Posts by tag: tricolore

Sport 7 Luglio 2018

Football americano, i Ravens Imola battono Catania e salgono sul tetto d'Italia

Sei anni dopo il tricolore torna a Imola. I Ravens, infatti, nel «Nine Bowl» di Terza Divisione, giocato ieri sera allo stadio Lanfranchi di Parma, hanno superato 28-20 gli Elephants Catania, laureandosi così Campioni d”Italia 2018.

Gli imolesi coronano così una stagione condita di sole vittorie che legittimano uno scudetto mai così meritato. Ora spetterà alla società, come dichiarato da coach Marco Masi su sabato sera del 5 luglio, decidere se rimanere comunque in questa categoria oppure no, dal momento che con il titolo nazionale in bacheca è automatica la promozione in Seconda Divisione. 

d.b.

Nella foto: uno dei tanti momenti di gioia dei Ravens quest”anno a fine partita

Football americano, i Ravens Imola battono Catania e salgono sul tetto d'Italia
Sport 5 Luglio 2018

Football americano, domani c'è il «Nine Bowl». I Ravens: «Vogliamo riportare il tricolore a Imola»

Ravens – Elephants Catania: l’ultimo atto della stagione 2018 di Terza Divisione. Domani sera, allo stadio Lanfranchi di Parma (ore 21), andrà infatti in scena il «Nine Bowl», finalissima tra i vincitori della Conference Nord (i Corvi imolesi, appunto) e quelli della Conference Sud (gli etnei). Una finale voluta fortemente dai Ravens, che in questa stagione sono ancora imbattuti, ma nei play-off hanno faticato tantissimo per superare i vari scogli che li hanno portati fino al «Nine Bowl».

Cammino difficile, certo, ma molto stimolante, perché ha dato ai Ravens una grande consapevolezza in vista della battaglia più dura, proprio quella contro la grande favorita Catania. «Ci stiamo preparando nel miglior modo possibile per questa finale – spiega Marco Masi, uno degli allenatori della squadra nero-viola -. Abbiamo raccolto dei video della squadra avversaria e li stiamo analizzando: nel football americano è usanza scambiarsi i video e noi abbiamo mandato a Catania il nostro. Stiamo anche facendo allenamenti integrativi, con tre sedute settimanali invece delle solite due».

Avete conquistato il Nord, ma al «Nine Bowl» di fronte troverete un avversario temibile come gli Elephants Catania. Che partita ti aspetti?

«Credo che gli attacchi la faranno da padrone. Il nostro finora è stato il migliore attacco del campionato, loro hanno un quarterback molto forte: tenderanno a preferire i lanci, mentre noi siamo abituati ad affrontare squadre che preferiscono correre. Penso che verrà fuori una partita con punteggio alto».

Cosa avete in più rispetto a Catania?

«Loro hanno esperienza, ma noi abbiamo una squadra molto giovane, basti pensare che l’attacco ha un’età media di 22 anni. Ci metteremo incoscienza e sfacciataggine, con tanta voglia di dimostrare il nostro valore: sono 6 anni che il tricolore manca da Imola e intendiamo riportarcelo».

Facciamo chiarezza anche sul regolamento: vincere questa finale dà diritto ad una promozione oppure i campionati hanno la classica formula americana?

«Chi vince il Nine Bowl ha diritto a salire in Seconda Divisione, ma poi dipende dalle scelte societarie, perché in quella categoria si gioca a 11 e non più a 9. Sembra che faccia poca differenza, ma in realtà vuol dire due giocatori in più in attacco e due in più in difesa: si passa da un roster da 30 persone a uno da 40-45. Noi già adesso siamo in 25, quindi sarà difficile in ogni caso fare la Seconda Divisione l’anno prossimo. D’altronde, sia noi che Catania avevamo il diritto di giocare la Seconda Divisione già quest’anno, ma ci siamo autoretrocessi».

an.cas.

L”articolo completo su «sabato sera» del 5 luglio.

Nella foto (di Giulio Busi, dalla pagina Facebook dei Ravens): i corvi imolesi dopo l”ultima vittoria al Romeo Galli

Football americano, domani c'è il «Nine Bowl». I Ravens: «Vogliamo riportare il tricolore a Imola»
Sport 27 Marzo 2018

Golf, dopo due anni torna il tricolore Open al Club Le Fonti di Castello

Due anni dopo, sarà ancora tricolore Open al Golf Club Le Fonti. Dopo l’edizione del 2016, tornerà infatti a Castel San Pietro l’Italian Pro Tour di golf, con prima tappa proprio al «Le Fonti» dal 4 al 7 aprile.

Il torneo avrà un montepremi di 50.000 euro e vi parteciperanno molti big del panorama golfistico italiano: tutti presenti, infatti, i 6 giocatori piazzati dal 7º al 12º posto del ranking nazionale nel 2017 (Francesco Laporta, Lorenzo Gagli, Luca Cianchetti, Alessandro Tadini, Enrico Di Nitto e Joon Kim), oltre ad un gigante che ha scritto pagine importanti del golf italiano come Emanuele Canonica, oggi 47enne, vincitore nel 2005 del Johnnie Walker Championship in Scozia.

Saranno 120 i giocatori in tabellone (100 prof, 10 wild card e 10 dilettanti), con una formula che prevede 36 buche di qualificazione e altrettante finali, a cui accedono solo i primi 40 professionisti classificati (più i pari merito al 40° posto e i dilettanti il cui punteggio non sia superiore a quello del 40° professionista classificato). Il torneo verrà preceduto dall’evento Pro Am Eneos Motor Oil, in programma martedì 3 aprile, con squadre composte da un professionista e 3 dilettanti.

r.s.

Nella foto (dalla pagina facebook del Golf Club Le Fonti): uno scorcio del green

Golf, dopo due anni torna il tricolore Open al Club Le Fonti di Castello

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast