Cronaca

Pronta la riqualificazione di piazza Borgo General Vitali a Mordano

Pronta la riqualificazione di piazza Borgo General Vitali a Mordano

Sono passati un paio di mesi dalla fine dei lavori per il miglioramento della rete idrica e fognaria in piazza Borgo General Vitali e da allora, ai più attenti, non sarà certo passato inosservato come la riqualificazione dell’area sia ancora ferma. Questo semplicemente perché l’Amministrazione comunale, fino a poche settimane fa, non aveva ancora ricevuto il parere della Soprintendenza riguardo l’abbattimento dei platani malati posti nelle aiuole ai bordi della piazza stessa. «La Soprintendenza, dopo il parere favorevole sull’Archeologia e le Belle Arti, doveva pronunciarsi sul tema del Paesaggio, ovvero sugli ormai famosi alberi – spiega il sindaco, Stefano Golini –. In pratica è stato autorizzato l’abbattimento solo degli esemplari pericolanti, previa attestazione però di una perizia agronomica che ha fatto emergere come quattro platani, ovvero le due coppie ai lati del monumento, siano cavi all’interno. Per questo motivo saranno eliminati, mentre gli altri undici, seppur in buona parte malati, per ora rimarranno al loro posto».

Il progetto quindi dovrebbe partire a breve, anche se ci sono ancora dei dettagli da chiarire. «Dalla Soprintendenza ci è arrivata anche una richiesta di modifica al progetto originale – prosegue il primo cittadino –. I marciapiedi, infatti, non saranno in colorbit (resina chiara), bensì in asfalto. Per i cordoli, invece, ci è stato chiesto di utilizzare una pietra naturale come l’arenaria, ma è molto fragile e pensiamo sia meglio utilizzare il granito o l’alberese».

La palla, quindi, ora passa di nuovo nelle mani della Soprintendenza che dovrà decidere in merito alle controproposte del Comune di Mordano e queste modifiche dovrebbero far lievitare i costi di 30 mila euro circa. «Dipenderà dai materiali usati – conferma Golini -, ma quella è la cifra che abbiamo destinato dal fondo riserve. In tutto, quindi, il progetto verrà a costare circa 200 mila euro. Speriamo non subisca ulteriori rallentamenti. I lavori, che verranno eseguiti dalla ditta Zini Elio, dovrebbero partire nel mese di giugno per concludersi entro l’estate, con l’ultima asfaltatura prevista a settembre».

d.b.

L”articolo completo su «sabato sera» del 30 maggio.

Nella foto: piazza Borgo General Vitali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast