solo i giorni festivi. Per i periodi di vacanza l’utilizzo deve essere confermato così da programmare le aperture degli impianti solo per quando necessario.

Per i giorni dei mesi di settembre 2022 e giugno 2023, non compresi nel periodo in convenzione, eventuali richieste di spazi vanno inoltrate all’ufficio Sport almeno 15 giorni prima della data richiesta, tenendo conto che, in caso di richieste sovrapposte, verrà data priorità all’associazione che utilizzava gli spazi nell’anno sportivo precedente. (r.cr.)

Nella fotografia, la piscina coperta

Impianti sportivi, a Imola le domande di utilizzo vanno presentate entro il 25 giugno
Cronaca 10 Giugno 2022

La Regione finanzia con 300 mila euro la riqualificazione del campo sportivo di Toscanella

C”è anche il progetto di riqualificazione dell”impianto sportivo «Paparelli» di Toscanella tra i tre della provincia di Bologna che la Regione ha decido di cofinanziare. Viale Aldo Moro contribuirà con 300 mila euro, a fronte di un importo complessivo di 700 mila euro.

«Si tratta di un’ottima notizia per la nostra comunità e di un importante sostegno, da abbinare al significativo impegno del municipio, che ci consentirà nel corso del prossimo anno di riqualificare e rigenerare tutta l’area degli impianti sportivi di Toscanella – commenta Luca Albertazzi, primo cittadino di Dozza –. Un tassello in più in quel mosaico che, in poco tempo, sta ridisegnando la fisionomia della frazione attraverso una progettualità di completo recupero di una zona strategica».

«Stiamo attuando, ampliandolo ogni volta, un Piano senza precedenti – aggiunge Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna -. E per rimanere in campo sportivo, la nostra è una vera e propria maratona, che stiamo facendo per dare ai Comuni la possibilità di migliorare e innovare le proprie strutture. La stiamo correndo insieme per arrivare a un traguardo strategico: perché mettere a disposizione dei tantissimi sportivi e appassionati, così come di tutte le persone, e soprattutto dei giovani, impianti e spazi moderni è obiettivo comune, che contribuisce alla cifra qualitativa del nostro territorio, anche in termini di valorizzazione e attrattività. Per questo continueremo a investire sullo sport e sull’impiantistica sportiva, al fianco di Comuni ed Enti locali». (lu.ba.)

Nella fotografia, il progetto

La Regione finanzia con 300 mila euro la riqualificazione del campo sportivo di Toscanella
Cronaca 20 Novembre 2021

A Ozzano assegnati 65 mila euro di contributi alle associazioni sportive del territorio

Il Comune di Ozzano Emilia ha deciso di destinare una parte del fondo governativo riconosciuto agli enti locali dallo Stato, pari a 65 mila euro, alle associazioni sportive del territorio per far fronte all”emergenza Covid.

Nei giorni scorsi è stato pubblicato un bando contenente le modalità e i criteri necessari per partecipare e risultare assegnatari di un contributo a fondo perduto. Alla fine sono sette le associazioni locali che hanno partecipato avendo le caratteristiche richieste: Asd Minibasket, Magic Roller (pattinaggio), Polisportiva Ozzanese Asd (calcio), Polisportiva Aics (ginnastica), Record Team (palestra), Sogese (nuoto) e la Pallavolo Ozzano.

A tutte è stato destinato un contributo che va da un importo minimo di 5.500 euro circa fino a un massimo di 15 mila euro. «Penso che le associazioni, quelle sportive in particolare, rivestano anche un importante ruolo sociale e rappresentino un’importante risorsa per i nostri ragazzi – ha affermato il sindaco con delega allo Sport, Luca Lelli -. Per questo è giusto tendere loro una mano».

Nella foto: il Comune di Ozzano

A Ozzano assegnati 65 mila euro di contributi alle associazioni sportive del territorio
Cronaca 17 Settembre 2021

Domani il «Montecatone Open Day», la storia dell’argento paralimpico Stefano Travisani

Sport, magia e solidarietà sono gli ingredienti del «Montecatone Open day», in programma sabato 18 settembre ed organizzato dalla Fondazione Montecatone Onlus e dallo stesso istituto nel parco dell’ospedale.

Chi è molto legato all’istituto imolese è Stefano Travisani, il cittadino onorario di Dozza ed argento nel tiro con l’arco alle recenti Paralimpaidi di Tokyo. «Montecatone è stata un’esperienza unica che mi ha fatto crescere – ha raccontato il 36enne milanese -. Vedevo molte persone abbattute, ma lì ho trovato il modo di guardare al futuro in modo diverso grazie allo sport. È stato fondamentale l’incontro con la Nazionale di paraciclismo ed Alex Zanardi, perché mi sentivo uno sportivo come loro. “Loro sono atleti, sono in Nazionale, girano il mondo e vanno alle Paralimpiadi, posso farcela anche io” ho pensato». (f.a.l.)

L’intervista su «sabato sera» del 16 settembre.

Nella foto: Stefano Travisani a Tokyo nella gara di tiro con l’arco misto insieme ad Elisabetta Mijno

Domani il «Montecatone Open Day», la storia dell’argento paralimpico Stefano Travisani
27 Agosto 2021

L’Historic Minardi Day torna all’Enzo e Dino Ferrari il 28 e 29 agosto, green pass o tamponi all’ingresso

L’Historic Minardi Day torna all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola dopo un anno di assenza. Sabato 28 e domenica 29 agosto tanti eventi dedicati all’automobilismo sportivo che gli appassionati (non più di 5 mila al giorno) potranno finalmente vivere all’interno dei box, a contatto con macchine, piloti, ingegneri e tecnici.

Dalle ore 9 in pista si alterneranno auto di F1 (ma anche F2 e F3) con diverse Minardi e le Ferrari ex Prost, Alesi e Alboreto. Presenti altre storiche monoposto, ingegneri e piloti.

I biglietti si possono acquistare solo su TicketOne. All’ingresso sarà necessario esibire il green pass. In alternativa ci si potrà sottoporre al tampone (costo di 15 euro), presso la palazzina medica situata nel «paddock 2» a ridosso della curva Rivazza. (r.cr.) 

Nella foto: la Ferrari di Alain Prost nell’edizione 2019 del Minardi Day a Imola

L’Historic Minardi Day torna all’Enzo e Dino Ferrari il 28 e 29 agosto, green pass o tamponi all’ingresso
Cronaca 11 Luglio 2021

A Castello si è insediata la nuova Commissione Sport

Si è insediata in questi giorni la nuova Commissione speciale consultiva Sport del Comune di Castel San Pietro. E’ composta da 17 rappresentanti di altrettante associazioni sportive iscritte all’albo comunale, che si sono candidati attraverso un avviso pubblico uscito nei mesi scorsi. Al momento dell’insediamento, il sindaco Fausto Tinti ha nominato come presidente della commissione il consigliere delegato allo Sport Andrea Dall’Olio, mentre nel ruolo di segretario i componenti stessi hanno stato designato, quasi all”unanimità, Loris Pagani.

La Commissione Sport potrà esprimere pareri non vincolanti per l’amministrazione, si occuperà dell’implementazione delle politiche dello sport dilettantistico e amatoriale, incluse le politiche di riqualificazione e gestione degli impianti sportivi comunali e della pratica sportiva quale strumento di educazione e inclusione sociale. La commissione scade al termine del mandato del Consiglio comunale.  

Per ulteriori informazioni consultare la pagina dedicata allo Sport sul sito del Comune. Ufficio Sport: 051 6949573; e-mail sport@comune.castelsanpietroterme.bo.it

Nella foto: la Commissione Sport del Comune di Castel San Pietro

A Castello si è insediata la nuova Commissione Sport
Sport 23 Giugno 2021

Intervista al narratore dello sport: Federico Buffa. «Non si legge più, si ascoltano storie»

Intervista a uno dei più famosi narratori di sport, a Imola per raccontare «Italia Mundial», l’indimenticabile vittoria della Nazionale nel 1982. Calcio, basket, televisione: Federico Buffa è bravissimo. Punto. Non c’è altro da fare che sedersi e ascoltarlo. Immergersi nelle sue storie, su Sky o dal vivo, come potranno fare i fortunati che hanno trovato posto domani a Villa Alta, in via Bergullo 44, a Imola.

Gli azzurri di Bearzot. La storia delle storie dal punto di vista sportivo?
«Di tutte quelle che ho visto io, è stata la Nazionale più grande. Qualcosa di impensabile se pensiamo a chi è riuscita a battere: l’Argentina, il Brasile e infine la Germania, passando per la Polonia. Una storia magnifica per il nostro Paese, una conferma che la squadra azzurra dà il meglio di sé quando ha tutti contro». (p.z.) 

LA LUNGA INTERVISTA A FEDERICO BUFFA SUL «SABATO SERA» IN EDICOLA DOMANI 24 GIUGNO

Intervista al narratore dello sport: Federico Buffa. «Non si legge più, si ascoltano storie»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA