Cronaca

Restituito al Museo San Domenico di Imola il dipinto «Ritratto di donna» rubato a marzo. IL VIDEO

Restituito al Museo San Domenico di Imola il dipinto «Ritratto di donna» rubato a marzo. IL VIDEO

E” stato restituito questa mattina, al Museo San Domenico di Imola, il dipinto «Ritratto di donna», rubato verosimilmente tra il 14 e il 15 marzo scorso. L”opera, un”olio su cartone pressato di forma ovale, risulta essere della metà del XVII secolo ed è stato realizzato da un ignoto pittore bolognese.

La cerimonia di consegna è avvenuta, all”interno dell”Auditorium «Aldo Villa» del Museo San Domenico, alla presenza del Comandante del Nucleo Tutela Patrimonio di Bologna, Maggiore Giuseppe De Gori, del Commissario Straordinario al Comune di Imola, Dott.ssa Adriana Cogode, della Direttrice dei Musei Civici, Dott.ssa Claudia Pedrini e del Comandante dei Carabinieri di Imola, Capitano Claudio Gallù.

Il ritrovamento del dipinto è stato possibile grazie al lavoro dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bologna che, a seguito di servizi di prevenzione su altri potenziali obiettivi, hanno notato una persona che si aggirava con fare sospetto vicino ad un museo di Bologna. Il soggetto, dopo un lungo pedinamento è stato fermato e, durante la perquisizione nella sua abitazione, sono stati trovati all”interno di un mobile tre preziosi dipinti trafugati, compreso il «Ritratto di donna». 

r.c.

Nella foto: da sinistra il Comandante del Nucleo Tutela Patrimonio di Bologna, Maggiore Giuseppe De Gori, il Commissario Straordinario al Comune di Imola, Dott.ssa Adriana Cogode, la Direttrice dei Musei Civici, Dott.ssa Claudia Pedrini e il Comandante dei Carabinieri di Imola, Capitano Claudio Gallù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast