Cronaca

Una piantagione di marijuana scoperta nell'appartamento di due cugini a Ozzano

Una piantagione di marijuana scoperta nell'appartamento di due cugini a Ozzano

I carabinieri hanno scoperto una vera e propria piantagione di marijuana all”interno dell”appartamento di Ozzano Emilia nel quale risultavano domiciliari due cugini, un 21enne e un 23enne. I carabinieri sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni di cittadini che avevano notato un via vai di persone sospette nei pressi dell’abitazione dei due ragazzi. Durante la perquisizione dell’alloggio, i militari hanno trovato quindici piante di cannabis e una serra in tessuto foderato con materiale riflettente, completa dell’attrezzatura per l’illuminazione, il riscaldamento e la ventilazione. Le piantine erano in ottime condizioni grazie anche all’uso di alcuni fertilizzanti rinvenuti sul posto. Tutto l”occorrente per far crescere bene la piccola piantagione.

Inoltre, i militari hanno trovato un centinaio di grammi di marijuana, una cinquantina di grammi di hashish e una bilancina di precisione, a conferma che la droga era prodotta e venduta a terzi. Su disposizione del magistrato, i due ragazzi sono stati arrestati per produzione e detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, al momento sono sottoposti all’obbligo di dimora con il divieto di uscire in orario notturno. (r.c.)

Nella foto il materiale sequestrato dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast