Posts by tag: swing

Cultura e Spettacoli 4 Agosto 2018

Al parco dell'Osservanza una rassegna di spettacoli che parte con la commedia dell'arte in un omaggio a De André

Prende il via domani la seconda edizione di una rassegna teatrale e musicale organizzata al parco dell’Osservanza di Imola per la direzione artistica di Paula Noelia Cianfagna e Massimiliano Buldrini. Il primo appuntamento, questa sera alle 21.30 presso la pista da ballo, è con la Compagnia TradirEfare Teatro e il lavoro «Con permesso, don Raffaè», uno spettacolo di commedia dell”arte contemporanea liberamente ispirato alla canzone di Fabrizio De Andrè, ideato e diretto da Federico Moschetti, con la drammaturgia di Irene Scialanca, che ne è anche interprete insieme a Moschetti. L’idea dello spettacolo nasce dall”ispirazione data dalla canzone “Don Raffaè” di Fabrizio de André: «il Don Raffaè del titolo diventa un vecchio Pantalone, recluso e stanco, ma ancora attaccato al proprio potere, alla propria influenza, alla propria ricchezza – si legge nelle note allo spettacolo, che parlano anche di «storture di un paese» e «deformità di un intero sistema sociale».

Lo spettacolo è il primo appuntamento della Rassegna Parco dell’Osservanza che proseguirà sabato 11 agosto con la musica del Morara Swing Quartet, sabato 18 agosto con «Gira il sole», una serata di beneficenza a favore della Fondazione Italiana Endometriosi con Associazione Culturale TeatroVoce, Associazione PerLeDonne, Stefania Marinaccio e Andrea Faccioli, Grazia Gistri, Sergio Pizzo e Paola Gentilini, e sabato 25 agosto con la Compagnia ArteFragile in «Bis» di Alessandra Cortesi.

Gli spettacoli si tengono alle 21.30 presso la pista da ballo e sono a offerta libera.

Nella foto un protagonista dello spettacolo di sabato 4 agosto

Al parco dell'Osservanza una rassegna di spettacoli che parte con la commedia dell'arte in un omaggio a De André
Cultura e Spettacoli 31 Luglio 2018

Imola e Weinheim, un gemellaggio a ritmo di swing con un concerto a palazzo Monsignani

Da Weinheim a Imola, per rafforzare il gemellaggio, sulle note dello swing e del bebop. I rappresentanti del circondario Rhein-Neckar e della città di Weinheim (tra cui il sindaco Bernhard Heiner) sono a Imola. Dopo gli incontri, a mezzogiorno con la nuova amministrazione, la sindaca Manuela Sangiorgi e il vice Patrik Cavina, questa sera, il concerto della Rhein Neckar Jazz Orchester, con diciannove musicisti sul palco (alle 21 nel cortile di palazzo Monsignani in via Emilia 69). La band è stata fondata all’inizio del 1993, è sostenuta e promossa dal Circondario Rhein-Neckar come partner di cooperazione ed è ambasciatrice musicale in tutta Europa della regione tedesca. I loro concerti svolti in ambito nazionale ed internazionale ispirano non solo i fan dello swing e del bebop, ma anche gli appassionati di musica latina e fusion.

Per il tour europeo di quest’anno è stata scelta l’Italia, con un tour di concerti nelle città italiane gemellate con le città del circondario Rhein-Neckar. La visita imolese ha, infatti, lo scopo di consolidare i trentennali rapporti di gemellaggio fra le città di Imola e Weinheim. Il concerto è a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. In caso di maltempo si svolgerà al teatro dell’Osservanza. Info: 0542/602410. (r.c.)

Nella foto la Rhein Neckar Jazz Orchester

Imola e Weinheim, un gemellaggio a ritmo di swing con un concerto a palazzo Monsignani
Cultura e Spettacoli 19 Aprile 2018

Crossroads, allo Stignani la star internazionale del jazz Kurt Elling

«La più altolocata voce maschile del jazz internazionale»: così viene definita nel comunicato stampa dell’evento. E proprio di un evento si tratta: Kurt Elling sarà al teatro Stignani di Imola domani sera alle 21.15 nell’ambito di Crossroads, accompagnato da una band composta da Stuart Mindeman a pianoforte e organo Hammond, John McLean alla chitarra, Clark Sommers al contrabbasso e Jeff  «Tain» Watts alla batteria.

Nato a Chicago nel 1967, Elling «con la sua immagine e gli atteggiamenti sfacciatamente hip è piombato come un ufo nel felpato mondo dello swing odierno. Risultato, anche per via delle doti vocali: un successo planetario, sancito dalle ripetute vittorie nei referendum sia di DownBeat (per quattordici anni consecutivi a partire dal 2000!) che di Jazz Times come migliore voce maschile», si legge nelle note al concerto.

Biglietti: intero 20 euro, ridotto 16. Informazioni e prenotazioni al numero 0544/405666.

r.c.

Approfondimenti su «sabato sera» del 19 aprile.

Nella foto: Kurt Elling

Crossroads, allo Stignani la star internazionale del jazz Kurt Elling

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast