Cronaca

Spogliatoi di via Volta a Castel Guelfo, grezzo da finire entro il 2019

Spogliatoi di via Volta a Castel Guelfo, grezzo da finire entro il 2019

Lo scheletro degli spogliatoi di via Volta è così da anni. Si tratta del primo stralcio dei nuovi campi sportivi, un intervento da 760 mila euro che il Comune inserì nella convenzione stipulata con Scr Costruzioni Generali e Immobiliare Ecologia in cambio del via libera al piano particolareggiato dell’area artigianale di via dell’Agricoltura a Poggio Piccolo.

Dopo la posa dei pilastri portanti e dei muri esterni, però, la crisi economica ha investito le due ditte e il cantiere è fermo dal 2014. Così il Comune ha deciso di riscuotere le fideiussioni, ossia 238 mila euro a metà tra le due imprese. Finora è riuscito a incassare 118 mila euro che si riferiscono ai lavori in capo a Immobiliare Ecologia. Per quanto riguarda Scr Costruzioni Generali la questione è complessa. «La finanziaria con cui aveva stipulato la fideiussione (Airone Spa) risulta fallita – dice il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Claudio Franceschi -. Ci siamo rivolti all’ente nazionale che fa fronte in caso di fallimento delle finanziarie che stipulano le fideiussioni. Purtroppo sono procedure lente».

In attesa di capire se e quando arriveranno questi soldi, il Comune ha inserito nel piano triennale dei lavori i 118 mila euro che ha già in cascina più altri 70 mila di risorse proprie «per finire il tetto, tamponare e intonacare i muri, verniciare e mettere gli infissi in modo da completare il grezzo – dice Franceschi -. Vogliamo ultimare i lavori entro la primavera 2019». Di realizzare i nuovi campi sportivi, un’opera faraonica di questi tempi, non si parla più da un pezzo. In alternativa, l’immobile potrebbe servire «come magazzino o sede di associazioni» abbozza Franceschi.

gi.gi.

Nella foto: gli spogliatoi di via Volta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast