Cronaca

A Ozzano nuovo asfalto su 16 strade tra capoluogo e frazioni

A Ozzano nuovo asfalto su 16 strade tra capoluogo e frazioni

«Siamo molto contenti che dal poco previsto inizialmente, grazie ad alcuni oneri di urbanizzazione e alla liberazione di risorse dal bilancio, siamo riusciti a raggranellare le risorse necessarie per asfaltare le strade che ne hanno più bisogno». C’è grande soddisfazione nelle parole del sindaco ozzanese, Luca Lelli, quando parla dei circa 300 mila euro (che sfiorano i 400 mila euro se si include l’Iva e la progettazione) destinati alla sistemazione dei tracciati tra capoluogo e frazioni.

Un risultato soddisfacente, considerando la poca manutenzione che l’ente locale è riuscito a fare negli ultimi due anni. «Nel triennio 2013-2015 avevamo fatto un affidamento da 700 mila euro, mentre nel 2016 non siamo riusciti a fare nulla – ammette Lelli -. Nel 2017, però, abbiamo affidato ad un tecnico esterno la mappatura del territorio che, partendo dalle nostre indicazioni, ci ha restituito un elenco di lavori da circa un milione di euro. Ovviamente – chiarisce il sindaco -, va oltre la nostra capacità di spesa. Da questa lista abbiamo però individuato le priorità sulle quali lavorare subito, ossia le strade più ammalorate o quelle più trafficate».

Complessivamente, si tratta di sedici interventi distinti, che interesseranno altrettante strade. «Non ci limiteremo a chiudere buche, bensì rifaremo dei tratti di strada» aggiunge il sindaco. Scorrendo l’elenco, le strade interessate sono sia nel capoluogo che in alcune frazioni (Ponte Rizzoli, Maggio, Mercatale e Settefonti). I due interventi più consistenti dal punto di vista economico, circa 40 mila euro ciascuno, sono quelli in via Olmatello (nel tratto nei pressi dell’incrocio con la via Emilia) e in via Sabbionara, strada che in parte ricade anche nel territorio del Comune di Medicina. A queste si aggiungono le vie Verde, del Partigiano, Claterna, Marconi, Moro, Mazzini, Galvani, Matteotti, Poggio e Mercatale Settefonti.

Poi è previsto il rifacimento del manto del parcheggio cosiddetto «ex Coop» di via Moro, nei pressi della rotonda di via Allende (14 mila euro) e il rifacimento di ciclabili e marciapiedi «come chiesto espressamente da alcuni cittadini» sottolinea il sindaco. Nello specifico, verranno risistemati gli autobloccanti della ciclabile di Maggio, nel tratto tra via San Pietro e lo stabilimento dell’Ima e il marciapiede nei pressi della rotonda di via Sant’Andrea. Inoltre, verrà realizzato un tratto di marciapiede lungo la via Emilia, nel tratto dove c’è il fabbricato con il bar Da Carlo (22 mila euro).

Ora è in corso la gara per affidare i lavori, il cui termine è fissato per fine gennaio. «Vorremmo fare i lavori in primavera – conclude Lelli -. Oltre alla cifra prevista per le prime sedici strade, abbiamo lasciato da parte 12 mila euro che, uniti al ribasso d’asta che contiamo di ottenere in corso di affidamento dei lavori, ci consentiranno di aggiungere altre vie nel corso dell’intervento» aggiunge il sindaco.

gi.gi.

Nella foto: l”asfalto rovinato in via Poggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast