Cronaca

Scende in strada con il tirapugni per fermare la ladra di biciclette armata di coltello

Scende in strada con il tirapugni per fermare la ladra di biciclette armata di coltello

Se non fossero intervenuti i carabinieri, questa notte il furto di una bicicletta poteva degenerare in qualcosa di molto più grave. L”allarme è scattato nella centrale operativa del 112 poco dopo la mezzanotte. La segnalazione arrivata parlava di una lite tra via Milana e via Marzabotto. Quando la pattuglia è giunta, sul posto c”erano tre persone, una 19enne di origine cubana, un 22enne di origine marocchina e la convivente di quest”ultimo, una 28enne italiana.

Il ragazzo ha raccontato ai militari che qualche minuto prima era stato avvertito dalla sua compagna che, affacciatasi dal balcone di casa, aveva visto una donna rubarle la bicicletta. A quel punto, il 22enne ha preso un tirapugni dotato di una lama ed è sceso in strada, riuscendo a fermare la ladra, risultata la 19enne, poco distante dall’abitazione. La ragazza, però, ha reagito estraendo a sua volta un coltello a serramanico e minacciando il ragazzo di fantomatiche rappresaglie da parte di suoi compaesani se non si fosse tolto di mezzo. A quel punto è arrivata anche la 28enne che ha iniziato a inveire contro la ladra. La situazione stava degenerando quando sono arrivati i militari.

A quel punto la bicicletta è stata recuperata e restituita al 22enne che è stato comunque denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere. La 19enne, a sua volta, è stata denunciata per tentata rapina impropria, porto di armi o oggetti atti ad offendere, nonché per l”inottemperanza all’ordine del Questore che ad ottobre le aveva notificato un atto per lasciare il territorio italiano. Su entrambi pesano vari precedenti di polizia. Il tirapugni con lama e il coltello sono state sequestrate. 

Nella foto il tirapugni e il coltello sequestrati dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast