Cronaca

Asta deserta per l’ex sede imolese della Camera di commercio

Asta deserta per l’ex sede imolese della Camera di commercio

Nulla di fatto per l’ex sede della Camera di commercio di Bologna, porzione del complesso liberty in viale Rivalta: nessuna offerta d’acquisto è pervenuta entro il termine del 13 dicembre, come fissato dall’asta pubblica deliberata in settembre. «Nel corso del 2020 – fa sapere l’ente di piazza della Mercanzia – verrà pubblicato un nuovo bando».

La decisione di mettere in vendita la sede imolese fa seguito alla riforma dell’ex ministro Madia sul riordino delle funzioni e del finanziamento delle Camere di commercio. La legge, entrata in vigore nel dicembre 2016, impone tra l’altro la «razionalizzazione delle sedi secondarie e delle sedi distaccate e, in ogni caso con limitazione degli spazi utilizzati a quelli strettamente necessari per lo svolgimento dei compiti istituzionali».

L’ex sede è collocata nell’ala est della palazzina di primo Novecento che in origine ospitava il Giardino d’infanzia «Principe di Napoli». Lì gli uffici della Camera di commercio erano presenti dal 1982 (anche se è dal 1957 che l’ente aveva una propria delegazione a Imola). Nel febbraio 2005 era stata re-inaugurata dopo una corposa ristrutturazione. La chiusura degli uffici in viale Rivalta risale all’8 marzo 2018, in concomitanza con l’apertura di uno sportello dedicato alle imprese all’interno dei Servizi al cittadino presso la sala Miceti, che ha funzionato fino al 29 gennaio 2019. Da febbraio 2019 le imprese possono usufruire dei servizi della Camera di commercio direttamente presso le associazioni di categoria. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast