Posts by tag: spogliatoi

Cronaca 25 Settembre 2018

Erba sintetica, spogliatoi e non solo: il progetto della Juvenilia da 200 mila euro

Novità in via Scarabelli, in zona Marconi. Si tratta dei campi di calcio della parrocchia del Carmine, che sono passati dall’erba al sintetico. Un’idea proposta dalla polisportiva Juvenilia, che gestisce i campi, alla parrocchia, proprietaria dell’area. «Abbiamo pensato di passare al sintetico per permettere agli atleti di allenarsi in caso di maltempo, magari quando il campo Pambera, che è in erba, è inagibile – spiega Maurizio Migliori, direttore sportivo della Juvenilia -. Il sintetico necessita di meno manutenzione rispetto all’erba e negli ultimi anni la richiesta per questo tipo di campo rispetto a quello tradizionale è aumentata notevolmente. Alla fine avremo due campi separati da una rete, uno per il calcio a 5 e l’altro per quello a 7 o 9».

L’intero progetto è stato affidato all’ingegnere Christian Tassinari di Alba Progetti. Per il manto di erba sintetica si sono rivolti a Green Power Service di Vergato (che stanno facendo un analogo lavoro per il Comune di Medicina) e per le recinzioni collaborano con Alba Recinzioni di Imola. «L’idea è nata all’inizio dell’anno, ai primi di agosto sono partiti i lavori che speriamo di terminare entro il 6 ottobre» continua Migliori. L’intera zona è stata modificata notevolmente partendo dalla superficie del campo, che è stato ridotto da 4.000 metri quadrati a 2.700 poiché non era regolamentare».

In questo modo è stato ritagliato uno spazio, che rimarrà in erba naturale, a disposizione delle attività dei bambini della scuola materna, del campo solare e dei doposcuola parrocchiali. L’area sportiva e quella destinata alla scuola verranno separate da una recinzione, ma comunicheranno grazie ad un cancello. Verrà inoltre creato un accesso secondario ai campi su via Scarabelli, con un passaggio in ghiaia affinché gli atleti abbiano il loro ingresso. Infine sono stati comprati due ex container Cesi da Zini che saranno adibiti a spogliatoi e ripostigli per le attrezzature sportive, dal momento che gli spazi disponibili ad oggi sono ormai insufficienti. «Siamo passati da 35 ragazzi a 110 per il settore giovanile, senza contare i circa 30 calciatori di prima squadra e i tecnici – dettaglia Migliori -. Inoltre con il “Progetto Marconi” potrebbe nascere una squadra di calcio a 7 per partecipare al campionato a 7 Csi a Forlì».

Il costo complessivo dei lavori si aggira intorno ai 200 mila euro, sostenuti in parte dalla parrocchia e in parte attraverso un finanziamento del Credito sportivo del Coni, il quale secondo le tempistiche previste verrà rimborsato nel giro di 10-15 anni. «La nostra idea è quella di recuperare il denaro necessario affittando i campi in sintetico aprendoli anche ai cittadini e ai tornei di calcetto del Csi» spiega il direttore sportivo della Juvenilia. (s.z.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 20 settembre.

Nella foto: Maurizio Migliori davanti al campo da calcio con la nuova erba sintetica

Erba sintetica, spogliatoi e non solo: il progetto della Juvenilia da 200 mila euro
Cronaca 2 Agosto 2018

Pronti i nuovi spogliatoi allo stadio di via dello Sport di Ozzano

Nella giornata di oggi, presso lo stadio di via dello Sport di Ozzano è avvenuta la consegna di fine lavori dei nuovi spogliatoi a servizio del campo di calcio. Gli interventi hanno interessato il rafforzamento delle fondamenta tramite nuove travi e micropali, l’inserimento di fibre di carbonio sulle strutture in elevazione, sul sistema impiantistico di scarico ed elettrico compreso il rifacimento completo delle finiture.

«I locali vengono oggi riconsegnati alla Polisportiva Ozzanese Calcio per le attività sportive – afferma il sindaco Luca Lelli -. Era da tempo che aspettavano l”esecuzione di questi lavori ed oggi finalmente sono pronti e a disposizione degli atleti che si allenano al comunale di via dello Sport. Abbiamo voluto dare ai locali un tocco di “ozzanesità” dipingendo l”esterno con i colori bianco e rosso che sono quelli di Ozzano e che contraddistinguono anche il nostro gonfalone. Si e” trattato di un investimento non di poco conto per l”Amministrazione comunale, pari a 190mila euro».

r.c.

Nella foto: i nuovi spogliatoi allo stadio di via dello Sport di Ozzano

Pronti i nuovi spogliatoi allo stadio di via dello Sport di Ozzano
Cronaca 29 Maggio 2018

Spogliatoi di via Volta a Castel Guelfo, grezzo da finire entro il 2019

Lo scheletro degli spogliatoi di via Volta è così da anni. Si tratta del primo stralcio dei nuovi campi sportivi, un intervento da 760 mila euro che il Comune inserì nella convenzione stipulata con Scr Costruzioni Generali e Immobiliare Ecologia in cambio del via libera al piano particolareggiato dell’area artigianale di via dell’Agricoltura a Poggio Piccolo.

Dopo la posa dei pilastri portanti e dei muri esterni, però, la crisi economica ha investito le due ditte e il cantiere è fermo dal 2014. Così il Comune ha deciso di riscuotere le fideiussioni, ossia 238 mila euro a metà tra le due imprese. Finora è riuscito a incassare 118 mila euro che si riferiscono ai lavori in capo a Immobiliare Ecologia. Per quanto riguarda Scr Costruzioni Generali la questione è complessa. «La finanziaria con cui aveva stipulato la fideiussione (Airone Spa) risulta fallita – dice il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Claudio Franceschi -. Ci siamo rivolti all’ente nazionale che fa fronte in caso di fallimento delle finanziarie che stipulano le fideiussioni. Purtroppo sono procedure lente».

In attesa di capire se e quando arriveranno questi soldi, il Comune ha inserito nel piano triennale dei lavori i 118 mila euro che ha già in cascina più altri 70 mila di risorse proprie «per finire il tetto, tamponare e intonacare i muri, verniciare e mettere gli infissi in modo da completare il grezzo – dice Franceschi -. Vogliamo ultimare i lavori entro la primavera 2019». Di realizzare i nuovi campi sportivi, un’opera faraonica di questi tempi, non si parla più da un pezzo. In alternativa, l’immobile potrebbe servire «come magazzino o sede di associazioni» abbozza Franceschi.

gi.gi.

Nella foto: gli spogliatoi di via Volta

Spogliatoi di via Volta a Castel Guelfo, grezzo da finire entro il 2019
Cronaca 31 Marzo 2018

Partiti i lavori agli spogliatoi dei campi da calcio di Ozzano

Sono partiti la scorsa settimana i lavori di consolidamento degli spogliatoi realizzati negli anni Sessanta, che sono a servizio dei campi da calcio di via dello Sport, in gestione alla Polisportiva Ozzanese. Un’opera attesa da tempo, da quando, nell’ottobre del 2016, una parte era stata dichiarata inagibile per la presenza di crepe ben visibili. «Il sottosuolo è argilloso e mancava un’adeguata fondazione» spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Mariangela Corrado.

Da quel momento, i calciatori si sono «adattati» utilizzando anche gli spogliatoi a servizio del vicino campo da baseball, che sospende l’attività nei mesi più freddi, da ottobre a marzo. «Si tratterà sostanzialmente di consolidare le fondazioni, realizzare micropali e rinforzare le pareti verticali con fibre di vetro – dettaglia l’assessore Corrado -. Contestualmente, sostituiremo le piastrelle e le docce».

Complessivamente, si tratta di un’opera da 190 mila euro, interamente finanziata dal Comune di Ozzano. Ad aggiudicarsi i lavori, con un ribasso del 23%, è stata la ditta Tekna Immobiliare Srl di Portici, in provincia di Napoli, che avrà tre mesi di tempo per completare l’intervento. Durante i lavori, e ricominciata la stagione del baseball, «verranno posizionati tre container provvisori per consentire ai calciatori di cambiarsi mentre la ditta lavorerà sui vecchi spogliatoi».

gi.gi.

Nella foto: l”esterno degli spogliatoi di via dello Sport a Ozzano

Partiti i lavori agli spogliatoi dei campi da calcio di Ozzano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast