Sport

Tennis, il 14enne Enrico Baldisserri cala il poker in doppio alle Canarie

Tennis, il 14enne Enrico Baldisserri cala il poker in doppio alle Canarie

Enrico Baldisserri ha fatto poker. Il giovane talento del Ct Bologna, che si allena sui campi del Cacciari agli ordini di Paola Tampieri, ha centrato un altro grande risultato in campo internazionale. Impegnato sui campi in terra rossa del Gran Canaria Yellow Bowl (torneo di grado-1 del circuito Tennis Europe Junior Tour, assieme a tutti i migliori giocatori del continente), Baldisserri ha ben figurato nel tabellone singolare, ma soprattutto ha trionfato nel torneo di doppio, assieme al compagno Mariano Tammaro del Ct Napoli. «Siamo molto contenti della prova di Enrico – spiega la sua allenatrice, Paola Tampieri -. Si tratta del quarto torneo in doppio di questo livello che vince, un ottimo risultato. La cosa rilevante è che l’ha fatto con 4 compagni diversi: questo significa che Enrico ha la grande capacità di adattarsi al tipo di compagno con cui gioca».

Quanto è importante vincere tornei di doppio a questa età?

«I tornei di doppio danno punteggio, quindi tutti i giocatori partecipano ad entrambi i tabelloni. Credo che Enrico sia un giocatore completo: con lui abbiamo cercato di lavorare su tutto, dai colpi al volo al servizio, passando ovviamente per il gioco da fondo campo. Questo lo aiuta molto nei tornei di doppio. Non dimentichiamoci, comunque, che in Spagna ha giocato un ottimo torneo anche in singolare».

Dove però non è riuscito ad imporsi: cosa gli manca per farcela?

«Alla sua età (14 anni, nda) la differenza fisica si paga parecchio. Lui da quel punto di vista è ancora un po’ indietro, mentre ci sono altri ragazzi molto più sviluppati, alti già 1,80. Le caratteristiche fisiche si fanno sentire più in singolo che in doppio, essendoci più campo da coprire. Credo comunque che nei prossimi due anni Enrico possa avere uno sviluppo fisico notevole, che lo porterà al pari degli altri. Al Cacciari stiamo facendo un percorso importante con lui, grazie anche all’aiuto di Andrea Zini, che è un preparatore atletico molto preparato, oltre ad essere un validissimo istruttore di tennis». (Andrea Casadio)

L”articolo completo su «sabato sera» dell”8 novembre.

Nella foto: Enrico Baldisserri assieme al compagno di doppio Mariano Tammaro, con il quale a vinto il torneo a Gran Canaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast