Cronaca

Il ladri di parmigiano cercano di fuggire in treno, in carcere un 24enne castellano

Il ladri di parmigiano cercano di fuggire in treno, in carcere un 24enne castellano

Ha cercato di rubare delle forme di parmigiano in un caseifico di Gaggio Montano assieme ad un complice ma gli è andata male ed è finito in carcere. Si tratta di un castellano di 24 anni che è stato arrestato dai carabinieri dopo un lungo inseguimento. Il 24enne insieme ad un 38enne, ufficialmente senza fissa dimora, sono entrati in un caseifico in località Torretta e hanno e hanno rubato il prezioso formaggio, poi sono saliti su una Fiat Panda. Alla vista di una pattuglia, in zona per il controllo del territorio, si sono probabilmente spaventati e si sono dati alla fuga. A quel punto è iniziato l”inseguimento con l’impiego di una ventina di carabinieri della Compagnia di Vergato, alcuni in abiti civili. I due hanno cercato di far predere le proprie tracce attraversando a piedi una zona boschiva, fitta e impervia e successivamente hanno seguito i binari del treno, ma sono stati bloccati alla stazione di Riola, frazione del comune di Vergato, mentre, sudati e stremati, cercavano di salire a bordo di un convoglio diretto a Bologna.

Il 24enne è quindi finito in carcere per aver violato la misura cautelare degli arresti domiciliari che gli era stata concessa in passato a seguito dei suoi precedenti di polizia, mentre il 38enne è stato portato in Tribunale dove, in sede di rito direttissimo, ha ricevuto la misura del divieto di dimora nella Città Metropolitana di Bologna.

Foto concessa dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast